Costiera Cilentana

Agropoli

Agropoli, definita la porta del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, sorge su un promontorio proteso sul mare, all’estremità meridionale del Golfo di Salerno e a sud della pianura del Sele .E’ una delle mete turistiche più incantevoli di tutta la Campania. Di origine bizantina, il suo borgo trasuda storia in ogni angolo, permettendo ai turisti di godere di un rilassante soggiorno ma anche di una vacanza immersi nella natura incontaminata, ma anche per conoscere e visitare i numerosi siti architettonici presenti. 
I templi greci e il Museo di Paestum sono raggiungibili da Agropoli in autobus in pochi minuti. Nel porto si può trovare l’acqua,  elettricità e carburante. A sud di Agropoli si trova la bellissima baia di Trentova. Da qui si può fare un’escursione lungo la costa fino a Punta Tresino. Dopo soli 6 nm ad Agropoli si arriva a San Marco di Castellabate, un piccolo borgo medievale di pescatori. Strade tortuose, passaggi ad arco, scale labirintiche conducono attraverso il centro storico intatto. Il porto offre carburante e acqua, cibo è disponibile in loco.

Acciaroli

A 5 miglia da Ogliastro si trova Acciaroli, il cui porto offre una buona protezione e dove c’è anche acqua e carburante per il rifornimento. Direttamente al porto si può godere dei ristoranti, bar e caffetterie con una splendida vista sul mare. Chilometri di spiagge sabbiose su entrambi i lati della città invitano a nuotare e fare lunghe passeggiate sulla spiaggia. Acqua limpida e spiagge pulite sono il marchio di fabbrica del luogo,  che è stato ripetutamente riconosciuto per il suo lavoro di protezione ambientale. Uno dei visitatori più famosi di Acciaroli è lo scrittore americano Ernest Hemingway. Il premio Nobel per la letteratura visse per alcune settimane ad Acciaroli, dove lavorò insieme ad alcuni pescatori.

Marina di Camerota

Marina di Camerota è una frazione di Camerota, un piccolo comune della Costiera Cilentana, ai piedi del Monte Bulgheria. Per difendersi dai pirati saraceni, gli abitanti dei paesi della Costiera Cilentana svilupparono i loro villaggi sulle colline e sui monti, non lontano dal mare. È molto famosa e piena di turisti ogni estate. La bellezza di Marina di Camerota è straordinaria: ci sono bellissime piccole insenature raggiungibili solo via mare. Rocce e spiagge creano un paesaggio straordinario, arricchito da cespugli mediterranei e ulivi. Il suo piccolo porto, la sua posizione ai piedi delle montagne, il suo mare cristallino di un blu intenso e la sua ricca costa, dove c’è molto da scoprire e ammirare. Nel porto è possibile ormeggiare o ancorare. Qui c’è acqua, elettricità e carburante. Da Marina di Camerota è possibile raggiungere molte parti del paese in auto, visitare luoghi di notevole bellezza situati all’interno. L’originario borgo marinaro confina con il fiume che arriva a Marina di Camerota corrispondente Parco Naturale Marino degli Infreschi. Le barche vi condurranno alle numerose e pittoresche baie balneari del parco naturale marino. Cala è baie molto belle Monte di Luna e Cala Bianca.

Scario

Scario si trova a sole 7 miglia nautiche da Marina di Camerota. E’ la perla più meridionale del Cilento, grazie alla posizione unica e al clima mite . La vista di Scario è da cartolina: porticciolo, alberi, case dai colori pastello, palme, una bella chiesa, verde e fresca vegetazione. Il Parco Nazionale del Cilento termina qui. Dista 11 nm a Maratea e altre 7,5 nm a Isola di Dino. Il porto di Policastro è sconsigliato perché, nonostante le sue dimensioni, è poco diffuso e ha fondali. Si consiglia comunque il porto di Sapri.

Può interessarti anche

Richiedi informazioni sul prodotto

Registrati



Accedi