HP Watermakers

L’acqua a bordo non è mai stata così facile da produrre

Grazie all’azienda milanese che oggi opera in tutti i principali mercati nautici del mondo

Fondata nel 1995, HP Watermakers produce un’ampia gamma di dissalatori manuali, semiautomatici e completamente automatici in grado di produrre acqua dissalata da 35 fino a 10.000 l/h utilizzando tutte le tensioni AC standard. La sua missione principale è di rendere l’approvvigionamento di acqua a bordo semplice a tutti grazie alla facilità di utilizzo delle macchine che crea e realizza. Il marchio HP Watermakers infatti è certificato ISO 9001 e produce 1’80% dei componenti delle proprie macchine nella struttura di 3.000 mq situata alla periferia di Milano, dove possono essere prodotte fino a 1.000 unità ogni anno. Nella sua storia, l’azienda è sempre stata all’avanguardia e ha brevettato importanti innovazioni tecnologiche, come la regolazione della pressione automatica RP TRONIC, il sistema automatico di conservazione delle membrane AMCS, fino alle soluzioni di recupero dell’energia. Nel 2017 ha lanciato HP BiBi per il controllo da remoto del dissalatore, sistema che estrae e registra i dati diagnostici come arresti, accensioni, tempo di lavoro, pressione e allarmi. HP è anche stata la prima a sviluppare una propria interfaccia proprietaria, Part-NET dal 2019, compatibile con i sistemi elettronici di bordo di vari brand come Raymarine, Garmin, Furuno, Simrad, B&G e Lowrance. Oggi HP Watermakers è un’azienda orientata sulla tecnologia 4.0 e anche a bordo realizza a pieno il concetto di sostenibilità nell’utilizzo delle risorse, sia dal punto di vista tecnico e tecnologico (pompe Danfoss, membrane custom e piattaforme proprietarie), sia dal punto di vista dei ricambi limitati sia nella frequenza che nella quantità.


SCA500

 

Presentato al Cannes Yachting Festival il nuovo dissalatore offre elevati standard per produzione, bassi consumi e dimensioni ridotte. Si chiama SCA500 perché 500 sono i l/h che è può produrre consumando solo 3 KW di energia, la metà dei suoi competitor con la stessa capacità produttiva.


RP TRONIC

 

Restyling dopo 20 anni per il sistema, per nulla invecchiato, che è stato spartiacque tra i dissalatori manuali e quelli automatici: permette la gestione totalmente automatica con una manutenzione più corretta per una vita operativa più lunga, facendo interfacciare il dissalatore con i plotter di bordo.


HP KILO

 

È la soluzione ideale per avere acqua dolce a volontà su yacht da 35′ a 50′. Creato per risolvere il problema dei consumi strutta una soluzione innovativa: è un dissalatore a 220V che, consumando solo 1 kWh può produrre in maniera continuativa 120 l/h di acqua dolce. Anche le dimensioni sono compatte: mm 840 x 455 x 420 (h).


SEA0SPOT

È la innovativa macchina che combina la funzione di dissalatore a quella di MWT Basic, sistema di addolcimento e nanofiltrazione che trasforma l’acqua dei porti in acqua dolce a bordo. Inoltre è applicabile a tutti i dissalatori anche in retrofit. Nelle dimensioni è identico a ogni dissalatore HP a cui sono aggiunti un’elettrovalvola e un software con funzionalità aumentate per non rivedere i progetti delle sale macchine.


UN MARCHIO INTERNAZIONALE

Gianni Zucco in produzione: il manager è Co-founder, Partner, and Sales and After Sales Manager di HP Watermakers oltre che Cofounder di HP Watermakers Maldives – Usa – Dubai.


HP High Pressure s.r.l.
Via Fratelli Cervi 16 20080 Zibido San Giacomo (MI)
Tel. +39 02 90005369
info@hpwatermaker.itwww.hpwatermaker.it
Può interessarti anche

In esposizione

Contatta l'espositore

Registrati



Accedi