VIDEO – Y8 (22 m), il superyacht per navigare senza confini

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il nuovo Y8

Siamo stati al Marina Cala de Medici a provare il nuovo Y8, l’ultimo scafo di una serie di semicustom di 80 piedi prodotti dal cantiere tedesco YYachts. Un bluewater cruiser dallo stile Mediterraneo, caratteristica quest’ultima espressa da un piano velico sportivo, con alcune novità importanti rispetto ai precedenti modelli della serie.

YYachts è uno dei cantieri internazionali specializzato nella costruzione di superyacht a vela custom e semi custom, il cui stile e concept è stato ideato dal vulcanico Michael Schmidt, già fondatore del marchio Hanse, regatante e velista, uno degli uomini che ha influenzato lo stile moderno delle barche da crociera.

Gli YYachts non sono mai del tutto uguali tra di loro, perché ogni armatore porta nel progetto la sua visione e il suo stile di navigare, e così in questo Y8 tante cose sono state ripensate: la carena, che adesso porta la firma di Javier Jaudenes, il pozzetto è riparato da un paramare più altro, e il piano velico è stato completamente ripensato, è scomparso il paterazzo ma c’è una randa Square top.

Y8 YYachts – Il video della prova

Y8 – Che barca è

Questo yacht da 80 piedi utilizza lo stesso scafo full-carbon di Y8 e offre nuove opzioni come un garage per il tender con apertura più ampia e un design più minimale. Con il suo pozzetto ben protetto, il nuovo Y8 è uno yacht per comodi passaggi transatlantici ma è altrettanto adatto ai proprietari desiderosi di regatare. Da un punto di vista tecnico, a differenza degli altri scafi da 80 piedi, questo Y8 è senza paterazzo. Questo ha consentito di dotarlo, come su Y7, di una randa Square Top, che fornisce più potenza con le leggere brezze mediterranee.

YYachts Y8 – Scheda tecnica

Lunghezza fuoritutto 23,99 m
Lunghezza scafo 22,13 m
Larghezza max 6,58 m
Pescaggio chiglia fissa 4,80 m
Pescaggio chiglia telescopica 2,80 / 4,30 m
Dislocamento standard 37.900 kg
Superficie velica 344,5 mq
Serbatoio carburante 1.600 litri
Serbatoio acqua 1.000 litri
Designer Janvier Jaudenes / David Thulstrup / YYachts Design Team

LA PROVA COMPLETA SUI PROSSIMI NUMERI DEL GIORNALE DELLA VELA EDIZIONE CARTACEA E DIGITALE

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Classic IOR iconiche: Aiutateci a trovarle e celebrarle

Tra il finire degli anni ‘60 e l’inizio degli anni ‘90 troviamo quella che fu, forse per nostalgia, forse per merito, la Golden Age della vela, quasi un trentennio di scoperte, regate eccezionali e di barche inimitabili. Fu il tempo

Registrati



Accedi