BARCHE USATE Vendono 5 barche “diverse” da 9,00 a 17,21 m

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Barche usate diverse 9-17 m
Le cinque barche usate “diverse” da 9,00 a 17,21 m in vendita sul nostro mercatino annunci

Continuiamo ad andare alla scoperta delle occasioni migliori di barche usate sul nostro mercatino degli annunci. Qui potete vendere e comprare barche usate (anche le Classic Boat storiche by Giornale della Vela!), accessori, posti barca, trovare l’idea giusta per le vostre vacanze e persino cercare e offrire lavoro! Oggi abbiamo scovato per voi cinque barche usate “diverse” da 9 a 17,21 m.

5 barche usate da 9,00 a 17,21 m

Perché sono, appunto, “diverse”? Pur essendo differenti tra loro, sono decisamente fuori dal coro e fatte per chi ama distinguersi e vivere il mare in modo, appunto, “diverso”. Dal trimarano da crociera superveloce pieghevole al pezzo unico di pedigree, dal supercruiser “strano” alle barche giramondo. Alcune hanno fatto la storia dello yachting, altre sono meno note. Ve le presentiamo in ordine crescente di lunghezza. Un usato sicuro: garantisce il Giornale della Vela!


Dragonfly 28 Sport – 9,00 m – Il trimarano pieghevole

La prima delle barche usate in rassegna oggi non è di quelle che si vedono spesso nelle nostre acque. Si tratta di un trimarano Dragonfly 28 Sport (9,00  x 2,54 m), piccolo e geniale gioiello danese (progetto di Jens Quorning e Steen Olsen) dedicato a chi vuole vivere la vela in modo comodo si, ma soprattutto sportivo e fuori dagli schemi. Vi avrà colpito il baglio, più da monoscafo che da trimarano.

Barche usate - Dragonfly 28 Sport
Barche usate – Dragonfly 28 Sport

I due metri e mezzo di larghezza sono quelli a scafi “rientrati”, poiché il Dragonfly 28 Sport è pieghevole e i due scafi laterali, una volta estesi, arrivano a formare un baglio di 6,50 m.

La barca è veloce (arriva a 22 nodi alle portanti), pesca solo 40 cm (quindi potrete arrivarci in spiaggia!) ed è carrellabile. Più che dignitosi gli spazi sottocoperta, in cui possono alloggiare fino a cinque persone.

Il Dragonfly 28 ha un’altezza libera di 1,85 m nella cabina principale nello scafo centrale e ampi volumi di stivaggio nei due scafi esterni. La spaziosa dinette offre una bella vista sull’esterno, come su uno yacht con decksaloon.


Botta Dritta V – 13,15 m – Il pezzo unico che fu di Carpaneda

La seconda delle barche usate in vendita sul nostro mercatino ha una storia speciale. Stiamo parlando del Botta Dritta V (13,15 x 3,65 m), appartenuto a Luigi Carpaneda, “l’uomo dalle mille sfide”, campione di scherma e di vela (fu anche presidente onorario di Mascalzone Latino). Le sue barche si chiamavano tutte Botta Dritta, come il colpo di fioretto a lui più naturale.

Barche usate - Botta Dritta V
Barche usate – Botta Dritta V

È il 1981 e i cantieri Gallinari di Anzio varano uno scafo destinato a diventare famoso. Disegnato dal mitico Ron Holland, si chiama Botta Dritta V, uno sloop in lamellare ad armo classico e tuga a incudine (c’era anche una gemella, “Legnoduro”, ma con interni disposti in modo differente). Pulitissima la coperta e eccellenti le linee d’acqua, con un baglio massimo appena arretrato. La poppa, invece, si discosta dagli “stilemi” di Holland, e ha qui, al posto della “lingua rovesciata” sua contemporanea, una forma più classica, quasi a goletta, per poter creare una cabina armatoriale più spaziosa. Gli interni, molto particolari, sono in legno massello, con 3 cabine doppie, 2 bagni, cucina e carteggio con ulteriori 2 cuccette.

Nata come barca da crociera, Botta Dritta V è estremamente performante anche in regata. Nel palmares: 1° classificata overall in tempo compensato (su oltre 50 barche) nella regata del Quarantennale dello Yacht Club Costa Smeralda nel 2007, 3° classificata al Trofeo Formenton 2017 tra le “Vele Bianche”, 1° classificata nella Regata dei Legionari 2022 per la categoria “Barche Classiche”.

Il Botta Dritta V, visibile a Porto Palau, in Sardegna, è in buone condizioni e pronto a navigare, con rigging in alluminio e gioco di vele completo.


Madeira 44 – 13,50 m – Il supercruiser di Van de Stadt

Proseguiamo con la terza delle barche usate in rassegna, anch’essa un modello fuori dal coro. Non molti di voi avranno sentito parlare del Madeira 44 (13,50 x 4,20 m). Una barca progettata da Van De Stadt nel 1995 (e tutt’ora costruibile, basta acquistare i piani) perfetta per affrontare qualsiasi tipo di mare in sicurezza, velocità e comfort. Una barca studiata per chi sta cercando una casa sul mare.

Barche usate - Madeira 44
Barche usate – Madeira 44

Il piano velico, con armo 7/8 prevede una grande randa full-batten e il fiocco ad alto profilo, facile da gestire. Le sartie sono state posizionate più distanti tra loro, dando all’albero un miglior sostegno. Sotto carichi pesanti l’attrezzatura non sarà mai sottoposta a stress, il che è importante in lunghe navigazioni.

La spaziosa cabina armatoriale (ce ne sono altre due per gli ospiti) si trova a prua e dispone di una propria toilette/doccia. La zona “umida” si trova vicino all’ingresso, il che significa che è possibile raggiungere la toilette, il tavolo da carteggio e la cucina con gli abiti bagnati senza bagnare cuscini e altri oggetti difficili da pulire.

A dritta e a poppa si trovano ampi spazi di stivaggio con grandi boccaporti. Nel profondo gavone di dritta è possibile installare un generatore, un compressore subacqueo o un riscaldatore, ecc. Nello specchio di poppa è integrata una plancetta da bagno pieghevole.

Il modello in vendita è del 2020 ed è nella sua versione a tre cabine e due bagni. Dotato di ogni comodità, pronto a salpare, è visibile a La Spezia.


Moana 45 – 13,80 m – Lo sloop giramondo disegnato dai Malingri

La quarta delle barche usate di oggi è una Classic Boat Storica by Giornale della Vela, destinata cioè ad acquisire valore nel tempo. Vendono un bellissimo Moana 45 (13,80 x 4,40 m), progetto di Franco e Vittorio Malingri.

Barche usate - Moana 45 (sistership)
Barche usate – Moana 45 (sistership)

Dopo le esperienze in oceano dei Malingri, divise tra la Whitbread Round the World Race sul CS&RB e le varie Ostar, i Malingri lavorano ad uno scafo che si adegui alle lezioni imparate e alle lunghe traversate. Nascono i Moana, di cui il 45 è forse l’esponente più eclatante. Il primo progetto è del 1982. Il rigging è tutto volontariamente sovradimensionato perché, giustamente, in mare non si sa mai.

Lo scafo in questione, varato nel 1982, è stato completamente refittato nel 2017, offre 3 distinte cabine, 2 bagni, un motore Ford da 180 cavalli, timone a vento, spry-hood rigido, pannelli solari e riscaldamento. Insomma, sembrerebbe pronto ad affrontare qualsiasi viaggio.

Il modello in vendita è visibile a La Spezia.


ICE 54 – 17,21 m – Il bestseller di ICE

Chiudiamo la nostra rassegna di barche usate con un luxury performance cruiser di razza. Lo abbiamo visto in azione pochi giorni fa alla VELA Cup di Chiavari e ci è piaciuto tantissimo. Stiamo parlando di un ICE 54 (17,21 x 4,65 m).

Barche usate - ICE 54
Barche usate – ICE 54

La barca, dal nome “Nonna Lucia”, è nuova di zecca. Il progetto di questo bestseller del cantiere italiano (20 barche vendute!) è stato firmato da Umberto Felci, designer che ha una lunga collaborazione con il cantiere del cremonese, sulla base del precedente modello da 52 piedi.

Il piano di coperta dell’ICE 54 è ricco e organizzato in maniera razionale. Ai tre winch – due per la randa, uno per le drizze – si accompagna il trasto della randa a movimentazione elettrica, manovrabile direttamente dalla postazione del timoniere. La coperta rimane molto pulita, perché tutte le manovre sono a scomparsa, eccezion fatta per la scotta del fiocco.

Rispetto all’Ice 52, il bordo libero di questa barca è più alto di 6 centimetri, lo specchio di poppa è un po’ più lungo così come la delfiniera, che “guadagna” 50 centimetri rispetto alla sorella minore. Il laminato dello scafo – in infusione sottovuoto con resina epossidica – sulla barca è realizzato in ibrido vetro-carbonio, molto leggero e performante. Per questo motivo il peso della coperta è tutto sommato contenuto, ed è di 730 chilogrammi complessivi.

Per quanto riguarda la realizzazione degli interni, l’obiettivo dei progettisti che hanno disegnato l’Ice 54 è stato quello di ricavare una seconda cabina più spaziosa, con due letti separati. Con questa aggiunta il numero delle cabine a bordo dell’Ice 54 sale a tre, con un totale di sei posti letto comodi. Oltre al bagno privato della cabina armatoriale, su questa barca è valorizzato anche il bagno di poppa con box doccia separato, che riesce ad avere dimensioni importanti, infatti è lungo ben 1,86 metri.

Il materiale scelto per gli interni in legno dell’ICE 54 è il rovere sbiancato, che dona – insieme alle superfici laccate – un look minimal ed elegante all’imbarcazione. La cucina è dotata di tutti i comfort, dal forno al maxifrigorifero (per intederci, simile a quelli che abbiamo a casa) fino alla lavastoviglie, con un piano di lavoro a isola che consente a chi cucina di avere tanto spazio da sfruttare. Di serie l’impianto di aria condizionata, alimentato anche grazie ad un pacco batterie al litio con inverter da 3 kw, che permette di evitare l’installazione di un generatore.

A cura di Eugenio Ruocco


Il mercatino delle barche usate del Giornale della Vela

Oggi hai un modo più efficace per vendere la tua barca o comprarne una, trovare l’attrezzatura usata che fa per te, il posto barca e persino cercare e offrire lavoro a bordo.

usato

E’ il nuovo mercatino degli annunci del Giornale della Vela, ricco di barche usate. Gli annunci standard sono gratuiti e rimangono in evidenza un mese ma abbiamo un mare di soluzioni per rendere il tuo annuncio ancora più efficace! SCOPRI DI PIU’

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi