Il nuovo cantiere dedicato ai blue water si chiama Mishi Yachts e arriva dalla Turchia

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il Mishi 88

Il mondo dei bluewater segna l’ingresso di un nuovo brand dedicato alle barche gira mondo, Mishi Yachts, marchio del cantiere  Yonka con sede in Turchia. L’azienda, specializzata nella costruzione di unità per utilizzo militare, ha deciso di entrare anche nel mercato degli yacht a vela di lusso e si presenta con il Mishi 88, già in acqua, e con il progetto del Mishi 102.

Che barche sono i Mishi

“Lavorando con Taka Yacht Design, la nostra intenzione è sempre stata quella di portare i comfort del motoryacht sulla piattaforma più raffinata di una barca a vela”, spiega il fondatore del marchio Şakir Yılmaztürk, che è anche il primo armatore del nuovo brand dato che il primo 88, lungo 26,82 metri e largo 6,20, che è stato presentato allo scorso Cannes Yachting Festival, è stato destinato a lui. Una barca che si caratterizza per un pozzetto particolarmente riparato, protetto da un hard top, e per una grande zona libera da destinare al prendisole a poppa.

Yılmaztürk vuole che il marchio si concentri su imbarcazioni dedicate al comfort di lusso, ma che possano essere utilizzate anche da una famiglia, quindi devono essere sicure oltre che eccezionalmente confortevoli. Gli yacht sono costruiti in composito di carbonio e schiuma sandwich dai tecnici di Yonca, che hanno una lunga specializzazione nella costruzione navale essendo ormai da molti anni nel settore con il cantiere principale.

Mishi 102

Il Mishi 102 sviluppa le stesse caratteristiche su scala ancora più grande dell’88. Con una lunghezza di oltre 31 metri, sarà concepito per ospitare 8 ospiti e 4 membri dell’equipaggio.

“Da anni costruiamo imbarcazioni in composito, veloci e idonee alla navigazione per le Marine di tutto il mondo” racconta il fondatore del cantiere. “Aveva senso sfruttare le capacità di laminazione del cantiere per costruire il mio 88 piedi e, così facendo, ho iniziato un viaggio che mi ha portato a fondare Mishi Yachts”.

Il progetto Mishi 102 sarà presentato al Monaco Yacht Show nel settembre 2024.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi