Il generatore da oggi te lo porti in spalla. Anche in barca!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Generatore da spalla - Backboss
Generatore da spalla – Backboss

Backboss rappresenta molto più di un semplice generatore portatile: è un compagno affidabile per chi necessita di energia in movimento, anche in barca. Questo accessorio, realizzato dall’azienda italiana IDM di Montebelluna, è stato concepito per garantire massima praticità e prestazioni affidabili ovunque ci si trovi, persino in navigazione. È un generatore portatile a benzina montato sul telaio di uno zaino. Peso contenuto, alta potenza e portabilità sono le sue caratteristiche principali. Ecco com’è fatto.

Un generatore da portare in spalla

Con un peso di soli 13,5 kg, Backboss è straordinariamente leggero e agevole da trasportare grazie al suo design ergonomico a zaino. Questo consente di portarlo con sé ovunque o di conservarlo come generatore di riserva in barca, senza dover affrontare installazioni ingombranti. L’avvio del motore Honda 4T è semplice e immediato, permettendo di godere fino a 900 Watt di potenza grazie all’inverter integrato.

Ma le peculiarità di Backboss non si esauriscono qui. Dotato di una presa Schuko e di una porta USB, è in grado di alimentare una vasta gamma di dispositivi elettronici, garantendo la possibilità di caricare i propri dispositivi o alimentare apparecchiature indispensabili senza alcuna complicazione. Nonostante l’efficienza, Backboss mantiene un livello di rumorosità contenuto, appena superiore ai 100 dB (A), garantendo un ambiente relativamente silenzioso anche durante il suo funzionamento.

Con le lampade diventa un sistema di illuminazione portatile

Per coloro che necessitano di una luminosità supplementare durante blackout o situazioni di emergenza, Backboss offre anche due lampade a LED da 5400 lumen come optional. Queste lampade, estremamente luminose, possono essere collegate direttamente al generatore portatile, garantendo una sufficiente illuminazione in ogni momento. La possibilità di collegare più unità in parallelo e personalizzare Backboss con colori e dettagli su richiesta lo rende ancora più adatto alle esigenze specifiche.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Il generatore da oggi te lo porti in spalla. Anche in barca!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Coppia motore, cosa è e come funziona

Nel mondo dei motori, entro e fuoribordo, sui depliant e sulle presentazioni dei modelli appare sempre lei. La parola “coppia motore”: viene spesso dato per scontato che chi legge sappia di cosa si stia parlando, ma un piccolo ripasso non

Registrati



Accedi