Acrobatica fa esplodere il log in Atlantico: 433 miglia in 24 ore, è record per i Class 40

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il Class 40 Acrobatica di Alberto Riva

Il class 40 Acrobatica di Alberto Riva ha fatto esplodere il log in mezzo all’Oceano Atlantico durante la Niji 40, la transatlantica in equipaggi da Belle Iles, Bretagna, ai Caraibi: con il riferimento di 433 miglia in 24 ore il Musa 40 italiano è il nuovo detentore del record di percorrenza in Class 40. Il risultato è stato possibile grazie anche alle condizioni meteo incontrate, inizialmente con vento forte e onda dura e corta che poi però si è andata addolcendo leggermente consentendo ad Alberto Riva e ai due compagni d’equipaggio di tenere una media di 18,06 nodi per 24 ore, con un vento che ha avuto punte anche oltre i 40 nodi prima di assestarsi a un’intensità più gestibile.

Acrobatica e Alberto Riva – Show in Atlantico

Riva e Acrobatica fra l’altro sono anche in testa alla regata ormai da qualche giorno, anche se il loro vantaggio sugli inseguitori è minimo e tutto può ancora succedere. Il Musa 40 Acrobatica è il terzo della serie di barche disegnate da Gianluca Guelfi (leggi la nostra intervista) e Fabio D’Angeli, la prima è stata Allagrande Pirelli di Ambrogio Beccaria, poi è arrivata Influence 2 di Andrea Fornaro. Adesso in acqua c’è anche la 4, andata al francese Whilliam Mathelin ma di proprietà di Pietro Luciani. Il record delle 24 ore non fa altro che mettere la ciliegina sulla torta a un progetto perfettamente riuscito, oltre che certificare quanto faccia sul serio Alberto Riva.

Il video su Acrobatica poco prima del record

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Acrobatica fa esplodere il log in Atlantico: 433 miglia in 24 ore, è record per i Class 40”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

69esima Regata dei Tre Golfi. Ecco come sta andando

È partita da Napoli ieri pomeriggio la 69esima edizione della Regata dei Tre Golfi. 150 miglia tra le isole dei tre golfi, passando per Ischia, Procida, Zannone, Ponza e Capri. Oltre 100 le imbarcazioni iscritte. A 15 miglia dall’arrivo, Magic

Trionfo Tita. E adesso Olimpiadi e Coppa America

Ha fatto bene a Ruggero Tita, l’allenamento invernale con Luna Rossa e giocare al simulatore assieme a Marco Gradoni. Il poker di Ruggi il Freddo Ha stravinto con venti punti di vantaggio il suo quarto campionato mondiale Nacra 17 (e

Registrati



Accedi