Ecco cosa indosseranno i campioni della Coppa America 2024

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

L'equipaggio di Ineos Team Britannia sarà vestito da Henri Lloyd per l'America's Cup 2024
L’equipaggio di Ineos Team Britannia sarà vestito da Henri Lloyd per l’America’s Cup 2024

Manca sempre di meno all’appuntamento con l’America’s Cup 2024 che si terrà nelle acque antistanti Barcellona. Come si vestiranno i componenti dei team e degli equipaggi della Coppa? Nonostante molti marchi e team non abbiano ancora svelato i dettagli, siamo in grado di darvi un’idea di quello che trovate nelle collezioni pensate per questa occasione speciale. Ecco in anteprima l’abbigliamento che indossano i team e che puoi avere anche tu.

New York Yacht Club American Magic

Orgoglio a stelle e strisce

Helly Hansen_American Magic CREW SHIRT

Si rinnova la partnership tra il marchio Helly Hansen e la squadra americana, la più vincente nella storia del trofeo sportivo più antico del mondo. La collaborazione tra l’azienda norvegese e il paese a stelle e strisce non si ferma qui, perché veste anche il team nazionale statunitense. Questa maglia a maniche lunghe tecnica è ricca di dettagli che ricordano gli USA: la bandiera sulla manica sinistra, il logo piccolo ad altezza cuore e il logo grande sulla schiena.

Technical Crew Shirt – Helly Hansen


Emirates Team New Zealand

L’Italia veste i campioni…

Slam - ETNZ LIGHT JKT

L’Italia torna protagonista dell’abbigliamento nautico mondiale con la partnership siglata tra Slam e il team neozelandese. La collezione che vestirà i campioni impegnati a difendere la Coppa a Barcellona, sviluppata in simbiosi con il team, ha una sua controparte in versione replica per vestire tutti i tifosi e gli appassionati. Il capo più interessante è questa giacca estiva in tessuto ultralight impermeabile e traspirante, perfetta tanto a bordo quanto per l’utilizzo urbano.

ETNZ Light Jacket – Slam

 

…da capo a piedi

Slam_ETNZ Cap

Il più classico degli accessori da indossare in barca, nella versione che replica il cappellino indossato dai componenti del team defender neozelandese. Prodotto in twill di cotone con fascia posteriore per la regolazione, il cappellino è dotato di laccetto per fissarlo alla maglietta ed evitare che voli via con il vento. Sulla visiera è presente il logo di Emirates Team New Zealand mentre nelle altre zone ci sono i loghi dei main sponsor.

ETNZ Cap – Slam


Alinghi Red Bull Racing

La cerata del toro rosso

SailRacing_Alinghi ARBNR GORE TEX JACKET

Il team svizzero Alinghi Red Bull ha scelto il marchio svedese Sail Racing come partner tecnico per la sfida spagnola alla Coppa. Tra i capi che si possono acquistare in versione replica spicca la giacca cerata in GoreTex, disponibile in edizione limitata solo per pochi appassionati (è stata infatti prodotta in soli 80 esemplari). Le sue caratteristiche: tessuto a tre strati, cappuccio staccabile, fodera interna e tasche protette. E poi le personalizzazioni grafiche con sponsor e nome del team.

ARBR Gore-Tex – Sail Racing

 

Le scarpe svizzere coi buchi

On_ Alinghi Cloud 5 Coast

Proprio come uno dei suoi prodotti nazionali più famosi al mondo (il formaggio Emmentaler), il marchio svizzero On Running ha riempito di buchi le sue scarpe da corsa, presentate in versione da barca in collaborazione con il team Alinghi. Tallone rinforzato e suola antiscivolo, design leggerissimo (poco più di 200 grammi) e sistema di allacciatura rapida fanno di questa scarpa l’alleato perfetto in barca, da indossare rigorosamente senza calze.

Cloud 5 Coast – On Running


Gli inglesi fanno da sé

Ineos Britannia - Henri Lloyd - Smock

Dopo l’acquisizione da parte del gruppo svedese Odloa vvenuta nel 2022 – il marchio di Manchester Henri Lloyd ritorna a vestire il team inglese di Coppa con una collezione ad hoc. Il primo capo che abbiamo visto utilizzare durante le regate preliminari è uno spray-top con cuciture nastrate e cerniere impermeabili AquaGuard. Sia i polsini che la vita e il colletto sono regolabili per adattare la vestibilità del capo a chi lo indossa.

M-Pro Smock 2.0 – Henri Lloyd


Un’icona dal 1997

Prada_Luna Rossa_Sneaker

La scarpa PS0906 di Prada fu presentata ben 27 anni fa, nel 1997, e divenne in seguito conosciuta da tutti come la “sneaker America’s Cup”. Questo perché sarà ai piedi dei componenti del team di Luna Rossa che nel 2000 parteciperanno per la prima volta alla campagna di Coppa. Prada – in collaborazione con The Woolmark Company – è ancora al lavoro sulla collezione per l’edizione 2024 del trofeo, ma la sneaker sicuramente la rivedremo anche sui pontili di Barcellona.

America’s Cup Sneaker – Prada


New entry nel team francese

K-Way_Orient_Express

“Volgarizzazione del marchio”, è quello che succede quando il nome proprio di un brand, o di un suo prodotto, diventano il nome comune con cui ci si riferisce alla categoria di quei prodotti. È successo con K-Way, marchio della giacca anti-pioggia per antonomasia, che ora ha deciso di entrare nell’abbigliamento da vela dalla porta principale, quella dell’America’s Cup. K-Way – parte del gruppo italiano BasicNet – deve ancora presentare la sua collezione per il team francese, ma prenderanno sicuramente spunto da questa icona.

Pedro City Tech – K-Way

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Ecco cosa indosseranno i campioni della Coppa America 2024”

  1. In un mio articolo uscito sul cartaceo, raccomandavo un completo da triathlon e scarpette da acquabike e un k-way per la vacanza in charter. Col ritorno dei cyclor in coppa, mi sa che questa estate fa tendenza in banchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Piccoli ma comodi: i Maxus arrivano in Italia con Barcando

Un’interessante novità sta per arrivare sul mercato italiano, dedicata ai diportisti amanti delle piccole barche a vela e a chi le cerca con queste caratteristiche anche per il charter. In un modo della cantieristica dominato dalle barche sopra i 12

Trionfo Tita. E adesso Olimpiadi e Coppa America

Ha fatto bene a Ruggero Tita, l’allenamento invernale con Luna Rossa e giocare al simulatore assieme a Marco Gradoni. Il poker di Ruggi il Freddo Ha stravinto con venti punti di vantaggio il suo quarto campionato mondiale Nacra 17 (e

Registrati



Accedi