Tender rotto? Cambio tutto, anche il (vecchio) fuoribordo

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Suzukino - Suzuki
Il Suzukino è il tender sviluppato da Suzuki e Geniuss. Può essere abbinato ad un motore fuoribordo con potenza compresa tra 8 e 20 cavalli.

Tra le prime operazioni da fare quando ci si prepara al ritorno in barca, che di solito coincide con la stagione primaverile, c’è sicuramente il controllo del tender. Soprattutto se avete un battello con qualche anno sulle spalle, vi potrebbe capitare di trovarlo in cattive condizioni, soprattutto se – per diversi motivi – non avete potuto mantenerlo in condizioni ottimali durante l’inverno, magari riparato e al coperto.

Il tender è un accessorio essenziale a bordo, per questo motivo è fondamentale cambiarlo se non è in buono stato. Ma non solo. Cambiare il tender può essere l’occasione giusta anche per decidere di sbarazzarsi finalmente del vecchio motore fuoribordo, che a volte fa fatica a partire, ha delle perdite e si inceppa. Per fortuna i principali produttori di motori fuoribordo hanno pensato da qualche tempo di creare una gamma dedicata a chi vuole acquistare in un colpo solo sia il tender che il fuoribordo. Questa soluzione si chiama package, e oltre al semplice (ma non meno importante) risparmio economico che deriva dall’acquistare due prodotti da un solo fornitore, si porta dietro diversi vantaggi.

Perché comprare un tender in package?

Innanzitutto interagire con un solo venditore vuol dire che in caso di problemi, siano essi al tender o al motore, il vostro referente sarà sempre lo stesso. Inoltre potrete studiare in fase di acquisto l’accoppiata migliore tra quelle proposte direttamente dal produttore, senza correre il rischio di acquistare un motore sovra o sottodimensionato rispetto alle dimensioni del vostro tender. Avrete infatti la certezza, visto che si tratta di “pacchetti” studiati da chi li produce, di fare sicuramente la scelta giusta. Tra i produttori che offrono questa possibilità, la gamma di Suzuki è particolarmente ampia.
Troviamo la linea Suzukino by Geniuss, con tre modelli da 250, 285 e 290 cm abbinati ad un fuoribordo rispettivamente da 8, 15 e 20 cv. E poi troviamo le tre gamme della linea Suzumar, con pagliolato gonfiabile, in vetroresina o in alluminio.
Quella più indicata per il tender da barca a vela è sicuramente la linea gonfiabile, con lunghezze comprese tra 230 e 265 cm abbinabili a motori da 2,5 a 6 cv. I modelli delle altre linee hanno invece lunghezze più importanti, da 270 a 420 cm, e i motori abbinabili vanno da 8 a 20 cv.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi