Scuffia con la deriva nel Marina e viene morso da un coccodrillo. L’incredibile sfiga di uomo in Florida

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Scuffia con la sua deriva e rischia di finire in pasto a un coccodrillo. Nelle Everglades, in Florida, può capitarti anche questo. È successo al 68enne Rodrigo Constain che a bordo di un sunfish è scuffiato nel marina, poco dopo averlo messo in acqua. Mentre cercava di risollevare la sua barca, un coccodrillo gli ha afferrato la gamba e lo ha morso. Il coccodrillo è conosciuto dai locali con il nome di Half Jaw, in quanto presenta una mascella ridotta nella parte inferiore.

Morso da un coccodrillo mentre era in barca

L’insolito morso di coccodrillo è avvenuto la scorsa domenica pomeriggio al Flamingo Marina nel Parco Nazionale delle Everglades e ha lasciato l’uomo, che stava visitando il parco, con una lacerazione a una gamba che ha richiesto immediate cure mediche.

Le Everglades sono una delle più grandi zone umide del mondo e, secondo la National Wildlife Foundation (la più importante organizzazione non profit americana per la conservazione e la difesa della fauna selvatica), sono l’unico luogo al mondo dove coccodrilli e alligatori americani coesistono. In Florida ci sono circa 1,8 milioni di alligatori, ma solo 2.000 coccodrilli. I coccodrilli sono una specie minacciata a livello federale. Hanno teste più strette e triangolari e spesso preferiscono acque costiere, salmastre e salate, mentre gli alligatori sono più scuri, hanno musi più larghi e si trovano tipicamente in acqua dolce.

I ranger e i biologi del parco stavano indagando sull’attacco e monitorando il coccodrillo sospettato. Nel frattempo i familiari della vittima hanno lanciato una campagna di raccolta fondi per sostenere le ingenti spese mediche che sono dovute in un sistema sanitario privato come quello americano.

Giacomo Barbaro

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

3 commenti su “Scuffia con la deriva nel Marina e viene morso da un coccodrillo. L’incredibile sfiga di uomo in Florida”

  1. curioso come i coccodrilli vengano protetti e un uomo debba lanciare una campagna raccolta fondi per essere guarito dai terribili morsi di queste bestie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Piccoli ma comodi: i Maxus arrivano in Italia con Barcando

Un’interessante novità sta per arrivare sul mercato italiano, dedicata ai diportisti amanti delle piccole barche a vela e a chi le cerca con queste caratteristiche anche per il charter. In un modo della cantieristica dominato dalle barche sopra i 12

Trionfo Tita. E adesso Olimpiadi e Coppa America

Ha fatto bene a Ruggero Tita, l’allenamento invernale con Luna Rossa e giocare al simulatore assieme a Marco Gradoni. Il poker di Ruggi il Freddo Ha stravinto con venti punti di vantaggio il suo quarto campionato mondiale Nacra 17 (e

Registrati



Accedi