Il 2024 del Contender: una stagione che sa di Mondiale

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il danese Soren Dulong Andreasen, campione mondiale Contender 2013

“Il Mondiale comincia oggi”. Lo slogan della classe italiana Contender non lascia dubbi: la stagione 2024 ha già i colori iridati del Campionato del Mondo che si terrà a Malcesine nel luglio 2025. Il motivo è semplice: per arrivare pronti a quell’appuntamento così importante, che in Italia manca da dodici anni, è indispensabile che le regate, tutte le regate, diventino momento di preparazione e crescita in vista della grande sfida.

Il 2024 del Contender

Il 2024 sarà un anno agonistico intenso, con un circuito di sei Nazionali che formeranno la ranking list della classe, un Campionato Svizzero open a Gravedona (avete letto bene, non in Svizzera ma in Italia) e il Campionato Italiano ad Ancona. Il tutto condito da grandi appuntamenti internazionali, come il Campionato Europeo a Silvaplana (questa volta davvero in Svizzera) e la settimana Internazionale di Kiel, da sempre un classico per questo leggendario singolo con il trapezio.

Sei nazionali e un campionato Europeo Contender

Per quanto riguarda le Nazionali, si inizierà il 13 e 14 aprile a Santa Marinella, vicino a Roma, con il Trofeo Manno Manni, poi il 4 e 5 toccherà a Porto Corsini, a due passi dai mosaici di Ravenna. A giugno, 1 e 2, si andrà proprio a Malcesine sul ago di Garda a saggiare il vento e i bordi del futuro Campionato del Mondo. A metà luglio, il 13 e 14 per l’esattezza, il circo del Contender si sposterà a Follonica mentre dal 23 al 25 agosto agosto, gli scafi di tutta Europea si troveranno a Gravedona, sul Lago di Como, per la quarta Nazionale, il Campionato Svizzero open e, in buona sostanza, per scaldare i motori in vista del Campionato Europeo che si terrà subito dopo, dal 26 agosto al primo settembre, sul Lago di Silvaplana in Svizzera. Tutto finito? Manco per idea. Perché dopo nemmeno tre settimane barche e carrelli prenderanno la strada per Ancona dove dal 20 al 22 settembre si svolgerà il Campionato Italiano.

Bob Miller e “il padre degli Skiff”

 Disegnato da Bob Miller – alias Ben Lexcen, il progettista di Australia II, primo scafo a togliere la Coppa America agli americani – il Contender, anzi “il padre degli skiff” come lo chiamano gli australiani, è un singolo con trapezio, il che significa tecnica e agilità, ma anche bordi veloci di bolina e quelle sensazioni forti che, di lasco in planata, si provano solo nel windsurf con vento forte. “Un singolo con il trapezio è certamente più difficile, almeno all’inizio, ma è molto più entusiasmante di barche come il Laser o il Finn dove per tenere lo scafo in assetto devi cinghiare faticosamente”, dice Antonio Lambertini, Campione mondiale nel 2010.

L’arrivo degli alberi in carbonio ha ampliato di molto la platea dei possibili contenderisti: “Con i rig in alluminio di una volta dovevi essere un peso massimo per planare in bolina con vento forte, oggi ci sono diversi timonieri sui 70 chili nelle parti alte delle classifiche, anche con 20 nodi e più”, dice Lambertini. E la conferma viene dal danese Dulong Andreasen, 75 chili, che lo scorso anno ha vinto il suo secondo titolo mondiale regatando in condizioni spesso proibitive.

Un lungo premondiale

“Il 2024 per noi sarà un lungo premondiale”, dice Luca Landò, presidente della Classe Contender. “Ogni regata di quest’anno, dalla zonale al Campionato Italiano verrà vissuta da tutti come una tappa di avvicinamento a “Malcesine 25”, il Campionato del Mondo che si terrà alla Fraglia della Vela dal 28 luglio al 3 agosto del prossimo anno.

Contender top da noleggiare

In vista di quell’appuntamento la Classe ha ripristinato ii bando per l’assegnazione gratuita per un anno di tre Contender pronti a regatare. E per chi, da altre classi, volesse partecipare al Mondiale 2025 c’è la possibilità di noleggiare una delle barche più competitive a livello internazionale. A Riva, a due passi da Malcesine, si trovano infatti due dei più importanti costruttori ufficiali di Contender: il mitico BonezziSailing e il nuovissimo Fontana-Lorenzi. Una telefonata o una mail… e il campionato è fatto.

Per info potete scrivere direttamente alla presidenza della International Contender Association Italy: presidente@contender.it

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Torna su

Registrati



Accedi