Esaom Cesa (Isola d’Elba) si è dotata di un nuovo travel lift da 240 tonnellate

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Travel Lift 240 t - Esaom Cesa
Travel Lift 240 t – Esaom Cesa

Il cantiere marino Esaom Cesa, situato a Portoferraio e punto di riferimento nell’Isola d’Elba annuncia l’arrivo di un nuovo travel lift MBH da 240 tonnellate. Questa innovativa struttura, insieme al travel lift da 880 tonnellate aggiunto nel 2022, consolida la posizione del cantiere come uno dei principali centri di rimessaggio nel Mediterraneo.

Il nuovo travel lift del cantiere Esaom Cesa

Il nuovo travel lift implementato tra le strutture di Esaom Cesa ha una capacità di 240 tonnellate, ed è quindi ideale per l’alaggio di imbarcazioni e yacht fino a 35 metri di lunghezza, che possono trovare posto nel grande capannone di 3.000 mq. alto 27 metri per il rimessaggio al coperto. La struttura è stata progettata per la movimentazione delle barche a vela, anche quelle più grandi, evitando di dover disalberare. Una comodità non indifferente.

L’espansione del marina non si limita però solo alle strutture fisiche ma abbraccia anche altri aspetti, con un impegno per favorire la transizione ambientale e progetti per favorire l’ingresso di nuove figure professionali nell’azienda. Il nuovo travel lift, prodotto sempre dall’azienda italiana Cimolai Tecnhology, contribuisce al costante rinnovamento del cantiere, evidenziando il continuo impegno verso l’eccellenza nei servizi offerti.

Il Marina Esaom Cesa, oltre alle sue capacità cantieristiche, offre assistenza 24/7 durante tutto l’anno, garantendo elevati standard di servizio. La sicurezza è prioritaria, supportata da sistemi di video-sorveglianza e personale dedicato. Con un negozio di 400 metri quadri fornito delle migliori marche nautiche e la certificazione come officina autorizzata per motori marini di prestigiosi marchi, il cantiere si conferma come un punto di riferimento completo nel settore.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Esaom Cesa (Isola d’Elba) si è dotata di un nuovo travel lift da 240 tonnellate”

  1. Travel lift presente da oltre un anno all’interno del cantiere ma probabilmente ancora sotto utilizzato per mancanza di mano d’opera interna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Speciale Porti 2024

Porti italiani. Questa è la top 20 del 2024

Con un totale di oltre 112mila posti barca l’Italia si conferma una destinazione top per il turismo nautico europeo e mondiale. Ma se dalla quantità si passa alla qualità dell’offerta di “accoglienza” sul mare, si scopre che sono solo 88

Registrati



Accedi