Motori elettrici. Yamaha compra il leader Torqeedo

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

motori elettrici
Yamaha ha acquisito l’azienda leader dei motori elettrici da barca Torqeedo

Yamaha Motor ha acquisito il produttore tedesco di motori elettrici Torqeedo. L’accordo con Deutz AG, proprietaria di Torqeedo, comporterà l’acquisizione da parte di Yamaha di tutte le azioni del produttore leader di entrobordo, fuoribordo, pod elettrici per la nautica, con oltre 100.000 unità prodotte dal 2005.

Yamaha compra Torqeedo

Con questa operazione, Yamaha si posiziona così come leader nel mercato dei motori marini elettrici. Uno dei modelli più noti di Torqeedo è il Travel, un fuoribordo con un motore da 1.100 W (equivalente a un termico da 3 CV) e una batteria da 1.080 Wh. Con un peso di 11,6 kg, il Torqeedo Travel Essential è ideale per tender, derive e barche a vela fino a 1,5 tonnellate. Per barche più grandi, c’è anche il Travel XP. Senza contare tutti i sistemi di pod per barche più grandi che sostituiscono i motori endotermici (ad esempio, la linea Cruise FP).

Torqeedo, più di 100.000 motori elettrici prodotti dal 2005

Torqeedo, riconoscibile per i suoi motori arancioni, è stata pioniera nella ricerca e sviluppo dei motori marini elettrici per quasi 20 anni, detenendo diversi brevetti e producendo più di 100.000 motori elettrici, fuori ed entrobordo, fin dal 2005.

L’acquisizione consentirà a Yamaha di ampliare l’offerta, unendo i motori termici tradizionali con la gamma elettrica di Torqeedo, accelerando così la transizione verso la neutralità delle emissioni di carbonio nell’industria nautica.

Questo passo strategico dimostra l’impegno di Yamaha verso la sostenibilità ambientale, consentendo anche lo sviluppo di una nuova linea di propulsione elettrica. L’unione di Yamaha e Torqeedo porterà alla creazione di una linea di fuoribordo elettrici di media potenza, colmando una lacuna nel mercato attuale. Per ulteriori dettagli, è possibile visitare i siti web torqeedo.it e yamaha-motor.eu.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Come stare in rada sicuri e comodi come in porto

Ancoraggio in baia sereni come in porto. Passare una notte all’ancora in tranquillità è più facile con le app meteo e le recensioni online che ci aiutano a individuare i luoghi giusti in anticipo, e gli allarmi ancora ci permettono

L’autopilota che timona come gli skipper più forti del mondo

Le barche a vela di ultima generazione sono sempre più veloci, tecnologiche e performanti. È un’evoluzione che vediamo certamente sulle superbarche della Coppa America, ma anche sugli scafi che affrontano regate d’altura come gli Ultim, gli Imoca o i Class40,

Registrati



Accedi