Mai più senza energia con questi accessori da avere in barca

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Energia & Elettricità - Accessori
Energia & Elettricità – Accessori

L’energia a bordo è un tema fondamentale quando si va in barca, soprattutto quando si pianificano crociere o uscite di più giorni, nelle stagioni fredde tanto quanto in quelle calde. Ogni barca è diversa dall’altra in termini di consumi, tipologia di utenze e fabbisogno energetico, anche in funzione del numero di persone a bordo. La scelta degli accessori da installare per non rimanere senza energia, però, è la stessa per la maggior parte delle barche da crociera. Fra batterie sempre più sicure e performanti e soluzioni “miste” che combinano inverter e generatore (una delle soluzioni più apprezzate ultimamente) ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le necessità energetiche.

Mastervolt – CombiMaster

Mastervolt - CombiMaster
Mastervolt – CombiMaster

Il CombiMaster è sia un inverter che un caricabatterie, riesce a garantire un’alimentazione costante per lunghi periodi alla barca. La gamma va da 12 a 48 volt per l’inverter, con correnti di carica comprese tra 60 e 200 ampere.


Pro Energy – Ship Control

Pro Energy – Ship Control
Pro Energy – Ship Control

Le batterie Ship Control della linea Pro Energy riescono a sopportare grandi richieste energetiche e cicli di carica e scarica anche parziali. Sono disponibili in diverse combinazioni, Piombo-AGM, Piombo-Gel, Piombo-Carbonio e litio LifePo4.


LE300 – BOS

LE300 - BOS
LE300 – BOS

Con questo sistema accoppiate una batteria al litio ferro-fosfato (in foto) a quella tradizionale al piombo che avete già a bordo. Basta aggiungere il modulo nuovo alla batteria al piombo in parallelo, con un’installazione plug and play.


Generatore AC60 – Bluetti

Generatore AC60 - aBluetti
Generatore AC60 – Bluetti

Un generatore che si può abbinare ad una batteria supplementare per avere energia aggiuntiva. Il solo generatore pesa 9,1 kg, misura 29 x 20,5 x 23,4 cm, ha un inverter da 600W che alimenta anche dispositivi che richiedono 1.200W di potenza.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Mai più senza energia con questi accessori da avere in barca”

  1. Ho visto un interessante refit su un 50′ con due accumulatori kilowatt Lab a supercondensatori da 3+3 kW con caricabatterie Spreco Silentwind e due moduli fotovoltaici da 300 wp, in parallelo con le batterie servizi AGM e saildrive ZF con motogeneratore da 20KW in parallelo alla motorizzazione Yanmar. Il totale è di 400 A/h nominali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Navigare al lasco: la soluzione del Parasailor, facile ed efficace

Nei primi due approfondimenti dedicati alla tecnica della navigazione al lasco abbiamo approfondito alcuni concetti fondamentali: la tecnica migliore di conduzione, le caratteristiche delle vele da andature portanti e i loro angoli e intensità di vento d’utilizzo.  Abbiamo volutamente lasciato

Registrati



Accedi