Transat Jacques Vabre, Beccaria imprendibile domina fino a Lorient 

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

transat jacques vabre
Alla Grande Pirelli già prima poco dopo la partenza da Le Havre (Transat Jacques Vabre 2023)

Transat Jacques Vabre 2023| Class40: Beccaria domina lo sprint su Lorient 

Condizioni durissime dalla partenza a Le Havre fino all’arrivo su Lorient per questa prima tappa della Jacques Vabre 2023, una “Sprint Race” particolarmente intensa pensata per guadagnare miglia prima dell’arrivo del vero e proprio fronte, un mostro da 80 nodi e 10 metri d’onda che da mercoledì colpirà l’Europa atlantica. Un capolavoro, quindi, la performance di Ambrogio Beccaria e Nicolas Andrieu su Alla Grande Pirelli, che vincono dominando sulla flotta dalla partenza all’arrivo, mantenendo circa 10 miglia di vantaggio per l’intera durata della prova. Una prova caratterizzata da mare molto formato e venti fino a 40 nodi. Miglia fondamentali quindi, perché mettono il duo in condizioni di vantaggio per la prossima tappa, la “lunga” su Martinica, dove il vantaggio di 1 ora 15 minuti e 29 secondi (1h15’29’’) guadagnato sul traguardo conterà non poco.

Alla Grande Pirelli e IBSA alla partenza della Sprint su Lorient

Transat Jacques Vabre 2023 | Class40: lo Sprint

Una prima prova estremamente impegnativa quindi, con ancora 7 barche in dirittura di arrivo e ben 5 ritiri, tra cui Dékuple, il Class40 con Co-Skipper Pietro Luciani, che ha impattato con un UFO nella giornata di ieri. Anche Crédit Mutuel mancherà all’appello sul traguardo, disalberato tra le Channel Islands alle 0012 di ieri, ritirando alle 0800 su Cherbourg. 

Ottavo posto invece per Alberto Bona sul suo Class40 IBSA, secondo tra gli italiani, che arriva sulla linea con 1h 52’ 42” da Beccaria, ma appena una trentina di minuti dopo il secondo, dimostrando quindi un gruppo di testa estremamente compatto e un buon passo complessivo. Gli altri due Musa40 (Sangiorgio Marine), sistership di Alla Grande Pirelli trovano l’11° posto con Influence2 di Andrea Fornaro, ed il 20° posto con Acrobatica di Alberto Riva. Risultati che conteranno, ma su tempi molto più compatti rispetto a quelli eclatanti firmati dal Musa40 di Beccaria, perchè comunque arrivati nel gruppone di testa, con scarti temporali ridotti rispetto a quello registrato dal leader. Da non sottovalutare quindi nessuno dei 4 Class40 italiani , tutti forti di buone dimostrazioni di passo in queste giornate iniziali estremamente difficili.

Alberto Bona su IBSA alla partenza della Transat Jacques Vabre 2023

Ad ora, la classifica vede primi 10 i seguenti Class40, mentre, la partenza su Martinica, così come il percorso, sono ancora lungi dall’essere definiti, con la direzione di regata in attesa del passaggio del fronte per poter definire al meglio un nuovo programma. Gli IMOCA rimangono a Le Havre, con gli Ultim, invece, già ben oltre Cap Finisterre, direzione sud. Tutti gli Ocean50 sono invece arrivati a Lorient, dove attenderanno gli sviluppi meteo insieme con i Class40.

Ordine di arrivo su Loriant:

1 – Alla Grande Pirelli: 1 giorno, 10 ore, 5 minuti

2 – SNEF Group: +1h 15’ 29”

3 – Inter Invest: +1h 20’ 53”

4 – Legallais: + 1h 30’ 01”

5 – Amarris: +1h 33’ 05”

6 – Project Rescue Ocean: +1h 34’ 50”

7 – Everial: +1h 52’ 22”

8 – IBSA: +1h 52’ 46”

9 – Sailing with a Crohn’s: +1h 53’ 30”

10 – La Boulangère Bio: +1h 57’ 30”

Tracker

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

FOTO Tutti i segreti di Luna Rossa appena varata

Bella, proprio bella la nuova Luna Rossa. Un oggetto spettacolare. Ma la bellezza, negli AC75, non è tutto. Se sarà veloce lo sapremo tra un bel po’ di tempo, a Barcellona dal 22 al 25 agosto. Solo allora le sei

Registrati



Accedi