Coppa America, Regate Preliminari: vince American Magic, Luna Rossa non brilla

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Un momento delle regate di flotta dell’ultima giornata a Vilanova.

Si torna in acqua a Vilanova per le Regate Preliminari della Coppa America dopo le prime due prove portate a termine condizionate dal vento leggero. Nella serata di ieri si scioglie il “caso” della partenza di Luna Rossa in race 1, prima giudicata irregolare in acqua, poi rimessa in classifica dopo una protesta del team italiano che ha evidenziato come non ci fosse stata la comunicazione della partenza irregolare da parte del Comitato di Regata.

L’equipaggio italiano torna in acqua per rimontare in classifica, e la curiosità è anche quella di valutare più realisticamente le forze in campo dopo una prima giornata che ha regalato poco sul fronte dei valori tecnici.

Regate Preliminari Race 3

Aumenta finalmente il vento sul campo di regata di Vilanova, con 8 nodi costanti che finalmente dovrebbero consentire di svolgere delle regate più regolari.

Foiling stabile per tutti gli AC 40 nel pre partenza, con i team che entrano subito nella zona sottovento alla linea rispetto a quanto fatto il primo giorno. Partenza regolare con New Zealand che sceglie la destra della linea e Luna Rossa che va a sinistra. American Magic viene fuori a centro flotta e prende la testa della regata a metà prima bolina, con distacchi abbastanza ridotti tra le barche. Talmente ridotti che alla fine è New Zealand a girare in testa al gate di bolina, con Luna Rossa quarta.

Team New Zealand resta in testa per tutta la poppa, con American Magic come barca più vicina a minacciare i kiwi. Seconda bolina in controllo per Burling e compagni, che difendono il lato destro del campo e girano il gate di bolina ancora in testa, proseguendo in controllo nella seconda poppa, con Luna Rossa in lotta per il terzo posto con Alinghi Red Bull Racing.

Assolo di Team New Zealand che va a vincere comodamente la regata 3 di queste preliminari di Vilanova, seguito da American Magic e da una Luna Rossa che chiude terza in rimonta con 57 secondi di ritardo dai kiwi. Quarta Alinghi, quinti i francesi si Orient Express, ultimo Ineos Britannia in grossa difficoltà.

Regate Preliminari Race 4

Vento costante anche in race 4, con punte a 10 nodi. Luna Rossa sceglie ancora il lato sinistro della linea con un buon timing sullo start e libera da rifiuti. American Magic naviga sulla sinistra con Luna Rossa e la supera alla prima virata prendendo la testa della regata, con Alinghi e Emirates Team New Zealand che vanno a destra. American Magic prima al gate di bolina seguita a breve distanza da Alinghi e Luna Rossa, con Team New Zealand che perde terreno. Solida la leadership americana anche nella prima poppa, con Alinghi e Luna Rossa ha contendersi il secondo posto, più staccati gli altri con Ineos Britannia ancora in grande difficoltà.

Non cambia la musica nella seconda bolina, e nella seguente poppa, con Luna Rossa che continua a contendersi con Alinghi la seconda posizione, fuori momentaneamente dai giochi per il podio Team New Zealand. All’inizio dell’ultima poppa sono 8 i secondi di ritardo di Luna Rossa su Alinghi, con American Magic ormai imprendibile che va a vincere comodamente. Luna Rossa ancora terza dietro a una rampante Alinghi Red Bull Racing seconda. Quarto Team New Zealand, quinto Orient Express, ancora ultimo Ineos Britannia.

Per Luna Rossa l’ingresso in finale, riservata solo alle prime due in classifica, diventa quasi impossibile.

Regate Preliminari Race 5

Vento leggermente in calo, con gli AC 40 che passano dal Fiocco 2 all’1. Problemi per Luna Rossa nel pre partenza, che prende una penalità per essere uscita dal box gara, probabilmente per un problema audio nella comunicazione tra i due timonieri. Non parte per un problema tecnico Alinghi, regata subito in salita per Luna con il fardello della penalità. Team New Zealand scatta subito in testa e detta il ritmo, con il resto del gruppo compatto.

Sorpresa Orient Express, momentaneamente seconda in questa prima bolina e in corsa per un posto in finale grazie anche alla vittoria in race 1. Luna Rossa gira quarta il primo gate, in leggera rimonta. Clamorosa caduta dai foil dei neozelande nella prima poppa  che perdono la leadership dopo una strambata. American Magic va in testa seguita ancora da Orient Express e da Luna Rossa che approfitta della defezione dei kiwi e prova ad insidiare i francesi. Decisa rimonta dell’equipaggio italiano nella seconda poppa che supera Orient Express e prova a mettere pressione ad American Magic. Luna Rossa gestisce però male una virata alla fine della terza bolina non riuscendo a mantenere la copertura su Orient Express che riprende la seconda posizione provvisoria, con gli americani di nuovo sicuri in testa.

Luna Rossa adesso deve guardarsi anche le spalle dal ritorno di Team New Zealand, che alla fine dell’ultima bolina riesce a passare approfittando della lotta tra l’equipaggio italiano e quello francese. American Magic va a vincere comodamente la regata, mentre per il podio è bagarre. Team New Zealand completa la rimonta andandosi a prendere la seconda posizione e un posto in finale contro gli americani. Luna Rossa chiude la regata in quinta posizione dietro Orient Express e Ineos, dopo una rovinosa caduta dei foil all’ultima strambata.  Quarta posizione generale in classifica. per l’equipaggio italiano

Regate Preliminare – Finale American Magic – Team New Zealand

American Magic

I kiwi cadono subito dai foil nel pre partenza, seguiti poco dopo da American magic, si ripresenta lo scenario non esaltante della regata in dislocamento. Il Comitato di Regata interrompe saggiamente la prova e attende un’evoluzione delle condizioni meteo, che non migliorano. Si chiudono così queste prime Regate Preliminari: American Magic si aggiudica, alla luce della classifica nelle regate di flotta, il primo evento della Coppa America 2023-2024. Merito all’equipaggio americano guidato da Paul Goodison e Tom Slingsby, obiettivamente quello più costante visto in acqua nelle regate di flotta, anche più dei kiwi che non sono stati esenti da qualche sbavatura. Secondo posto per Team New Zealand, terzo per i sorprendenti francesi di Orient Express Team France, gli ultimi a ricevere l’AC 40 ma comunque competitivi. Seguono Luna Rossa, Alinghi Red Bull Racing e Ineos Britannia nella classifica conclusiva dell’evento.

Regate Preliminari – La Luna non brilla

Luna Rossa in regata a Vilanova

Non un weekend brillante per Luna Rossa, imperfetta in partenza e non chirurgica nei momenti chiave come in occasione della virata in race 5 che poteva valere una seconda posizione e invece ha causato un doppio sorpasso a favore di Orient Express e Team New Zealand. Max Sirena ha fatto capire nelle dichiarazioni pubbliche che le Regate Preliminari per il team italiano non sono un focus e la cosa più importante è concentrarsi sul futuro AC 75. Resta però il fatto che perdere non piaccia a nessuno, e che queste regate servono comunque a misurare la qualità dei vari equipaggi e le loro dinamiche. Si torna in acqua dal 29 novembre al 2 dicembre a Jeddah, ancora con gli AC 40, con la speranza di vedere una Luna Rossa in lotta per il podio.

Lunedì ore 18 torna il Giornale della Coppa

Con le prime regate ufficiali torna anche il format web più seguito della scorsa edizione dell’America’s CupIl Giornale della Coppa per commentare tutto quanto è accaduto a Vilanova e scoprire i segreti dei vari team. L’appuntamento è per lunedì 18 alle ore 18, in diretta sul canale Youtube del Giornale della Vela.

Sotto la conduzione del nostro Mauro Giuffrè , e con la partecipazione del Vice Direttore del Giornale della Vela Eugenio Ruocco, i primi ospiti del nostro talk saranno: Francesco Bertone dal DryLaps Team, tattico del Ker 46 Lisa R e Campione Europeo Waszp 2022; Lamberto Cesari, velista e regatante con una grande esperienza tra Formula 18 (a prua di Vittorio Bissaro), Classe A e molto altro; Luca Bassani, guru della nautica moderna, fondatore visionario del marchio Wally, velista e regatante.

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Cino Ricci

Cino Ricci premiato dall’America’s Cup Hall of Fame

Vincenzo “Cino” Ricci, per tutti rigorosamente Cino, il mitico skipper di Azzurra e promotore della prima sfida italiana alla Coppa nel 1983, è stato premiato con un riconoscimento dall’America’s Cup Hall of Fame. Il romagnolo, che quest’anno spegnerà le 90

Registrati



Accedi