Maxi Yacht Rolex Cup: tutti i vincitori di una perfetta settimana di vela

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Una fase delle regate della Maxi Yacht Rolex Cup 2023.

Si è conclusa a Porto Cervo una bella edizione della Maxi Yacht Rolex Cup, contraddistinta da giornate con vento prevalente da nordovest e nordest anche intenso, a parte nell’ultima giornata quando il programma è stato interrotto per il vento troppo debole.

Maxi Yacht Rolex Cup – Chi ha vinto

In Classe Maxi A, il WallyCento Galateia di David Leuschen e Chris Flowers vince nettamente davanti a Leopard 3 e Bullitt, autore di un’ottima rimonta dopo il ritiro della prima giornata.

Bella Mente, con 2 primi e 3 secondi posti è la vincitrice della Classe Maxi B, con 3 punti di vantaggio su Proteus, inizialmente leader della classe, e 6 su Pepe Cannonball.

La Classe Maxi C ha avuto un dominatore assoluto, Spirit of Lorina, Botin 65 di Jean Pierre Barjon con una sequenza di tre primi e un quarto posto. Secondo posto per il Vallicelli 78 H2O del socio YCCS Riccardo de Michele, che vince inoltre nella sottoclasse 4. In terza posizione Oscar 3, Mylius 65 di Aldo Parisotto.

Tra i Multiscafi, al loro debutto alla Maxi Yacht Rolex Cup, prevale Allegra del socio YCCS Adrian Keller, seguita a pari punti da Highland Fling 18 e Convexity 2.

Y3K, il nuovissimo Wally 101 del socio YCCS Claus-Peter Offen ha vinto al debutto la classe Supermaxi davanti allo Swan 115 Moat e al Briand 108 Inoui.

Il J Class Svea, con 6 vittorie su altrettante prove svolte, ha dominato la classe, davanti a Velsheda e Topaz.

Flying Nikka per i line honours

Crescono anche le prestazioni per il monoscafo foil di Roberto Lacorte, alla sua seconda partecipazione alla Maxi Yacht Rolex Cup. Con brezza tesa Flying Nikka ha dimostrato il suo potenziale, dominando le regate in tempo reale davanti ai maxi di 100 piedi. Il Maxi Yacht Line Honours è andato quindi alla barca di Roberto Lacorte, per avere ottenuto il miglior tempo reale nelle regate costiere.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi