Solaris Cup 2023, come è andata e chi ha vinto

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Solaris Cup
La flotta della Solaris Cup 2023

Cinquantotto barche targate Solaris Yachts (da 37 a 111 piedi), una location perfetta, condizioni meteo “al bacio”. Sono gli ingredienti che hanno resto la nona Solaris Cup, appuntamento dedicato a tutte le imbarcazioni costruite dal cantiere di Aquileia, riconosciuta eccellenza nautica del Made in Italy.

La nona edizione della Solaris Cup chiude il sipario con l’ultima giornata di regate, la premiazione e una domenica dedicata alle prove in mare.

solaris cup

Solaris Cup, festa grande a Porto Rotondo

Dal punto di vista sportivo: le condizioni meteo di questi giorni hanno consentito due giorni di magnifiche regate utilizzando come teatro naturale il piccolo arcipelago di isolotti del golfo di Porto Rotondo. La prova di sabato si è sviluppata su un inedito percorso ‘a farfalla’ di circa 15 miglia con la flotta che ha girato tutte le isolette, con suggestivi e delicati passaggi radenti vicino scogli di granito rosa nel mare turchese della Costa Smeralda.

Alle 12:40, con circa 10 nodi da N-NW, il Comitato ha dato il via alla seconda prova con un disimpegno naturale rappresentato dallo stretto passaggio tra Le Camere e Mortorio. Da qui sono usciti subito bene quelli che poi si sono confermati vincitori della Solaris Cup 2023 e che hanno cristallizzato i brillanti risultati del giorno precedente.

solaris cup

Solaris Cup 2023, i vincitori

Così sul podio sono tornati l’equipaggio maltese del Solaris 42 Unica di Jamie Sammut, il Solaris 62 Doug di Paolo Buonvicini – che a dispetto dei suoi anni ha dimostrato ancora una notevole velocità – e terzo posto per il Solaris 55 Angela di Maurizio Corati.

In occasione della cerimonia di premiazione, un premio e la riconoscenza del cantiere è andata a tutti armatori ed equipaggi che, ancora una volta, hanno dimostrato la loro affezione al cantiere arrivando da ogni parte del mondo per prendere parte a questo evento che riunisce la grande famiglia Solaris a Porto Rotondo da oramai 9 anni.

Organizzare questo evento è un impegno molto importante per il cantiere – commenta il Presidente di Solaris Yachts Federico Gambini – solo alla serata del sabato sera abbiamo avuto oltre 650 ospiti, ma i sorrisi e l’entusiasmo di tutti i partecipanti ripagano ampiamente lo sforzo organizzativo. Il concetto di grande famiglia è più che mai calzante, così come il lavoro corale che ha visto impegnati il team di Solaris, lo Yacht Club Porto Rotondo, i nostri partner e gli equipaggi a cui va il nostro ringraziamento. Da domani iniziamo a guardare al 2024, un anno speciale che coincide con i 50 anni del cantiere e che, sono sicuro, sarà un’ulteriore occasione per una Solaris Cup memorabile”.

In questi giorni a Porto Rotondo il passato, il presente e il futuro del cantiere sono stati i protagonisti di questa tre giorni di sport e di eventi sociali, grazie alla partecipazione di tutti, di un territorio sempre generoso e di una bellezza senza pari che si è confermato lo scenario naturale perfetto per la Solaris Cup. L’evento è organizzato dal cantiere Solaris Yachts con il supporto dei main partner B&G, Iren e IWC, e la collaborazione dello Yacht Club Porto Rotondo e della Marina di Porto Rotondo.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Solaris Cup 2023, come è andata e chi ha vinto”

  1. Ho avuto la fortuna di viverla, entusiasmante la partenza, vedere questa barche coordinarsi fra loro, le urla degli equipaggi, la meraviglia dei gennaker, gonfi nel vento. L arrivo di coloro che esultano. L ottima organizzazione che permette di passare belle serate. Un pensiero..la prossima volta saremo primi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

69esima Regata dei Tre Golfi. Ecco come sta andando

È partita da Napoli ieri pomeriggio la 69esima edizione della Regata dei Tre Golfi. 150 miglia tra le isole dei tre golfi, passando per Ischia, Procida, Zannone, Ponza e Capri. Oltre 100 le imbarcazioni iscritte. A 15 miglia dall’arrivo, Magic

Trionfo Tita. E adesso Olimpiadi e Coppa America

Ha fatto bene a Ruggero Tita, l’allenamento invernale con Luna Rossa e giocare al simulatore assieme a Marco Gradoni. Il poker di Ruggi il Freddo Ha stravinto con venti punti di vantaggio il suo quarto campionato mondiale Nacra 17 (e

Registrati



Accedi