Velista dell’Anno: superati gli 11 mila voti, è pioggia di endorsement

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Velista dell'anno 2023
Velista dell’anno 2023, alcuni dei protagonisti candidati.

Sono ben 11.140 i voti espressi dal pubblico in appena 4 giorni per il Velista dell’Anno del Giornale della Vela, con la classifica in tempo reale che si va delineando. Un successo di pubblico che conferma la bontà della nuova formula, dove i lettori hanno una parte sempre più attiva nello scegliere i finalisti nel novero dei candidati.

Velista dell’Anno – l’andamento della classifica

Fin dall’inizio nelle varie categorie in gara si sono delineate alcune tendenze, che vanno confermandosi anche in queste ore.

Nella categoria Il Velista dell’Anno c’è un terzetto saldamente in testa Ambrogio Beccaria e Alberto Bona non sono certo due sorprese ma i due marinai che ci stanno facendo sognare sui Class 40. Ma in top 3 c’è anche Cecilia Zorzi, attualmente seconda, la velista vincitrice del Campionato Mondiale e Europeo Double-handed Mixed offshore con il Figaro 3.

Nella categoria Passion è pioggia di voti per il content creator / influencer Emalloru, che ha già superato le 3.000.  Attenzione anche Alessio Campriani, il velista umbro che ha attraversato l’Atlantico con un barchino di 5 metri, e Franco Deganuti e Manuel Vlacich. Questi due “folli” sono entrati nel Guinness World Record per aver partecipato, con il Melges 24 The Italian Job, nello stesso anno, alle regate piú frequentate al mondo: Bol d’Or, Round the Island, Barcolana.

Testa a testa nella categoria Young, quella dei giovanissimi, per Ginevra Caracciolo (Campionessa del mondo ILCA 4F) e Nicolò Cassita (Campione del mondo ILCA 4). Laser maschile contro femminile! Come andrà a finire? Ma attenzione, occhio a Arthur Brighenti (vicecampione europeo Optimist) e Mattia Cesana, che si è laurato Campione del mondo giovanile ILCA 6 (ex laser Radial) per la seconda volta.

SCOPRI LA CLASSIFICA DI TUTTE LE CATEGORIE IN GARA

Sostieni il tuo candidato al Velista dell’Anno e vinci!

Nel frattempo, è un vero e proprio “boom” di vostri endorsement ai candidati in gara (qui la prima “carrellata”). Perché vi abbiamo raccontato che questa 32ma edizione del premio più prestigioso della vela italiana assegnato dal Giornale della Vela dal 1991 è speciale anche voi supportersInfatti, se ci inviate il vostro “endorsement” (il sostegno a una candidatura) potete vincere dei fantastici premi messi in palio da Garmin Marine (QUI vi spieghiamo premi e regolamento).

Eccone un altro po’, dei tantissimi che ci stanno pervenendo!

Velista dell’Anno: è pioggia di endorsement


Sfidando mari tempestosi e venti impetuosi, spicca il nostro eroe dei mari Ambrogio Beccaria, velista senza eguali. Ambrogio ha saputo coniugare istinto, bravura, preparazione ed audacia portando a termine regate epiche.Ambrogio danzando tra i mari infiniti dell’oceano ha saputo raggiungere risultati fantastici, che hanno riportato la marineria italiana al suo posto nel mondo.Le sue imprese passate rimarranno impresse per sempre nelle nostre menti e nei nostri cuori ed auguriamo al cammellone di regalarsi e regalarci ancora tante belle emozioni.Forza Bogi, eroe dei mari, che le tue imprese future ci portino ancora tanta gioia e che la tua leggenda ispiri altri affinché possano solcare gli oceani della vita con fiducia ed indomabile passione.Marco Postpischl


Vo sono la Mamma di Alessio Campriani e per chi altro potrei votare indipendentemente dall’affetto avrei votato comunque lui per l’impresa ‘impossibile’ su una barchetta costruita in casa di solo 5 metri. Auguri AlessioYvonne Bugmann


Con la presente nomino velista dell’anno Cassitta NicolòDistinti salutiFabio Papaccio


Il mio voto per il Velista dell’anno categoria Passion va alla coppia Deganutti/Vlacich per la miglior idea originale! Kicca Mathion Tuniz


La mia preferenza è andata a Campriani per l’originalità della  scelta della barca e delle modifiche attuate, per la determinazione dimostrata nel superare le difficoltà tecniche e personali, il tutto condito da un piede non proprio ” marino ” ma “umbro”. Stefano Picotti


Basso profilo alla torinese, grande marinaio sull’acqua! Io spero tanto che Alberto Bona vinca il Velista dell’Anno. Se lo merita per il suo modo di essere mai sopra le righe! Grande Alberto!Giovanna Guardani


Gentilissimi,Voto per Ambrogio Beccaria, giovane e di grande talento!Grazie,Marta Jarach


Emanuele (Emalloru) è il più grande velista che conosca, è saggio nelle sue scelte, prudente nei suoi percorso e sopratutto nelle avventure riesce sempre a far prevalere la sua esperienza. È un ottimo manager, riesce sempre a mantenere la calma. Il suo compagno Eros è un vero esperto, calmo e pacato. Merita di vincere !!Michele


Mi rivolgo ai puristi, EMA potrebbe essere il ponte fra il vostro “mondo” ed il nostro, fatto da gente come me che vive nell’entroterra che ha sempre sognato di voler salpare. Oggettivamente grazie al suo modo di raccontarsi ha risvegliato in mequesta mia passione che ormai avevo accantonato durante il mio percorso di studi/lavorativo. Sicuramente approfondirò il tema con qualcuno più competente ma la cosa più importante che ci ha comunicato Emalloru é che tutto sommato (magari con difficoltà in più) un giorno riuscirò a dormire sotto le stelle a bordo della mia barca a vela. Giovanni


Vi ricordiamo che avete due possibilità per mandare il vostro endorsement entro il 14 giugno: 

  • Scrivendo una mail (firmata) con le motivazioni per cui dovrebbe vincere il Velista dell’Anno all’indirizzo di posta speciali@panamaeditore.it
  • Girando un video in stile “selfie” in cui esprimete l’endorsement e le motivazioni, pubblicandolo su Instagram taggando @giornaledellavela e con gli hashtag #velistadellanno o #velistadellanno2023
  • I migliori 7 endorsement, scelti dalla giuria del Giornale della Vela saranno premiati con  con due smartwatch da vela Garmin quatix 7 e cinque ricevitori satellitari bidirezionali di ultima generazione Garmin InReach.

Attenzione: non sceglieremo necessariamente gli endorsement dei candidati che risulteranno vincitori, e nemmeno solo dei 60 candidati in gara. Potete esprimervi a favore di chi volete: sarà il modo e il trasporto con cui lo fate a fare la differenza!


Il Velista dell’Anno 2023 è in collaborazione con:

PIRELLI, DAI PNEUMATICI ALLA VELA. Lo storico produttore milanese di pneumatici per auto, moto e bici è un marchio globale riconosciuto per innovazione e tecnologia. Storica anche la passione per diversi sport, fra cui la vela. Un legame che dura dagli anni Settanta e prosegue oggi a bordo di “Luna Rossa” nell’America’s Cup e di “Alla Grande Pirelli” nella sfida oceanica in solitaria.

GARMIN MARINE ITALY, IL PARADISO PER LA TUA BARCA. La divisione italiana del colosso mondiale dell’elettronica vi fornisce tutti i prodotti marine di Garmin per equipaggiare la vostra barca con la più moderna tecnologia e per navigare sempre in totale sicurezza.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi