Con i pontili galleggianti il Golfo di La Spezia dice addio al campo boe

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Circolo La Spezia - Ingemar
Le Grazie – Ingemar

Si è conclusa la sostituzione dei gavitelli al Molo Italia di La Spezia, che ora vede la presenza di pontili galleggianti protetti da imponenti frangionde di Ingemar. Il 2023 del Gruppo, leader nella realizzazione di strutture galleggianti per la nautica, è iniziato con i migliori auspici, con la presenza anche in installazioni meno classiche e più pop come quella realizzata per Azimut Yachts durante il Fuorisalone di Milano.

La Spezia: addio boe, ecco i nuovi pontili galleggianti

Frangionde La Spezia - Ingemar
Frangionde Circolo Velico La Spezia – Ingemar

Uno degli ultimi lavori portati a termine da Ingemar è quello realizzato a Le Grazie, nel Golfo di La Spezia. Nel corso degli anni è stata portata avanti la progressiva sostituzione di gavitelli e campi boe con circa 1440m di pontili galleggianti. Ingemar ha installato due lunghi pennelli di ormeggio con strutture in acciaio, galleggianti in calcestruzzo e piani di calpestio in legnami pregiati per servire 4 circoli nautici. A completare le strutture frangionde già installate da Ingemar, la società ha infine realizzato su progetto dell’Autorità Portuale una nuova barriera galleggiante larga 4 metri per proteggere i pontili del Circolo Velico La Spezia presso il Molo Italia.

The Sea Deck - Azimut Yacht - Ingemar
The Sea Deck – Azimut Yacht – Ingemar

Parallelamente ai lavori industriali, Ingemar porta avanti anche progetti legati all’ambito ricreativo, come la recente  collaborazione con Azimut Yacht per realizzare l’installazione sull’acqua “The Sea Deck”. La passeggiata galleggiante che ha preso vita nella Darsena in occasione dell’ultima Milano Design Week 2023, progetto di AMDL CIRCLE e Michele De Lucchi, è stata realizzata con pontili galleggianti e passerelle Ingemar.


I progetti di Ingemar in partenza

Tra i cantieri avviati da Ingemar nell’ultimo periodo troviamo, fra gli altri, la ristrutturazione del Porto di Palau, con la sostituzione dei pontili e la manutenzione di finger di accesso, ancoraggio al fondale e passerelle, l’ampliamento del Porto Turistico di Jesolo con una nuova sottobanchina. Ingemar è coinvolta anche in importanti progetti all’estero come la costruzione dei nuovi approdi a Dammam (Arabia Saudita) e dei pontili per la guardia costiera degli Emirati Arabi ad Abu Dhabi.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Render Marina Cala dell'Acqua - Ponza

Il nuovo porto di Ponza si farà. Più piccolo, ma si farà

Il progetto per la costruzione di un nuovo porto turistico sull’Isola di Ponza sembra finalmente aver raggiunto la fase di approvazione. Nell’area di Cala dell’Acqua, costa nord occidentale di Ponza, sorgerà un nuovo porto turistico dotato di 279 posti barca

Torna su

Registrati



Accedi