Il nuovo Y8 Custom (23,99 m) è ancora più veloce

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il cantiere tedesco YYachts lancia una nuova versione “Custom” di Y8, l’80 piedi in carbonio alleggerito pensato per l’armatore che vuole governare il suo superyacht in totale autonomia e comfort, senza rinunciare alle prestazioni. Sviluppato su misura per un ex regatante, su Y8 Custom sparisce il paterazzo (l’albero è acquartierato), c’è una randa square top e gli interni sono stati riprogettati per creare un ampio salone a prua, che all’occorrenza può essere diviso e trasformato in un’ufficio per l’armatore. La consegna è prevista per gennaio 2024.

Rendering del nuovo Y8 Custom
Rendering del nuovo Y8 Custom

Stesso scafo, nuovo piano velico per Y8 Custom

Y8 Custom mantiene lo scafo originale, ora disegnato da Javier Jaudenes e dal suo studio Surge Projects, successore di quel primo modello realizzato proprio per Michael Schmidt, fondatore di YYachts nel 2016. Lo scafo è interamente in carbonio, così come l’albero. Rispetto al Y8 “normale” è stato rimosso il paterazzo e la randa è stata sostituita con una square top per aumentare la potenza in condizioni di vento leggero.

Sul nuovo Y8 Custom è stato eliminato il paterazzo ed è stata introdotta una randa square top
Sul nuovo Y8 Custom è stato eliminato il paterazzo ed è stata introdotta una randa square top

La doppia anima sottocoperta di Y8 Custom

Per venire incontro ai desideri dell’armatore, anche il layout degli interni è stato ampiamente personalizzato dal team di progettazione di YYachts. Il salone principale è un’ampia area che comprende un salotto e un’esclusiva zona pranzo. Quest’ultimo spazio può essere utilizzato come parte del salone o, chiudendo le porte, può trasformarsi in un ufficio galleggiante completamente attrezzato, ampliando la cabina armatoriale di prua. Gli alloggi dell’equipaggio si trovano a poppa e sono separati dal resto della barca. L’equipaggio ha due ingressi, uno collegato al pozzetto e uno vicino al salone.

L'ampio salone al centro di Y8 Custom può essere diviso e la zona pranzo può trasformarsi in un ufficio galleggiante
L’ampio salone al centro di Y8 Custom può essere diviso e la zona pranzo può trasformarsi in un ufficio galleggiante

Grazie a questa speciale configurazione, la tuga è ora più lunga e molto slanciata, creando un ampio pozzetto per rilassarsi e godersi le giornate in mare o all’ormeggio. Il fondatore di YYachts, Michael Schmidt, ha aggiunto: “L’Y8 ha le dimensioni perfette per me e non è un caso che una volta ne possedessi uno anch’io. Con Y8 Custom, ora possiamo soddisfare i gusti e le esigenze di quasi tutti i clienti in questa categoria di dimensioni”.

Y8 Custom
Y8 Custom

Y8 – Scheda tecnica

Lunghezza fuoritutto 23,99 m
Lunghezza galleggiamento 22,40 m
Larghezza max 6,60 m
Layout 4 cabine con 4 bagni
Progetto Surge-Projects / Javier Jaudenes
Designer interni YYachts Design Team
Cantiere YYachts
Importatore italiano YYachts Italy

Giacomo Barbaro

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Il nuovo Y8 Custom (23,99 m) è ancora più veloce”

  1. Più semplice di così… Albero autoportante con lande a murata, dal disegno mi pare che non ci sono volanti e il fiocco è autovirante. Una barca solo per l’armatore ed i servi, non mi piace ma è una nicchia di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Classic IOR iconiche: Aiutateci a trovarle e celebrarle

Tra il finire degli anni ‘60 e l’inizio degli anni ‘90 troviamo quella che fu, forse per nostalgia, forse per merito, la Golden Age della vela, quasi un trentennio di scoperte, regate eccezionali e di barche inimitabili. Fu il tempo

Registrati



Accedi