Prima di tornare in barca quest’estate scegli l’assicurazione giusta!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

vacanze a vela

Con l’arrivo della bella stagione, le barche (e i loro proprietari) ritornano finalmente in acqua. Ma c’è un aspetto da non sottovalutare: l’assicurazione. Con le soluzioni di David Assicurazioni potete avere un preventivo rapidissimo e sapere quanto vi costa una copertura completa per la vostra barca.

L’assicurazione che ti fa stare sempre tranquillo

La barca va protetta a 360°, perché è costantemente esposta a rischi di ogni tipo, dovuti spesso ad agenti esterni come gli eventi atmosferici, non solo quando si naviga, ma anche quando siamo in porto. L’RC Nautica obbligatoria per poter navigare non ci mette al sicuro, perché copre solamente la Responsabilità Civile e quindi i danni procurati a terzi. Per stare tranquilli al 100% occorre quindi stipulare un’altra polizza, come la Polizza Corpi di David Assicurazioni. Si tratta di una copertura assimilabile alla Kasko, che molti sottoscrivono per le automobili, e che copre i danni che potrebbero occorrere in qualsiasi frangente alla barca, non solo quelli procurati.

Polizza Classe A con estensioni: davvero completa

Quando siete in navigazione, fermi in banchina in porto o in rada e persino a terra, la vostra barca è sempre protetta con le formule proposte da David Assicurazioni. All’interno della polizza (completissima) sono comprese diverse estensioni particolari come eventi atmosferici, furto, incendio, rade non protette, atti vandalici, danni a eliche e timoni e rinuncia alla rivalsa da parte del cantiere. C’è di più, potrete infatti sottoscrivere diverse opzioni particolari per renderla ancora più completa, come l’opzione “Machinery” che rimborsa qualsiasi tipo di danno o guasto al motore, uno dei corpi più delicati quando si naviga.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Prima di tornare in barca quest’estate scegli l’assicurazione giusta!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Come stare in rada sicuri e comodi come in porto

Ancoraggio in baia sereni come in porto. Passare una notte all’ancora in tranquillità è più facile con le app meteo e le recensioni online che ci aiutano a individuare i luoghi giusti in anticipo, e gli allarmi ancora ci permettono

L’autopilota che timona come gli skipper più forti del mondo

Le barche a vela di ultima generazione sono sempre più veloci, tecnologiche e performanti. È un’evoluzione che vediamo certamente sulle superbarche della Coppa America, ma anche sugli scafi che affrontano regate d’altura come gli Ultim, gli Imoca o i Class40,

Registrati



Accedi