I 10 migliori motori elettrici fuoribordo per tender

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il fuoribordo elettrico Travel 1103 di Torqeedo in funzione su un tender
Il fuoribordo elettrico Travel 1103 di Torqeedo in funzione su un tender

Zero manutenzione, silenzio, costi minori sul lungo periodo. Qui vi abbiamo spiegato tutti i motivi che spiegano perché è il momento giusto per passare al fuoribordo elettrico per il tender. Ora vi sveliamo quali sono i 10 modelli migliori sul mercato!

Yamaha – MS20
Yamaha – MS20

Yamaha ha all’interno della propria gamma di fuoribordo elettrici un modello specifico per l’acqua salata, caratterizzato da verniciatura speciale e plastiche anticorrosione. L’MS20 pesa 20,4 kg e ha una batteria con tensione di 12 V assorbimento di 42 ampere. Leggero e intuitivo, si installa in un attimo sul tender, è facile da manovrare e ha una potenza paragonabile a quella di un motore termico a combustione da circa 1 cavallo vapore.


Torqeedo - Travel 1103
Torqeedo – Travel 1103

Questo è il fuoribordo elettrico di Torqeedo che più siamo abituati a vedere nel Mediterraneo. Disponibile in due versioni, a gambo lungo e a gambo corto, ha una batteria al litio integrata con un’autonomia di circa 18 miglia nautiche a 3 nodi di velocità e offre una potenza di 1100 watt, paragonabile a quella di un motore termico da 3 cv. I/ motore è completamente impermeabile, pesa 11,3 kg e si può smontare e trasportare molto facilmente.


Temo – Temo 1000
Temo – Temo 1000

Questo motore si presenta con un design snello molto diverso dal classico motore fuoribordo termico, infatti l’albero stretto e lungo contiene solo la batteria removibile. Grazie alla comodissima staffa in dotazione è possibile installare il motore molto comodamente sia sui tender che sulle barche a vela fino a 8 metri di lunghezza. Pesa circa 10 kg + 5 kg per la batteria ed ha un’autonomia di circa 45 minuti quando si sfrutta tutta la potenza dei suoi 1000 watt – equivalenti a 3 cavalli.


Remigo – RemigoOne
Remigo – Remigo One

Quella di Remigo è una soluzione valida sia per tender che per daysailer, sportboat e piccole barche a vela. E un motore facile da stivare e da montare, grazie alla comoda staffa che permette anche di inclinare il motore. Il Remigo ha una potenza di 1000 watt e una batteria integrata di 1085 Wh che permettono di raggiungere un’autonomia di 14 miglia in modalità cruise (velocità di crociera paria a circa 3 nodi). La ricarica completa può avvenire anche in modalità superfast in circa 3 ore totali.


Mitek – Mitek 2.6 hp
Mitek – Mitek 2.6 hp

Nel panorama dei motori elettrici fuoribordo c’è anche un produttore italiano, si chiama Mitek ed ha sede a Ravenna. La gamma di Mitek va da 2,6 a 40 cavalli, con il motore più piccolo che è perfetto per l’utilizzo sui tender. Ha un peso di circa 14 kg e una potenza in ingresso di 1500 watt, con batteria ricaricabile esterna. Grazie all’interfaccia Bluetooth è possibile monitorare in tempo reale, utilizzando uno smartphone, tutti i dati sul motore e sulle batterie.


Mercury Marine – Avator 7.5e
Mercury Marine – Avator 7.5e

L’esordio di Mercury nell’elettrico è un fuoribordo di circa 27,1 kg (7,6 kg è il peso della batteria) che si monta facilmente su qualsiasi specchio di poppa. Avator 7,5e funziona a flusso trasversale generando una coppia elevata con uno sforzo ridotto, massimizzando l’autonomia e offrendo performance efficienti. La batteria in dotazione da 48 V riesce a far sviluppare al motore una potenza in ingresso pari a 1000W e una potenza nominale di 750W.


Haswing – Ultima 3.0
Haswing – Ultima 3.0

Con i suoi 1030 watt di potenza l’Ultima 3.0 viene assimilato dal produttore ad un motore a combustione da 3 cavalli. Haswing dichiara un’autonomia di 45 minuti a piena potenza e un’autonomia di 3 ore a velocità di crociera su un tender fino a 7 metri di lunghezza. Il peso di questo fuoribordo elettrico è di 15,9 kg e la batteria esterna, che pesa 5 chilogrammi, si ricarica in circa 6 ore. È ideale sia per l’utilizzo in acque dolci che per l’utilizzo in acque salate.


FinX – Fin5
FinX – Fin5

Il Fin5 è il primo motore di FinX, 2 kW di potenza equivalente a 5 cavalli e una batteria esterna da 48 V (72 Ah). Questo fuoribordo elettrico è adatto a piccoli tender, derive e barche a vela fino a 3 tonnellate. Non utilizza un’elica ma un dispositivo a diaframma mobile che spinge l’acqua in linea retta. Lungo in totale 84,3 cm, pesa 18 kg ed ha un’autonomia di 8 ore alla velocità di 2,7 nodi. Fin5 spinto alla massima potenza arriva a 6 nodi di velocità per circa un’ora e 45 minuti.


ePropulsion – Spirit 1.0 Evo
ePropulsion – Spirit 1.0 Evo

I motori elettrici prodotti da ePropulsion sono stati i primi ad avere la capacità di autoricaricarsi, grazie all’idrogenerazione dell’elica in posizione di riposo, ad esempio quando il tender viene trainato. Lo Spirit 1.0 ha una potenza di 1000 watt – equivalenti a 3 cv – ed ha un’autonomia di circa 1 ora alla massima potenza. Il peso del motore è di 11,3 kg mentre la batteria pesa 8,7 kg. È disponibile in versione Plus con la classica barra e in versione Evo con controllo remoto dello sterzo.


Combi - Ethruster
Combi – Ethruster

L’olandese Combi produce fuoribordo elettrici con un range di potenza compreso tra 1 e 3,5 kW. Tutti i motori del marchio sono disponibili in versione a gambo corto o lungo e quello più adatto all’utilizzo sul tender è il 1000 watt, che il produttore paragona ad un 4 cavalli a combustione. La batteria di questi motori è venduta separatamente, ed è possibile installarne una da 24 o da 48 Volt. Disponibile anche un kit per il controllo remoto.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Guida al rollafiocco - SVB Marine

Quello che ti serve sapere sul tuo rollafiocco

Il rollafiocco, noto anche come avvolgifiocco, è tra le attrezzature indispensabili per le barche a vela. Nello shop di SVB Marine puoi trovarne di nuovi da acquistare, ma anche i pezzi di ricambio per rimettere a nuovo il rollafiocco che

Registrati



Accedi