I commenti più divertenti inviati al Giornale della Vela

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

giornale della vela

 

I commenti più divertenti inviati al Giornale della Vela

Un nostro collaboratore si è divertito a scovare e raccogliere i commenti più divertenti, critici o criptici, titolandoli  in questa raccolta, che speriamo alleggerisca la vostra giornata e possa scatenare la vostra ironia. Ecco i commenti più divertenti diretti alla redazione del Giornale della Vela.

Gli articoli online del Giornale della VELA vengono infatti commentati da parte dei lettori, e di questo siamo più che felici. Grazie ai Vostri contributi, le nostre pagine si arricchiscono di esperienze, curiosità  opinioni, e domande a cui cerchiamo quando possibile di dare risposta. Siamo  felici di ricevere critiche che ci aiutano a correggere sviste, errori di stampa, e strafalcioni che ahimè capitano…


Incongruenze, in solitaria

Nel titolo si legge “che manovri da solo”, ma poi nell’articolo servono 2 persone.
Commento a: Un SuperYacht di 10 metri che manovri da solo, Esse 300

Tecnologismo ossessivo demagogico

Articolo pieno di demagogico tecnologismo ossessivo da effetto depressione covid.
Commento a: Come la Coppa America sta  cambiando le barche da crociera

Sanremo docet: Fate dei dischi!

Dovete fare dei dischi con le 8 regate della Coppa Prada ed allegarli al prossimo Giornale!!
Commento a: Segnali acustici delle navi, come riconoscerli

Non si capisce nulla!

Non si capisce nulla …se l’articolo è per esperti di pesca va bene ma se è per tutti i navigatori (non per tutti pescatori) allora i termini dell’articolo vanno tradotti e spiegati!!
Commento a: Pesca-in-crociera-proviamo-lo-spinning-per-procurarci-la-cena

VERGOGNATEVI

E’ veramente scandaloso che un giornale italiano sia talmente ignorante proprio sulla materia specifica che tratta, crociere a vela, e chiami Lussinpiccolo Losinj, Cherso Cres, Ossero Osor, Veglia Krk, Lissa Vis, eccetera. Ma quando andate a Mosca voi dite che andate a Moskva? O se andate a Parigi dite Paris., se andate a Varsavia dite Warszawa, chiamate Athina Atene e per Vienna cosa dite? Alle spalle ci sono più di 5 (cinque) secoli di governo della Serenissima (mi chiedo se voi sapete chi fu? al caso andate a informarvi su Wikipedia). Senza parlare che fino alla pulizia etnica ultima scorsa le coste di Istria e Dalamazia (per voi Dalmacija, credo) erano abitate da una consistente popolazione italiana, e Zara (Zadar, per voi) era riconosciuta da tutti come città italiana. Credo che dobbiate domandare scusa a tutti gli appassionati di vela per questa vostra scandalosa campagna di controinformazione. VERGOGNATEVI
Commento a: Crociera in Croazia, cinque itinerari

Parola di ESPATRIATO !!!!!!

IMPOSSIBILE NAVIGARE E TENERE UNA BARCA NELLA ” BELLA PENISOLA ITALIANA !!!! ” !!!!!! ANDATE VIA DALL’ ITALIA !!!!! E SE CI TORNATE, TORNATECI COME TURISTI !!!!! AVRETE MOLTE MENO ROTTURE !!!!! PAROLA DI ESPATRIATO !!!
Commento a: Documenti barca 2023, quali avere a bordo

Da Archimede alla patente nautica

Salve, ho la patente nautica a motore entro le 12 miglia, da quasi 20 anni. Volevo avere anche quella vela ed ho fatto un corso di vela presso la lega navale, ma non possono certificarmi le 5 ore di navigazione a vela previste dalla normativa. E nella provincia di Siracusa, dove la tradizione marinara si tramanda dai tempi di Archimede non c’è nessuno che e’ abilitato a rilasciarla. Vorrei capire a chi dovrei rivolgermi???
Commento a: Patente nautica, l’associazione delle scuole risponde alle accuse

L’orologio per la fossa delle Marianne

Ma che c***o ce fai con l’orologio che arriva a 11.000 metri
Commento a Alla scoperta del nuovo Rolex Deep Challenge

 

Soluzione: Denunciare TUTTI


Potrebbero presentare un gruppetto di alluevi per gli esami. La C. P. Li rifiuta sostenendo che i C.I.N. non possono certificare le ore. Il C.I.N. denuncia per abuso di ufficio il sottoufficiale/ufficiale che ha fatto il rifiuto,. e rivolge istanza al Ministero di chiarire i dubbi ( come ha fatto per gli Istituti Nautici.), pena la richiesta al TAR del Lazio di sospensiva di tutti gli esami .
Commento a: Patente nautica, l’associazione delle scuole risponde alle accuse

 

Testata che si VANDA di scrivere dal 1975

Credo che una testata che si Vanda di scrivere articoli dal 1975 dovrebbe avere il buon gusto di correggere le bozze degli articoli dagli strafalcioni grammaticali prima della pubblicazione. E non c’è solo quello già segnalato.
Commento a: Pensai la chiglia basculante come rimedio al mal di mare

Barche loculi

Belli ed originali i passavanti, ma le cabine di poppa dove le metto? se sotto i prendisole ci sono i gavoni, le cabine sono “loculi” specie su un 40′
Commento a BG Design, le ambizioni di uno studio in ascesa

Barche che meritano di affondare… con il progettista!

Una barca che perde la chiglia merita di affondare, così come chi l’ha progettata!
Commento a: Matteo Miceli, riparto per il Brasile per recuperare la barca

… Commentate ancora, i commenti più divertenti o ironici saranno selezionati!

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “I commenti più divertenti inviati al Giornale della Vela”

  1. E’ impressionante il tono offensivo-aggressivo dei Leoni da Tastiera.
    Si può giustamente criticare ma senza tanta male educata acredine.

    Io leggo VELA dal 1975 e vado in vela da prima di allora e faccio tutt’ora regolarmente regate.
    I miei complimenti invece al sig. Cohen che sta scrivendo i migliori articoli con intelligente sapiente ironia, quella che ci serve per affrontare con un po’ di leggerezza la vita, anche da velista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

silvio berlusconi e gianni agnelli

Silvio Berlusconi e la vela. Non fu mai amore, solo status

Non fu mai vero amore quello tra Silvio Berlusconi, scomparso oggi a 86 anni, e la vela. Grande imprenditore, quattro volte presidente del Consiglio, nato piccolo borghese, con il sogno di diventare grande, fu sempre considerato un “parvenu” dal mondo

Registrati



Accedi