A sorteggio i biglietti delle Olimpiadi di Parigi 2024. Come averli

Con lo slogan “Games Wide Open”, Parigi 2024 vuole spalancare le porte delle prossime Olimpiadi, consentendo di vivere i giochi al maggior numero di spettatori possibili. Con questo spirito, fino al 31 gennaio è possibile registrarsi per la prima fase di emissione dei biglietti per i Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Biglietti a sorteggio per le Olimpiadi di Parigi 2024

La prima fase del processo di emissione dei biglietti per i Giochi Olimpici di Parigi 2024 si è aperta lo scorso dicembre. Coloro che sono interessati a vivere i Giochi di persona potranno iniziare il loro viaggio verso Parigi 2024 iscrivendosi all’estrazione sul sito ufficiale della biglietteria dei Giochi Olimpici entro fine gennaio. Ai vincitori verranno assegnate delle finestre di prenotazione di 48 ore, tra il 15 febbraio e il 15 marzo 2023, per completare l’acquisto.

Un’unica piattaforma digitale centralizzata

I biglietti saranno venduti esclusivamente su un’unica piattaforma centralizzata e digitale, che sarà aperta a tutti gli spettatori contemporaneamente. Attraverso questa piattaforma saranno disponibili quasi 10 milioni di biglietti per i Giochi Olimpici, di cui un milione a soli 24 euro e quasi la metà a 50 euro o meno.

La darsena di Marsiglia, sede dei Giochi Olimpici di Parigi 2024
La darsena di Marsiglia, sede dei Giochi Olimpici di Parigi 2024

A Marsiglia lo stadio della vela di Parigi 2024

Le regate dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 si terranno nelle acque della Marina di Marsiglia dal 28 luglio all’8 agosto. 330 saranno gli atleti selezionati nei prossimi mesi per partecipare ai 10 eventi in calendario. Tra le discipline previste ILCA 6 (F) e 7 (M), 49er (M), 49erFx (F), Formula Kite Class (M e F), iQFoil (M e F), 470 (misto) e Nacra 17 (misto). In occasione dei Giochi, il porto turistico di Roucas-Blanc, punto di partenza delle imbarcazioni, sarà adattato per ospitare una competizione degna dei Giochi Olimpici. Il programma prevede progetti per circa 7.000 mq di edifici e la riorganizzazione di 17.000 mq di spazi esterni. Il bacino della Marina di Marsiglia verrà trasformato in uno “stadio della vela”, per consentire a migliaia di spettatori di seguire da vicino gli eventi.

Giacomo Barbaro

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su