FOTO Come sta nascendo il primo Hallberg-Rassy 69

Proseguono a pieno ritmo i lavori del nuovissimo Hallberg-Rassy 69, l’ammiraglia del cantiere svedese. La barca, che abbiamo visto al salone virtuale Milano Yachting Week e di cui vi abbiamo parlato lo scorso giugno, da dicembre è stata trasferita dall’impianto di laminazione di Hallberg-Rassy Marinplast AB a Kungshamn, sulla costa occidentale della Svezia, al cantiere principale Hallberg-Rassy Varvs AB a Ellös sull’isola di Orust, poco più a sud.

Apertura dello stampo e rilascio del primo scafo Hallberg-Rassy 69
Apertura dello stampo e rilascio del primo scafo Hallberg-Rassy 69

Hallberg-Rassy 69: la nuova ammiraglia del cantiere svedese

Progettato da Germán Frers, il nuovo modello è il più grande yacht mai costruito da Hallberg-Rassy. Il 69 piedi (20.96 metri) è progettato per essere gestito in famiglia, tramite l’uso di winch elettrici, ma, per chi lo desidera, a bordo c’è anche spazio per il marinaio o lo skipper. Il suo prezzo, in base al cambio attuale dalla corona svedese, è di circa 4,9 milioni di euro (netto, più IVA).

Il nuovo Hallberg-Rassy 69
Il nuovo Hallberg-Rassy 69

La tecnica Hallberg-Rassy per una scafo rigido e sicuro

Dopo aver completato lo scafo e incollato la coperta, attualmente sono in lavorazione gli interni dello scafo n. 1, la cui consegna è prevista il prossimo inverno. Una tecnica di costruzione, quella di Hallberg-Rassy, che prevede che scafo e coperta vengano laminati insieme prima che gli interni, i serbatoi e il motore vengano posizionati. Questo accorgimento particolare, dona una grande rigidezza torsionale alla barca e permette a serbatoi dei motori e a molto altro di uscire dallo scafo nello stesso modo in cui sono entrati: attraverso le aperture naturali della barca.

Gli interni in costruzione dell'Hallberg-Rassy 69
Gli interni in costruzione dell’Hallberg-Rassy 69

Giacomo Barbaro


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “FOTO Come sta nascendo il primo Hallberg-Rassy 69”

  1. Una meraviglia h. R 69 appena vinco al superenalotto sicuramente ne ordino uno anche io e giro il mondo con la famiglia in piena sicurezza ed una barca nuova. Che amo da tanti anni a volte i sogni si avverano e finché c è vita c è speranza Alessandro mascelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

Ci sono progetti nuovi e ci sono progetti innovativi. Come anche ci sono tutti quei progetti che stanno un po’ a metà, galleggiando nel mezzo, sfiorando l’uno o l’altro limite. E poi c’è il nuovo Neo 570c, che gioca in

Torna su