Ecoracer 30 OD: riciclabile, monotipo (9 m) e ci fai anche le regate d’altura

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>
La prima immagine del nuovo Ecoracer 30 OD

Sembra proprio che stia per scatenarsi una “battaglia” di monotipi sui 9 metri, dato che dopo l’annuncio del Cape 31 che sbarca in Italia arriva l’Ecoracer 30 OD di Northern Light Composites, progetto di Matteo Polli. Il nuovo progetto della start-up giuliana avrà  ancora una volta lo scafo riciclabile, e darà vita alle Ecoracer Sailing Series, un circuito di regate sostenibili al 100% che partirà nel 2024. Il primo scafo dell’Ecoracer OD andrà invece in acqua a Genova, dopo che verrà ultimato presso la Sangiorgio Marine.

Ecoracer 30 OD – Coperta, chiglia, piano velico

Il design di Ecoracer 30 One Design, che sarà lungo 9,15 mt esclusa la definiera, evoluzione del pluri vincente Corsa 915 di Polli, si caratterizza per una prua inversa e una poppa alta sull’acqua le cui forme diventeranno “attive” a scafo sbandato allungandone la lunghezza di galleggiamento. Questo perché il nuovo Ecoracer è un One Design puro ma potrà essere impiegato con successo anche nelle regate a compenso, inshore ed offshore, grazie alla firma del mago delle carene ORC, Matteo Polli. 

La barca sarà dotata di una chiglia telescopica, con pescaggio a 2,30 mt, per facilitarne il trasporto su carrello, e con la stessa configurazione di manovre e piano velico sarà possibile regatare in monotipo o nelle flotte a rating.

Il piano velico prevede una randa square top per garantire cavalli alla barca anche nelle brezze, fiocchi a bassa sovrapposizione e potenti asimmetrici per le andature portanti, ma in caso di utilizzo in regate offshore ORC sarà possibile attrezzarla anche con Code Zero e simili. Il dislocamento sarà di 1800 kg.

La barca sarà lanciata sul mercato a un prezzo di partenza di 120.000 euro.

Ecoracer 30 OD – Un super team di sviluppo

Nlcomp ha annunciato anche parte del team che porterà avanti, con Fabio Bignolini nel ruolo di general manager, lo sviluppo di Ecoracer 30 One Design. Sergio Caramel, giovane timoniere di talento nel mondo one design e Public Relations Officer di nlcomp,  curerà l’ottimizzazione delle manovre di bordo e le fasi di test del primo scafo.

Con lui ci saranno Francesco Rubagotti, professionista con un lungo curriculum nel mondo delle classi monotipo e non solo, che sarà anche il punto di riferimento commerciale della nuova classe, e Roberto Spata, velista professionista tra i più apprezzati nel mondo della vela d’altura, che si occuperà dell’ottimizzazione della barca e del regolamento di classe. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici costruttivi, Andrea Paduano sarà il responsabile del composito e Paolo Dassi il responsabile dell’ingegnerizzazione strutturale assieme a Roberto Baraccani che seguirà le fasi costruttive con Piernicola Paoletti e Alessandro Stagni

L’organizzazione delle Ecoracer Sailing Series sarà invece a cura di Luca Rizzotti, fondatore della Foiling Week e da sempre attento ai temi di sostenibilità e performance in ambito nautico. 

Ecoracer 30 OD – Scheda tecnica

Lunghezza: 9,15 mt
Larghezza: 2,98 mt
Pescaggio: 2,30 mt
Dislocamento: 1800 kg
Designer: Matteo Polli YD
ecoracersailing.com

Ecoracer 30 OD – il varo a giugno 2023

 Il lancio di Ecoracer 30 OD si è svolto in occasione di un evento promosso dal Blue District di Genova, dove sono stati presentati i sei progetti vincitori della “Call for Innovation”, bando pubblico indetto da Genova Blue District e dal Comune di Genova nell’ambito di The Ocean Race Grand Finale, destinato a progetti eco sostenibili dedicati al mondo del mare.

Il nuovo monotipo sarà quindi legato a doppio filo con la città di Genova, dato che nlcomp lavorerà in sinergia con Sangiorgio Marine, il cantiere guidato da Edoardo Bianchi che ha già costruito il Class 40 Allagrande Pirelli di Ambrogio Beccaria, arrivato secondo alla Route du Rhum 2022.

Il varo del primo Ecoracer 30 One Design avverrà a giugno 2023, la barca sarà lanciata in occasione di The Ocean Race Grand Finale, l’arrivo del giro del mondo in equipaggio a Genova. 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Ecoracer 30 OD: riciclabile, monotipo (9 m) e ci fai anche le regate d’altura”

  1. Da Polli e NL Comp mi aspettavo che mettessero in acqua il progetto arrivato secondo al concorso Class 30. Forse hanno preferito l’evoluzione del Corsa 915 e farsi il loro campionato OD proprio perché il class 30, specie la versione club, farà piazza pulita sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

Ci sono progetti nuovi e ci sono progetti innovativi. Come anche ci sono tutti quei progetti che stanno un po’ a metà, galleggiando nel mezzo, sfiorando l’uno o l’altro limite. E poi c’è il nuovo Neo 570c, che gioca in

Torna su