Accessori visti al METS: ecco la top 3 VIDEO

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Top 3 Dame dal Mets 2022

Top 3 Dame dal Mets 2022Tra tutti gli accessori in esposizione al Mets 2022 di Amsterdam ci sono diversi prodotti innovativi che abbiamo visto. Soprattutto tra i nominati del Dame Award, il riconoscimento annuale mondiale che premia i prodotti in grado di abbinare design e funzionalità. Questi sono tra i migliori tre che abbiamo visto durante il primo giorno al Mets.

Mets Top 3 – Mezzo marinaio avvolgibile Revolve (con accessori)

Mezzo marinaio avvolgibile - Revolve
Mezzo marinaio avvolgibile – Revolve

Questo mezzo marinaio si può svolgere ed avvolgere, così una volta chiuso occupa meno di 10 cm di spazio, ma da aperto arriva ad una lunghezza di 2 metri. Oltre alla comodità di poterlo riporre in un gavone anche molto piccolo, il mezzo marinaio di Revolve è un prodotto molto versatile, anche grazie agli accessori che si possono abbinare. Per esempio la spazzola per la pulizia del ponte, che grazie ad un apposito ingresso permette di utilizzare il mezzo marinaio come manico. È venduta separatamente ed è disponibile in colorazione gialla e blu. Poi c’è uno speciale accessorio che permette di agganciare all’estremità del mezzo marinaio uno smartphone, una fotocamera o una luce. Questo accessorio è molto utile, ad esempio, per montare una camera impermeabile – come una GoPro – ed immergere il mezzo marinaio in acqua per verificare lo stato della carena.


Mets Top 3 – La batteria Essential che risolve il problema dello smaltimento

Essential - Aceleron
Essential – Aceleron

Per la prima volta nella storia del Dame, la giuria ha introdotto quest’anno la categoria Environmental Design Award. A vincere il premio per la nuova categoria dedicata all’ambiente è stata la batteria al ferro-litio-fosfato Essential di Aceleron. Questa batteria pesa appena 15 kg ed è facile da trasportare, inoltre è molto versatile essendo disponibile in tre diversi tagli, da 12V, 24V e 48V. La tecnologia scelta per realizzare la batteria consente di avere un prodotto dal peso complessivo che è meno della metà di una batteria equivalente al piombo. Inoltre, ed è questa la caratteristica che ha convinto la giuria, le celle che si trovano all’interno della batteria possono essere sostituite con facilità una volta giunte a fine vita. La sostituzione avviene dalla stessa Aceleron che garantisce inoltre di trovare una seconda vita a tutte le batterie che sostituisce. Così rende virtuoso il circolo di sostituzione delle celle, uno dei problemi ambientali più grandi collegati alla transizione elettrica.


Mets Top 3 – L’antenna di Shakespeare Marine a forma di pinna

5912-Dorsal - Shakespeare Marine
5912-Dorsal – Shakespeare Marine

Un’antenna a forma di pinna, è questo quello che si è inventata Shakespeare Marine, convincendo la giuria del Dame Award ad inserire il prodotto nella lista dei nominati. La 5912-Dorsal è un’antenna VHF, AIS e AM/FM dal design inusuale a forma di pinna, realizzata con materiali resistenti e duraturi. È stata pensata per barche fino a 15 metri e per navigazioni costiere, raggiunge una portata di quattro miglia a 1W e 10 miglia a 25W. Grazie alle dimensioni molto ridotte – circa 7 centimetri di lunghezza – si può installare anche su barche molto piccole, e la sua forma evita che si impigli o che si spezzi.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

3 commenti su “Accessori visti al METS: ecco la top 3 VIDEO”

  1. Per lo storage di elettricità sono arrivati sul mercato gli accumulatori a supercaps Sirius di Kilowatt Labs. Per ora per il retrofit in parallelo con batterie servizi AGM, tipicamente con l’installazione di un generatore silentwind e 600 w di fotovoltaico.

  2. L’antenna a pinna mi pare dichiaratamente limitata ai natanti. Chi compra una radiolina HF SSB-USB, solitamente monta l’antenna flessibile sul paterazzo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su