Addio Mike Birch. Vinse la prima Route du Rhum per 98 secondi!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

mike birch
Mike Birch alla partenza della prima edizione della Route du Rhum il 4 novembre 1978

Mentre fervono i preparativi per la 12ma Route du Rhum (la transatalentica in solitario di 3.562 miglia, con percorso da Saint-Malò fino a Pointe-à-Pitre, in Guadalupa, con partenza il prossimo 6 novembre) se ne è andato a 90 anni il suo primo eroe. Mike Birch, vincitore della prima edizione che realizzò una delle più epiche e avventurose imprese della storia della vela.

L’incredibile impresa di Mike Birch

Contro ogni pronostico, a bordo del piccolo trimarano giallo di 11 metri e mezzo Olympus Photo (definito dal Giornale della Vela, allora, il “Davide dei Multiscafi”) il 47enne vinse nel 1978 la regata contro barche molto più grandi della sua.

Non è questo l’unico motivo che consegnò l’impresa di Birch alla storia. Michael Birch, Mike, canadese, diede una lezione agli dei indiscussi dell’oceano, i francesi. E lo fece vincendo per soli 98 secondi su Michel Malinowski, a bordo del gigantesco Kriter V (21 metri). Dietro a Birch, “mostri sacri” come Olivier de Kersauson, Phil Weld (che poi vincerà la Ostar del 1980), Marc Pajot, Bruno Peyron, Chay Blyth, Philippe Poupon, Alain Colas (che perse la vita tragicamente in quell’edizione) solo per citarne alcuni.

L’impresa di Birch sul Giornale della Vela

Ecco cosa scriveva sulle ultime miglia di Birch il Giornale della Vela che, proprio per l’eccezionalità dell’impresa del navigatore canadese, gli dedicò la copertina del numero di dicembre 1978.

La copertina del Giornale della Vela di dicembre 1978 dedicata a Mike Birch.

26 novembre 1978 – “Un uomo esce dall’Atlantico come un diavolo!”. E’ Mike Birch su Olympus Photo, che viene localizzato a 330 miglia dalla costa della Guadalupa, corre a 7 nodi. In quel momento Malinowski, più avanti del canadese di 48 miglia è ancora in attesa di una depressione da nord per ritrovare dentro…

27 novembre 1978 – Malinowski e Birch navigano a vista a circa 140 miglia dall’arrivo, Kriter V e Olympus Photo corrono bordo su bordo: un esercizio nel quale il motoscafo è avvantaggiato, anche se Birch può confidare nell’ultimo bordo al largo. Alle 16.10 il triturano giallo è in vantaggio di circa due miglia…

28 novembre 1978Dalle prime ore del mattino milanesi è in testa. Ma alle 18.53 viene raggiunto da Birch, che lo supera in velocità navigando a 18 nodi. Alle 18.59 Mike Birch su Olympus Photo taglia la linea d’arrivo: è il vincitore della Route du Rhum. 98 secondi dopo conclude la regata Michel Malinowski su Kriter V.

L’omaggio di Loick Peyron

Un’impresa scolpita nella storia, celebrata 40 anni dopo da uno dei più grandi marinai francesi, Loick Peyron, che rese omaggio a Birch partecipando alla Route du Rhum 2018 a bordo di Happy, gemella di Olympus Photo.

Loick Peyron
Loick Peyron con la gemella del trimarano giallo di Mike Birch

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Addio Mike Birch. Vinse la prima Route du Rhum per 98 secondi!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Torna su

Registrati



Accedi