Le regate su e giù per lo stivale: i campioni sono loro!

Ottobre è il mese in cui riparte la stagione di regate e migliaia di appassionati su e giù per lo stivale rispolverano le cerate e i guantini da vela, pronti a darsi battaglia in acqua: campionati autunnali/invernali, regate one Design, vela d’epoca o moderna, l’inizio della stagione di regate ne offre un po’ per tutti i gusti. Ecco come è andato l’ultimo weekend e chi sono stati i protagonisti tra le boe da nord a sud, e anche fuori dall’Italia.

Regata del Conero – Ancona

A dispetto delle previsioni meteo, una splendida giornata di sole e Scirocco moderato ha accompagnato le 139 imbarcazioni iscritte alle 23° Regata del Conero nel loro percorso dal Passetto a Portonovo e ritorno. La prima imbarcazione a tagliare il traguardo è stata Orlanda, TP52 di Andrea Muratori,  si è lasciato alle spalle il Southern Wind 78 Kiwi di Mario Pesaresi, terzo il Farr40 Interceptor di Luca Mosca.

Coppa Dallorso – Chiavari (Ge)

In Classe ORC, la classe più numerosa con ben 32 barche iscritte, si è aggiudicata la vittoria e la Coppa Challenge Dallorso l’imbarcazione Capitani Coraggiosi 3, X41 di Federico Felcini e Guido Santoro. Secondo posto per Fremito d’Arja di Marcello De Gaspari (LNI Genova Centro); terzo CheStress3 di Giancarlo Ghislanzoni (Yacht Club Chiavari).

Barcolana Young – Trieste

L’appuntamento dedicato agli Optimist è ormai un cult delle regate collaterali della Barcolana. Nella classe Juniores la vittoria va al gardesano Alberto Avanzini(Centro Nautico Bardolino) che dopo le tre vittorie nella giornata d’esordio ha ottenuto un secondo, un terzo e un 12.o posto. Segue in classifica Leandro Scialpi, anche lui del CNB. Terzo posto per Mattia di Martino(SVBG). Tra i piccoli Cadetti vince Nicolò Santoro della Società Triestina della Vela con 9 punti, mentre è prima femmina e seconda assoluta l’ucraina Ahnieshka Madonich; terzo posto per Pietro Vecchioni.

Europeo Formula Kite – Lepanto (Grecia)

L’Italia (e le Marche) tornano su un podio continentale. E lo fanno grazie alla medaglia di bronzo conquistata dal pesarese Riccardo Pianosi, tesserato del Club Vela Portocivitanova (CVP), al Campionato Europeo Formula Kite, che si è disputato a Lepanto. Sulle altre due piazze d’onore il francese Bentoit Gomez e il singaporiano Maximilian Maeder, risultati rispettivamente secondo e primo dopo una serie combattuta di 13 manches (6 di qualifica e 7 di finali), svolte sempre con i capricci di Eolo.

Royal Cup 52 Super Series – Scarlino (Grosseto)

27/09/2022 – Royal Cup 52 SUPER SERIES Scarlino, Quantum Racing

Allo statunitense Quantum Racing, dopo una battaglia all’ultima prova con il connazionale Sled, la quarta e penultima tappa delle 52 Super Series. Quantum Racing (campione del mondo in carica) si colloca quindi in testa al circuito, alla vigilia dell’ultima tappa, prevista a Barcellona a fine ottobre, seguito dal Sudafricano Phoenix (Hasso Plattner) e dal tedesco Platoon (Harm Müller-Spreer.)

RS21 Cup Yamamay

Beyond Freedom

Spettacolo era annunciato e spettacolo è stato, con tanti colpi di scena in un finale di stagione thrilling e “ventone”. “Beyond Freedom” di Gianluca Grisoli (Cnam Alassio) che, con il suo team composto da Andrea Casale, Federica Salvà e Giorgio Tortarolo, ha bissato il successo di Porto Ercole nell’Act d’apertura. Con questa vittoria Grisoli, a segno in due prove e poi praticamente sempre a podio tranne un quarto posto, si è così aggiudicato anche un meritatissimo titolo di Campione Italiano 2022 della classe RS21.  Questo però non gli è bastato per aggiudicarsi l’ambita “RS21 Cup Yamamay” Open finita nella mani di Pietro Negri (Cv Torbole) e di “Stenghele” – con Giovanni Meloni al timone, Niccolò Bianchi e Camilla Cordero di Montezemolo – al quale è bastato un quarto posto (con due vittorie parziali a Puntaldia) per garantirsi il primato. Un successo legittimato da 13 vittorie parziali e 10 podi su 31 prove disputate. A Puntaldia alle spalle di “Beyond Freedom” si sono piazzati il campione italiano uscente Martin Reintjes (Fv Desenzano) con “Caipirinha” e Carlo Brenco (Cv Malcesine) con “Gioia”.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su