VIDEO First 44 (14 m): vi portiamo a bordo del nuovo cruiser/racer Beneteau

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il nuovo Beneteau First 44

La stagione dei saloni nautici è partita con il Cannes Yachting Festival e la nostra redazione è andata a bordo di alcune barche nuove per avere una panoramica su tutte le novità. Una di queste è il nuovo First 44 di Beneteau, una barca molto attesa come tutti gli ultimi First che stanno rinnovando la gamma del cantiere. Viene presentato in una versione standard a uso crocieristico e una Performance per cimentarsi anche con le regate. La firma è di Roberto Biscontini e Lorenzo Argento, rispettivamente per linee d’acqua e design. Ecco il nostro tour a bordo e un’anteprima della barca in attesa di provarla.

Beneteau First 44 – Il video

Beneteau First 44, “driver” di sostenibilità

A Cannes, la presentazione del nuovo 44 piedi è stata anche l’occasione per fare il punto sulle soluzioni che Beneteau sta mettendo in pratica – in sordina, fino ad oggi – riguardo alla sostenibilità del suo business.

Così Gianguido Girotti, CEO della Boat division di Beneteau: “Per quanto riguarda lo sviluppo dei prodotti, siamo attualmente concentrati sulla riduzione dell’impatto ambientale in due aree chiave: i materiali compositi e i sistemi di propulsione. Concentrandosi sui materiali compositi, Beneteau ha creato un team di progetto speciale per il primo scafo del Beneteau First 44, collaborando con il produttore francese di resine Arkema, per costruire un prototipo con resina riciclabile al 100%. Questa esperienza nei materiali compositi sarà utilizzata anche per costruire due prototipi di Mini 6.50″.

Queste versioni del Beneteau First 44 e del Mini 6.5 saranno presentate al pubblico durante i saloni nautici invernali.

Prosegue Girotti: “Abbiamo deciso di cambiare il modo in cui produciamo le nostre piccole parti in composito e abbiamo introdotto una nuova resina di origine biologica e una fibra naturale per sostituire quella classica. Abbiamo anche deciso di esaminare il consumo energetico dei nostri stabilimenti. Abbiamo deciso di collaborare con un attore locale chiamato Vendée Energie per installare 4 ettari di ombra fotovoltaica su tutti i parcheggi dei nostri siti produttivi”.

Beneteau First 44, scheda barca

Lunghezza f.t. 14,15 mt – 14,65 performance
Lunghezza scafo 13,15 mt
Larghezza 4,25 mt
Immersione 2,15 mt – 2,60 mt performance
Dislocamento leggero: 10.300 kg, 9800 kg performance
Zavorra  3.300 kg – 3.000 performance
Sup. velica bolina 106 mq – 117 con albero in carbonio
Asimmetrico 170 mq
Motore 57 cv
Prezzo a partire 335.000 euro + IVA

www.beneteau.com

Qui puoi trovare i concessionari Beneteau in Italia

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Quattro “nuove” mitiche Classic Boat da 13.6 a 16 metri

Le Classic Boat di valore storico by Giornale della Vela non smettono mai di aggiornarsi! In quest’ottica, anche grazie ai vostri suggerimenti, sono arrivate 19 nuove barche, 19 nuove Classic Boat da celebrare e valorizzare.  Abbiamo ormai superato la quota

Le Isole Spalmadori in Croazia (foto di Boris Kacan)

Natanti all’estero, ora si può. Come fare, cosa serve

Natanti all’estero, ora si può! Con la nuova legge,  gli armatori di natanti (unità sotto i 10metri non immatricolate) potranno esibire un nuovo documento riconosciuto dallo stato Italiano, che attesta la proprietà e la nazionalità italiana della barca senza bisogno

Registrati



Accedi