UYN veste la vela da capo a piedi con la linea Skipper

La linea Skipper che verrà lanciata da UYN al Salone Nautico Internazionale di Genova 2022 comprende 9 capi dedicati ai velisti. Oltre alle qualità tecniche garantite dall’uso di filati tecnologicamente avanzati, i capi UYN hanno un design casual che permette di indossarli anche una volta scesi dalla barca. Il successo della scarpa presentata nel 2021 ha convinto UYN a lavorare su una linea completa dedicata a chi va in barca. Ve la presentiamo!

La linea Skipper di UYN

La collezione comprende maglie, polo, pantaloncini, felpe, giacca e gilet antivento, tutti realizzati con tessuti tecnici. A completare l’outfit rimane la scarpa, il primo capo realizzato da UYN per il segmento della nautica, e il bestseller che ha dato il là alla nuova collezione. L’azienda progetta, testa e produce tutto l’abbigliamento della linea Skipper nel mantovano, più precisamente ad Asola.

Collezione Skipper UYN – Ergonomia e libertà di movimento

L’attenzione di UYN si è concentrata soprattutto sull’ergonomia dei capi, un aspetto molto importante per chi va in barca. Quando ci si trova a bordo bisogna poter contare su capi comodi, resistenti, ma soprattutto avere totale libertà di movimento. Grazie alla tecnologia brevettata Hypermotion, UYN riesce a produrre con un unico pezzo di tessuto le maniche e le spalle di un capo, senza nessuna cucitura. L’elasticità del tessuto e l’ergonomia del design si traducono in capi comodissimi, che si adattano perfettamente al corpo quando vengono indossati. A questo si uniscono tecnologie di termoregolazione che permettono di raffreddare il corpo quando fa caldo, ma anche a impedire improvvisi raffreddamenti, mantenendo la temperatura ideale del corpo.

Collezione Skipper UYN – Linea completa per uomo e donna

All’interno della collezione trovate tutto l’occorrente per rifarvi il guardaroba, con capi perfetti tanto in barca quanto sulla terraferma. L’intera linea Skipper – composta da nove diversi capi – è disponibile sia per uomo che per donna. Il primo capo che troviamo è la t-shirt, che grazie al tessuto traspirante e alla protezione UPF 50+ è ottima anche per stare tutto il giorno sotto il sole. La polo rimane sempre fresca e mantiene la temperatura corporea, anche grazie al colletto a micro-fori Bi-flow che aumenta la ventilazione. Poi ci sono le due felpe tecniche, una con cerniera a tutta lunghezza e una senza cerniera. Entrambe sono dotate di cappuccio, si asciugano rapidamente e mantengono il calore corporeo disperdendo l’umidità. Passando ai pantaloncini, UYN ne ha inseriti due modelli diversi all’interno della collezione. Il primo è un pantaloncino sportivo in cotone molto morbido e leggero, con tasche aperte per le mani e tasca a rete laterale e look casual. Il secondo ha un aspetto più tecnico, è realizzato in tessuto resistente all’acqua ed elasticizzato, con girovita ergonomico. Il tessuto senza cuciture sui glutei rende i pantaloncini molto resistenti ed ergonomici. Sui gambali troviamo due tasche frontali con chiusura, oltre alle classiche tasche aperte laterali. Completano la collezione il gilet e la giacca antivento e resistenti all’acqua, che proteggono ottimamente quando serve, e si ripiegano quando non serve. Entrambi i capi infatti hanno un design packable, si possono ripiegare all’interno di una delle tasche per occupare pochissimo spazio in valigia.

Collezione Skipper UYN – Produzione made in Italy ed ecosostenibile

Il materiale con cui vengono realizzati i tessuti è lo stesso della scarpa Skipper, la fibra bio-based Natex. Si tratta di un filato derivato dai semi di ricino che si asciuga molto rapidamente (50% più velocemente del nylon) è leggerissimo ed ha un effetto batteriostatico naturale. Oltre a realizzare i suoi capi in Italia, UYN vanta un impianto di produzione all’avanguardia, che utilizza esclusivamente fonti rinnovabili, ricicla gli scarti tessili e anche le fibre di microplastiche, catturate grazie all’uso di speciali filtri durante il lavaggio dei capi. L’impegno di UYN è valso all’azienda la certificazione STeP by Oeko TEX, che valuta l’intera filiera di produzione tessile.

*News sponsorizzata

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Marina Punta Gabbiani

Ecco dove tenere la tua barca per l’inverno in Alto Adriatico

Marina Punta Gabbiani – Un’oasi nell’Alto Adriatico All’interno della laguna di Marano, una bellissima oasi naturale quasi all’estremo est della Penisola, sorge il Marina Punta Gabbiani. Oltre trecento posti ormeggio in banchina e altri trecento posti nel dry marina, che

Ice 62 Targa (17m), la sportiva che si veste da blue water

Al Cannes Yachting Festival erano numerose le anteprime mondiali lanciate dai cantieri del settore vela. A rispondere presente all’appello delle novità è stato anche Ice Yachts, che ha lanciato un aggiornamento del suo 62 piedi, ovvero l’Ice 62 Targa, un

Torna su