Hanse 510 (15,25 m), continua il cambio di pelle del colosso tedesco

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

L’Hanse 510 nella versione con Hard Top rigido

L’Hanse 460 non sarà l’unica novità con la quale il cantiere tedesco si presenterà ai Saloni di Cannes e di Genova ma in arrivo c’è anche l’Hanse 510. Il nuovo progetto è ancora sulla carta e verrà presentato al pubblico con i renders in occasione dei Saloni di Cannes e Genova, per fare poi il suo esordio ufficiale con ogni probabilità al Boot di Dusseldorf.

Hanse 510 – come sarà

Il garage tender di poppa

In continuità con il processo di rinnovamento della gamma inaugurato con il 460, anche l’Hanse 510 è stato disegnato dallo studio francese Berret – Racoupeau. I progettisti hanno infatti tenuto un filo continuo con il modello più piccolo da un punto di vista estetico oltre che di concept della barca. Viene riproposto infatti lo spigolo di prua che corre quasi lungo tutta la fiancata, espediente utile ad aumentare lo spazio interno senza appesantire troppo il look della barca. A poppa l’immancabile garage tender per conservare un gommone armato e pronto ad andare in acqua. Tra le varie opzioni che il cantiere mette a disposizione ci sarà anche quella di un hard top rigido per la copertura quasi totale del pozzetto.

Hanse 510 – interni e layout

Gli interni dell’Hanse 510

Saranno oltre 100 le combinazioni di layout possibili per configurare l’Hanse 510 in base alle proprie esigenze. Che si tratti di uno yacht con la cabina armatoriale, con bagno privato e due comode cabine di poppa, o di uno yacht charter con 10 cuccette, tre bagni e una cabina skipper aggiuntiva, tutto è possibile. Anche la cucina può essere completamente adattata ai desideri del cliente. Oltre a diverse opzioni di frigorifero e congelatore, c’è spazio per un refrigeratore per vini, una lavastoviglie e un fornello a gas a tre fuochi con forno nella dispensa longitudinale o a U, che può essere personalizzata con diversi colori e materiali di superficie.

Hanse 510 – la scheda tecnica

Lunghezza: 15,25 mt

Lunghezza scafo: 15,05 mt

Lunghezza galleggiamento: 14,40 mt

Larghezza: 4,91 mt

Immersione: 2,43 mt

Dislocamento: 16.540 kg

Superficie velica con fiocco autovirante: 119 mq

www.hanseyachtsag.com 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

3 commenti su “Hanse 510 (15,25 m), continua il cambio di pelle del colosso tedesco”

  1. Poveri Hanse: sempre più simili a camper, sempre meno a barche…..
    L’intelligenza del concetto “Schmidt” si è perso con l’uscita del fondatore.
    Teniamoci ben stretti i vecchi modelli …….

    1. Vista la qualità costruttiva, meglio tenersi strette barche di altri cantieri, basta guardare l’accoppiamento scafo-coperta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L’imbianchino che rubò la Coppa America agli americani

Chissà se gli americani avrebbero mai immaginato che a interrompere il loro dominio sulla Coppa America, con un record durato 132 anni e 24 edizioni, sarebbe stato un nativo Inglese, emigrato in Australia dove aveva cominciato la sua carriera professionale

Torna su

Registrati



Accedi