VELA Cup nel Golfo di Spezia per scoprire una location strepitosa

Vela cup

Sabato 17 settembre con la TAG Heuer VELA Cup di La Spezia/Golfo dei Poeti, si chiude la stagione 2022 del famoso circuito di regate organizzato dal Giornale della Vela. Un’occasione da non perdere per esplorare uno dei tratti di costa più belli d’Italia.

La vela ancora oggi rappresenta uno dei modi più belli di viaggiare, esplorare loghi e viverli da un punto di vista privilegiato: il mare. Basta osservare una mappa, farsi un’idea della costa e scegliere dove navigare. Può essere un arcipelago, un’isola, un passaggio da un mare all’altro del Mediterraneo, oppure semplicemente un tratto di costa degli oltre 7.000 che circondano la nostra Penisola. Basta seguire la propria ispirazione o la propria fantasia.

A volte tuttavia si può anche sfruttare un evento velico in calendario per scoprire una location nuova. È il caso per esempio della TAG Heuer VELA Cup di La Spezia/Golfo dei Poeti, ultima tappa del famoso circuito di regate organizzato dal Giornale della Vela che va in scena sabato 17 settembre. Prendere parte a questa festa della vela è già di per sé divertente e appagante sotto tanti profili. È un evento aperto a ogni tipo di barca ed equipaggio, si regata tutti insieme, chiunque può vincere e l’atmosfera è rilassata. Uno dei punti di forza dell’evento tuttavia è proprio la location, e prima o dopo la regata sarebbe davvero interessante visitare questi luoghi.

ISCRIVITI SUBITO ALLA VELA CUP GOLFO DEI POETI

Tutto l’incanto del Golfo dei Poeti

Il Golfo dei Poeti in Liguria è una delle destinazioni italiane più amate dai velisti. Questo tratto di costa affacciato sul Tirreno che va da Portovenere a Lerici forma un arco sinuoso lungo il quale si susseguono borghi marinari, chiese antiche e castelli medievali che si stagliano tra coste rocciose, baie, spiagge e riserve naturali. Ci sono inoltre tanti marina turistici e porti attrezzati, servizi nautici di ogni tipo e scali ridossati che fanno la felicità di chi si avventura in barca a vela lungo queste coste.

ISCRIVITI SUBITO ALLA VELA CUP GOLFO DEI POETI

La Spezia, splendida città sul mare

Cuore del Golfo dei Poeti è La Spezia. La città ospita un grande porto da oltre 1.200 ormeggi ed è dotata di ogni genere di servizi per la nautica. Oltre allo storico Arsenale della Marina Militare che da sempre ne ha disegnato il volto, la Spezia è anche una bella città in stile Liberty, con interessanti musei, monumenti e tante vie dello shopping.

Da segnalare è la Passeggiata Morin, sul lungomare, con palme e composizioni floreali. Da qui si ha una splendida vista sul Golfo dei Poeti e lungo le sue banchine  partono i traghetti per Portovenere, le Cinque Terre e Lerici. Assolutamente da visitare ci sono anche il Castello di San Giorgio, la Chiesa di Santa Maria Assunta e il Museo Lia, oltre naturalmente al Museo di Storia Navale.

Portovenere, il posto che piace agli innamorati

Portovenere è una perla della riviera ligure. Da sempre amata da letterati e artisti, insieme alle tre isole dell’arcipelago (Palmaria, Tino e Tinetto) e alle Cinque Terre fa parte del Patrimonio Unesco. Si chiama così in onore del Tempio di Venere che un tempo si trovava nel luogo in cui sorge la romantica e antica chiesa di San Pietro, sul punto più estremo del promontorio. Da lassù la vista sul Golfo dei Poeti è strepitosa. Per il resto Portovenere è un borgo marinaro con un fascino tutto suo e facilmente riconoscibile dal mare per le sue case dipinte a vivaci colori. Non a caso è uno dei luoghi più belli e più fotografati della Liguria.

ISCRIVITI SUBITO ALLA VELA CUP GOLFO DEI POETI

 

Lerici, uno dei borghi di mare più belli d’Italia

Lerici è sicuramente uno dei borghi di mare più belli della Liguria, con le sue spiagge dorate, i castelli medievali e le tante ville immerse nel verde. Si trova al centro di una piccola insenatura dominata da un promontorio su cui si erge il Castello Monumentale eretto del 1152 che ospita una cappella duecentesca in stile gotico-ligure e oggi è sede del Museo Geopaleontologico. Il porto di Lerici è situato proprio nella zona sottostante al Castello e offre 1.300 posti barca, di cui 8 riservati al transito con tutti i servizi nautici.

Insomma il prossimo 17 settembre venite alla TAG Heuer VELA Cup di La Spezia/Golfo dei Poeti: regatate in flottiglia, vi divertite, potete vincere tanti premi e visitate un tratto di costa davvero meraviglioso. Che poi è il più bel modo di andare a vela!

ISCRIVITI SUBITO ALLA VELA CUP GOLFO DEI POETI

COSA SAPERE SULLA VELA CUP DI SPEZIA

CHI PUÒ PARTECIPARE – Ogni tipo di barca senza limiti di età, nelle categorie “Crociera” (vele bianche) e “Regata” (con gennaker/spi, etc).

ORMEGGI – Principali marina dove ormeggiare: Porto Mirabello, Porto Lotti, Marina di Fezzano, Marina di Portovenere e pontili dei principali circoli del Golfo.

DURATA E PERCORSO – Ciascuna delle “Regate” non dura più di 3-4 ore. Il percorso è costiero.

GLI EQUIPAGGI – Non è necessario essere dei velisti esperti per partecipare, non si usano le “regole di regata” ma quelle della navigazione.

PREMI – Vengono premiati i primi di ogni classe nelle categorie “Crociera” e “Regata”, il vincitore assoluto in tempo compensato, per tutti preziosi piatti serigrafati. Per il primo in tempo reale antivegetativa Speedy da Veneziani. Ricchissimi premi a sorteggio tra tutti i partecipanti alla premiazione che si svolge la sera stessa, in palio da Garmin un ricevitore satellitare InReach Mini 2, un Sup gonfiabile di Vetus, guanti impermeabili da Plastimo, coltello multiuso da Letherman, un magico mezzo marinaio arrotolabile da Seably.

GIFT BAG – Ogni barca iscritta riceve una ricchissima gift bag con istruzioni di regata e numeri adesivi, T shirt della TAG Heuer Vela Cup. TAG Heuer offre anche bandiera di strallo, braccialetti per l’equipaggio e cappellini. Trovate anche utili gadget di Garmin, Plastimo, Vetus, Veneziani, Seably.

ISCRIZIONI – Partecipare è facile, iscriviti su www.velacup.it o direttamente in banchina.

INFOvelacup.it, giornaledellavela.com.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Swan 55

VIDEO Swan 55 (16m): il bluewater che sa cambiare pelle

Il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico di Genova sono due appuntamenti da non perdere per i cantieri del settore e tutti gli appassionati. La nostra redazione è andata a bordo delle ultime novità, una di queste è il nuovo Swan 55,

sostenibilità

L’abuso della parola sostenibilità nel mondo della nautica

Siamo usciti dai saloni nautici di Cannes e Genova ubriachi di sostenibilità. Sembra, quest’anno, la parola magica da inserire nella comunicazione di ogni cantiere. Va bene, è il tema del momento complice la situazione mondiale. Ma andiamoci piano a sbandierare

Torna su