La top 40 delle mete preferite dai giramondo in barca

Isole Falklands - giramondo
Le isole Falklands sono all’ultimo posto della classifica delle mete dei giramondo. Non stupisce, vista la loro posizione!

Una classifica molto speciale l’ha stilata il grande navigatore Jimmy Cornell (che ha ideato, tra le altre, la mitica ARC) che ha censito i luoghi dove chi fa lunghe navigazioni si ferma in un porto.

Ne viene fuori una classifica (Mediterraneo escluso perché non viene classificata come mare da lunghe navigazioni) piena di sorprese e che attiva sogni di mollare tutto.

E allora sognamo anche noi. Ecco la classifica delle prime quaranta porti dove hanno sostato i grandi navigatori di tutto il mondo, dove tra parentesi sono segnate il numero di barche che hanno sostato in ciascuna località:

TOP 40 – I giramondo in barca passano di qui

  1. Gibilterra, 2472 barche
  2. Horta (Azzorre), 1232 barche
  3. Canale di Panama, 1079 barche
  4. Trinidad, 1015 barche
  5. Las Palmas (Canarie), 903 barche
  6. Mindelo (Capo Verde), 750 barche
  7. Bermuda, 732 barche
  8. Nuova Zelanda, 669 barche
  9. Tahiti, 556 barche
  10. Madeira, 518 barche
  11. Cuba, 500 barche
  12. Vava’u (isola delle Tonga), 424 barche
  13. Australia, 361 barche
  14. Città del Capo, 358 barche
  15. Phuket (Thailandia), 340 barche
  16. Noumea (Nuova Caledonia), 328 barche
  17. Suva (isole Figi), 300 barche
  18. Puerto Williams (Cile meridionale), 283 barche
  19. Galapagos, 280 barche
  20. Indonesia, 236 barche
  21. Isole Cook, 209 barche
  22. Singapore, 201 barche
  23. Filippine, 200 barche
  24. Sant’Elena, 196 barche
  25. Durban, 108 barche
  26. Cocos Keeling (isole Cocos), 99 barche
  27. Galle (Sri Lanka), 98 barche
  28. Cabedelo (Brasile), 81 barche
  29. Eastern Island (Isola di Pasqua/Rapa Nui), 79 barche
  30. Darwin (Australia), 72 barche
  31. Spitsbergen (isole Svalbard), 65 barche
  32. Ushuaia (Cile meridionale), 64 barche
  33. San Pietroburgo (mar Baltico), 60 barche
  34. B.I.O.T. (British Indian Ocean Territory), 48 barche
  35. Isole Marshall, 37 barche
  36. Nuuk (capitale della Groenlandia), 32 barche
  37. Hawaii, 30 barche
  38. Nosy Be (Madagascar), 30 barche
  39. Hong Kong, 30 barche
  40. Falklands (isole del Pacifico Merid.), 29 barche

ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “La top 40 delle mete preferite dai giramondo in barca”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Millevele

Affonda una barca sotto il temporale durante la Millevele

Lazy, una barca di 8,55 metri, è affondata sotto la pioggia durante la storica veleggiata che si svolge ogni anno nel Mar Ligure, la Millevele. Stamattina, sabato 24 settembre, la pioggia ha travolto la città di Genova e i dintorni. Seguendo

TECNICA Come e dove montare un secondo strallo a bordo

Se con un genoa parzialmente avvolto, con pochi metri quadri di tela esposti, si può sostenere un’andatura portante con 50 nodi di vento, con la stessa vela ridotta non è ipotizzabile bolinare, sia pur con angoli larghi. Occorre dunque armare

Torna su