La ruota del timone: meglio alluminio o composito in fibra di vetro?

Doppia ruota del timone Carbonautica sul Grand Soleil GS44
Doppia ruota del timone Carbonautica sul Grand Soleil GS44

Sulle barche è presente come alternativa alla barra per il governo e il controllo del timone. Stiamo parlando della ruota del timone, o meglio delle ruote del timone, visto che oggi la maggior parte della barche, anche piccole, hanno la doppia ruota. C’è un produttore di ruote che è diventato leader di questo mercato, si chiama Carbonautica e le produce in alluminio e in composito in fibra di vetro.

Ruota del timone – La leggerezza dell’alluminio

Le ruote del timone in alluminio di Carbonautica hanno un design monoscocca, sono estremamente leggeri e maneggevoli e possono essere personalizzati. Le ruote sono disponibili in diverse misure e con quattro diversi design delle razze, oltre ad essere funzionali hanno anche un look minimalista molto gradevole che si sposa alla perfezione con le barche moderne. Queste ruote del timone in carbonio sono all’interno dello stand di Carbonautica alla Milano Yachting Week.

Ruota del timone – La fibra di vetro come alternativa (meno costosa) all’alluminio

La fibra di vetro consente di avere prodotti dal peso estremamente contenuto, che si avvicina a quello dell’alluminio, ma con un prezzo inferiore. Maneggiare le ruote di composito in fibra di vetro, inoltre, restituisce sensazioni del tutto simili a quando si maneggiano ruote in alluminio. Carbonautica le propone in quattro diverse varianti. Alle varianti standard a 5 e 3 razze si affiancano le varianti Sport ed Elegance a 3 razze. Le possibilità di personalizzazione sono moltissime, le ruote del timone in GFC (Glass Fiber Composite, Composito in Fibra di Vetro) si possono realizzare nei colori che più si adattano allo stile della barca su cui andranno installate.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Ice 62 Targa (17m), la sportiva che si veste da blue water

Al Cannes Yachting Festival erano numerose le anteprime mondiali lanciate dai cantieri del settore vela. A rispondere presente all’appello delle novità è stato anche Ice Yachts, che ha lanciato un aggiornamento del suo 62 piedi, ovvero l’Ice 62 Targa, un

Torna su