L’Y9 (27m) sarà una delle superstar al Cannes Yachting Festival

Y9 YYachts
Il nuovo Y9

Un nuovo superyacht custom sta per uscire dal cantiere tedesco YYachts, situato a Greifswald, l’Y9 infatti farà il suo esordio al Cannes Yachting Festival, dal 6 all’11 settembre. Questo maxiyacht di 27 metri e 40 è un progetto di Bill Tripp, mentre gli interni sono stati sviluppati da Norm Architects in collaborazione con Design Unlimited e il team di progettazione interno di YYachts.  ‘

Y9 – il concept della barca

79 poppa
Y9, la discesa a mare da poppa

La nuova ammiraglia del cantiere, l’Y9, nasce dalla volontà di realizzare un prodotto artigianale nonostante la lunghezza, seguendo però la filosofia aziendale di ridurre la navigazione all’essenziale, semplificare la barca accontendando le varie esigenze dell’armatore.

Questo maxi yachts di 27,40 m presenta lo stesso volume di uno yacht di 100 piedi con una cabina armatoriale privata che è un mini appartameno, e comode cabine ospiti oltre a una zona equipaggio molto comoda. L’Y9 è costruito completamente in fibra di carbonio, per limitare il dislocamento finale di quella che resta comunque una barca da crociera e da lunghe navigazioni, pur avendo un’anima sportiva.

Y9 – Il parere di Michael Schmidt

Y9 a vela
LY9 avrà un piano velico da barca sportiva

Il fondatore di YYachts Michael Schmidt ha raccontato: “Con i suoi 90 piedi di lunghezza, lo yacht ha anche un buon rating e con il suo piano velico può essere in grado di vincere alcune regate come la St Barths Bucket, la Superyacht Cup o la Maxi Rolex Cup” . Il proprietario voleva anche avere uno yacht che in rada, all’ancora, fosse privo di rumori. YYachts ha utilizzato quindi dei pannelli solari sulla tuga in modo che non sia necessario utilizzare il generatore di notte.

Y9 – Gli interni

Interni Y9
Y9, gli interni

L’interno dell’Y9 è stato sviluppato congiuntamente da due studi di design. Norm Architects di Copenhagen e Design Unlimited di Lymington, che hanno unito la loro esperienza creandoo un look elegante “scandinavo” per l’Y9 che segue il principio del “minimalismo morbido”. Il proprietario ha scelto il rovere affumicato che trasmette perfettamente la sensazione del design di Copenhagen.

Y9 – La scheda tecnica

Hull lenght27.40 m
Waterline Length24.75 m
Max Beam6.80 m
Ballast≃ 20 t
Displacement (light ship) 

≃ 49,5 t

Draft (fixed / telescopic keel)4,25 / 2,90-4,40 m
Mainsail216 sqm
Gennaker773 sqm
Self-Tacking Jib170 sqm
Code 0450 sqm
EngineVolvo Penta 280 kW
Batteries24 Volt (1.400 – 120 Ah)
Blackwater tank≃ 300 L
Fuel tank≃ 2000 L
Freshwater tank≃ 1500 L
Naval ArchitectsTripp Design Naval Architecture

YYachts – Il cantiere

Con la sua Y YachtsMichael Schmidt vuole produrre barche grandi e lussuose, ma scevre di tutte le superficialità e le complicazioni che spesso coinvolgono questo segmento. Già fondatore del cantiere Hanse, che ha venduto nel 2011, con questa nuova avventura iniziata con la prima barca prodotta nel 2015 punta a una clientela molto precisa.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Marina Punta Gabbiani

Ecco dove tenere la tua barca per l’inverno in Alto Adriatico

Marina Punta Gabbiani – Un’oasi nell’Alto Adriatico All’interno della laguna di Marano, una bellissima oasi naturale quasi all’estremo est della Penisola, sorge il Marina Punta Gabbiani. Oltre trecento posti ormeggio in banchina e altri trecento posti nel dry marina, che

Torna su