La mega barca di Jeff Bezos non passa, smontano un ponte. E’ rivolta

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

ponte barca bezosNon sempre i soldi comprano tutto. L’esempio è la rivolta di popolo a Rotterdam quando è circolata la notizia che il ponte storico De Hef costruito nel 1878 simbolo della città olandese nel quartiere di Koningshaven, sarebbe stato smantellato per far passare il nuovo megayacht del multimiliadario Jeff Bezos, maggiore azionista di Amazon.

Lanciate uova marce sul megayacht di Bezos!

A nulla sono valse le rassicurazioni di Bezos e del cantiere costruttore Oceanco che avevano garantito l’amministrazione di Rotterdam che avrebbero smantellato e ricostruito il prezioso ponte per far passare il megayacht a vela con tre alberi di 70 metri e dal costo previsto di 485 milioni di dollari.

Una folla inferocita si è radunata a presidio del simbolo cittadino. Ma c’è di più, Oceanco è scioccata dai disordini sociali e i dipendenti del cantiere navale si sentono minacciati e l’azienda teme atti di vandalismo.

La notizia si è propagata sui social, più di 3.900 persone erano “interessate” all’evento Facebook che invitava i residenti di Rotterdam a lanciare uova marce sul nuovo yacht di Bezos.

Quando i soldi non sono tutto

Alla fine Bezos e Oceanco hanno mollato il colpo, a nulla sono valsi i dollari offerti. Oceanco ha confermato ai funzionari della città di Rotterdam che annullerà gli attuali piani di rimozione del ponte e prenderà in considerazione altre opzioni. Per ora non ci sono conferme su come Bezos porterà il suo superyacht in mare.


ABBONATI E SOSTIENICI: TI REGALIAMO LA STORIA DELLA VELA

Se apprezzi il nostro lavoro e il nostro punto di vista sul mondo della vela, abbonati al Giornale della Vela! L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri! SCOPRI DI PIU’

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Quattro “nuove” mitiche Classic Boat da 13.6 a 16 metri

Le Classic Boat di valore storico by Giornale della Vela non smettono mai di aggiornarsi! In quest’ottica, anche grazie ai vostri suggerimenti, sono arrivate 19 nuove barche, 19 nuove Classic Boat da celebrare e valorizzare.  Abbiamo ormai superato la quota

Le Isole Spalmadori in Croazia (foto di Boris Kacan)

Natanti all’estero, ora si può. Come fare, cosa serve

Natanti all’estero, ora si può! Con la nuova legge,  gli armatori di natanti (unità sotto i 10metri non immatricolate) potranno esibire un nuovo documento riconosciuto dallo stato Italiano, che attesta la proprietà e la nazionalità italiana della barca senza bisogno

Registrati



Accedi