Barca preparata per l’estate: ecco perché vi serve il dissalatore

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Un accessorio come il dissalatore si sta diffondendo sempre di più anche sulle barche più piccole. Se infatti sulle barche charter e da crociera è praticamente indispensabile, ormai le dimensioni ridotte invogliano anche gli armatori di barche piccole ad installarlo. E in più è utile per risparmiare acqua in barca durante la crisi idrica che stiamo vivendo.

SCOPRI I DISSALATORI DELL’ITALIANA OSMOSEA

Addio crisi idrica: con il dissalatore sei indipendente!

Per vivere al meglio la propria vacanza in barca è essenziale dotarsi di un dissalatore. A maggior ragione in questo periodo in cui, a causa di siccità e temperature elevate, le scorte di acqua dolce (e non solo) sono veramente a rischio. Installando un dissalatore saremo completamente sostenibili e autonomi per quanto riguarda l’acqua dolce a bordo, senza gravare su porti e marine. E contribuendo, anche se in piccolo, a contrastare la crisi idrica.

Così risparmi acqua e anche energia

Gran parte dell’energia prodotta durante il processo di osmosi inversa viene recuperata dai dissalatori di Osmosea, circa l’85% secondo i tecnici del marchio italiano. Questo significa che basta avere a bordo le batterie per i servizi e non serve dotarsi di un costoso generatore di corrente per far funzionare il dissalatore. Quindi anche su una barca piccola un dissalatore come il NEW 12, Il modello più piccolo di Osmosea, è perfetto. Consuma in media 9-10 Ah e può produrre 25-30 litri di acqua dolce all’ora!

Qui trovi la gamma completa dei dissalatori di Osmosea e li puoi contattare per un preventivo in un clic: ti basta riempire il form mail


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Questa è la barca trasparente che puoi usare anche come tender

Navigare a bordo di un tender panoramico trasparente – come quelle prodotte da Verga1958 – è un’esperienza completamente diversa da quella del classico gommone di servizio. Immaginate di poter osservare chiaramente cosa si cela sotto la superficie marina mentre vi

Registrati



Accedi