developed and seo specialist Franco Danese

Mondiale ORC, arriva il Maestrale e le italiane inseguono

Drylaps
Uno ti spiega i trucchi per vincere, l’altro ti allena. Così diventi un velista migliore
29 giugno 2022
barche usate 11 13 m
BARCHE USATE Vendono cinque barche “mid size” da 11,15 a 12,95 m
29 giugno 2022

Dopo il nulla di fatto della seconda giornata a causa dell’assenza di vento, sul campo di regata del Mondiale ORC si è finalmente palesato il “padrone di casa” della Sardegna, sua maestà il Maestrale. Le nuvole sono state spazzate via, e il Comitato di Regata è riuscito a portare a termine due prove per le tre classi in condizioni decisamente spettacolari soprattutto per la seconda regata di giornata, con il nordovest che è arrivato a 30 nodi per la felicità dei fotografi.

REGATE CON IL MAESTRALE

Condizioni impegnative, che hanno messo a dura prova gli equipaggi, tra straorze e vele esplose in poppa la giornata è stata piuttosto dura. La notizia a proposito delle classifiche è che le barche italiane inseguono. In nessuno dei tre gruppi in regata ci sono barche nostrane in testa, anche se comunque le italiane restano in lotta per il podio, e per la vittoria, quando al termine del Mondiale mancano ancora due giornate. Nel gruppo A guida ancora lo Swan 45 argentino From Now On di Fernando Chain, secondo posto per il Tp 52 Beau Gest, che batte bandirea di Hong Kong, con al timone la super star Ken Read. Terzo posto provvisorio per lo Swan 45 italiano Blue Sky di Claudio Terrieri.

Nel gruppo B prova la fuga in classifica il Grand Soleil 44 Essentia di Catalin Trandafir, secondo posto per gli estoni di Katarina II, terzo per lo Swan 42 BeWild di Renzo Grottesi. Nel gruppo C va in testa l’IY 11.98 estone Sugar 3 di Ott Kikkas, seguito dalle due gemelle italiane, Scugnizza di Enzo De Blasio e ToBee di Stefano Rusconi.

Per la giornata di oggi previsto ancora Maestrale intenso.

CLASSIFICHE COMPLETE

LE FOTO


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi