Marina di Brindisi, il porto di alto livello per scoprire la Puglia

Marina di Brindisi

Dove ormeggiare la barca quest’estate? Vi aiutiamo noi. Abbiamo selezionato per voi 15 dei migliori marina in Mediterraneo del 2022 che sono perfetti come base di partenza per le vostre vacanze o come tappa in crociera. Sono porti all’avanguardia dal punto di vista dei servizi offerti. Ecco dove ormeggiare tra Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica, Puglia, Veneto, Friuli. Ve li presentiamo uno alla volta.

Marina di Brindisi

Il Marina di Brindisi, che fa parte della rete Marinedi, non è solo un gioiello nautico incastonato nel “porto medio” della città ma gode anche di una collocazione interessante. È, infatti, situato tra l’isola di Sant’Andrea e il Castello di Forte a Mare, risalente al XV secolo: una posizione strategica che lo pone a due passi dall’Aeroporto di Brindisi e a pochi km dalla stazione ferroviaria.

Marina di Brindisi – Il porto

È una struttura moderna, sicura e ben attrezzata che offre agli ospiti un ampio ventaglio di servizi altamente qualificati sotto il profilo della sicurezza, come telecamere di sorveglianza attive h24 per tutto l’anno, dell’accoglienza e per trascorrere il tempo libero; come il fondamentale servizio di concierge in grado di organizzare di una vacanza senza pensieri. Il Marina di Brindisi poi prevede anche un vivace programma di eventi e manifestazioni dedicati ai diportisti e non solo. A disposizione degli ospiti, inoltre, offerte speciali contemplate da Easy Card e Premium Card mensili.

Marina di Brindisi – I servizi

Sulla piazzetta si affacciano l’anfiteatro, vero e proprio cuore nevralgico del Marina di Brindisi, nonché attività commerciali di vario genere e un circolo nautico. Lo scalo di alaggio con il grande piazzale e i capannoni per il rimessaggio e l’assistenza tecnica completano i servizi per le imbarcazioni. Il Marina ospita però poi il rinomato ristorante “Il Porticciolo”, per un mix vincente di mare, servizi, gastronomia, territorio e cultura che continua anche sul territorio nell’entroterra.

“Dal momento che Marinedi è intervenuto nella gestione della struttura – racconta Claudio Gorelli, presidente del Marina di Brindisi – si è cercato di attivare un flusso del turismo da diporto sempre più importante e di attivare quella quota di imbarcazioni stanziali che possano usufruire dei tanti servizi che il Marina offre. E la struttura, apprezzata anche all’estero, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento de “Le Cinque Ancore” per la qualità dei servizi offerti. A tutto ciò si aggiunge l’accordo con Aeroporti di Puglia per facilitare i collegamenti tra Brindisi, nord Italia, centro e nord Europa. Brindisi dovrà essere, quindi, non più tappa di trasferimento verso altre mete, ma destinazione turistica dotata come è di un territorio di grandissimo rilievo”.

Marina di Brindisi – Dov’è

Per velisti e charter la struttura è la base ideale per crociere verso le più ambite mete di Croazia e Grecia o alla scoperta delle coste di Montenegro e Albania. Da Brindisi è anche possibile raggiungere in fretta mete salentine uniche come Otranto, Santa Maria di Leuca e Gallipoli.

Marina di Brindisi – Contatti

  • Telefono: 0831 411516
  • Sito: www.marinadibrindisi.it
  • N. posti totale: 638
  • Lunghezza metri max: 35
  • Pesc. max: 3-11 metri

Guarda qui i migliori marina in Mediterraneo 2022

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Swan 55

VIDEO Swan 55 (16m): il bluewater che sa cambiare pelle

Il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico di Genova sono due appuntamenti da non perdere per i cantieri del settore e tutti gli appassionati. La nostra redazione è andata a bordo delle ultime novità, una di queste è il nuovo Swan 55,

sostenibilità

L’abuso della parola sostenibilità nel mondo della nautica

Siamo usciti dai saloni nautici di Cannes e Genova ubriachi di sostenibilità. Sembra, quest’anno, la parola magica da inserire nella comunicazione di ogni cantiere. Va bene, è il tema del momento complice la situazione mondiale. Ma andiamoci piano a sbandierare

Torna su