Porto di Solenzara, base sicura proprio nel cuore della Corsica

Porto di Solenzara

Dove ormeggiare la barca quest’estate? Vi aiutiamo noi. Abbiamo selezionato per voi 15 dei migliori marina in Mediterraneo del 2022 che sono perfetti come base di partenza per le vostre vacanze o come tappa in crociera. Sono porti all’avanguardia dal punto di vista dei servizi offerti. Ecco dove ormeggiare tra Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica, Puglia, Veneto, Friuli. Ve li presentiamo uno alla volta.

Porto di Solenzara

Marina turistico perfetto come base per le vacanze estive, ma non solo, il Porto di Solenzara si trova davanti al borgo di Sari-Solenzara e subito a sud della foce del fiume Solenzara, sulla costa orientale della Corsica, 50 km a nord di Porto Vecchio.

Porto di Solenzara – Il porto

Nel marina sono a disposizione dei diportisti diversi servizi: acqua ed elettricità, distributore di benzina e market. Il Porto di Solenzara ha anche un’area tecnica con travel lift. A terra bar, ristoranti e l’emozione di scoprire un borgo tipico della tradizione corsa.

Porto di Solenzara – Nei dintorni

Dal Porto di Solenzara è facile scoprire l’entroterra incontaminato della Côte des Nacres, perfetto per chi ama fare trekking verso le magnifiche Aiguilles de Bavella, decorati picchi di granito delle “guglie” di Bavella svettano nel primo entroterra della costa. Le si possono ammirare anche dal più elevato Col de Bavella che svetta a 1.218 metri sul livello del mare: da lì si intravedono le “guglie” tra i pini e il profilo del Monte Incudine, ancora più alto con i suoi 2.134 metri.

Sempre per gli amanti del trekking ci sono poi due bei sentieri alternativi: sono quello di Pianona (il cui tracciato dura un’ora tra andata e ritorno) e quello più impegnativo che porta a U Cumpuleddu, enorme foro in cima a una roccia dal quale si gode una vista indimenticabile (il cui tracciato dura due ore tra andata e ritorno). Tornando invece sul mare, a poca distanza dalPorto di Solenzara, lungo la costa si raggiungono due luoghi da non perdere: la deliziosa Ansa di Canella e la famosa Spiaggia di Favona.

Situata lungo il piatto litorale che appena a nord del borgo di Solenzara porta a Bastia, la Costa Verde è molto amata e visitata non tanto per le sue spiagge lunghe e dritte, anche se pulite e tranquille, quanto per il suo bellissimo entroterra fatto di piccoli villaggi appollaiati sulle creste delle montagne. Posto a circa quattro chilometri dalla costa, il piccolo centro di Cervione è davvero speciale. Oltre a essere il più animato borgo della costa, ci si ferma in uno dei tanti locali con tavolini all’aperto a bere una birra Pietra (la bionda corsa aromatizzata con farina di castagne), ha un centro davvero affascinante, fatto da un labirinto di ripide viuzze che circondano la barocca cattedrale di Saint-Erasme.

Un paio di chilometri a sud di Cervione si raggiunge un altro borgo interessante, quello di Sant’Andrea di Cotone. Anch’esso circondato dalle rigogliose e selvagge cime che si affacciano sulle spiagge della Costa Verde, è un borgo pittoresco dove si vive tutta la magia dell’entroterra corso dei tempi passati. Passeggiando su e giù per le viuzze che collegano i tre mini quartieri di Cotone, Chigliacci e Ciglio, si ha una visuale unica sul mare sottostante e, col sereno, si ammirano il profilo delle isole della Toscana.

Porto di Solenzara – Contatti

  • Telefono: +33 (0)495574642
  • Sito: www.sarisolenzara.fr
  • N. posti totale: 450
  • Lunghezza metri max: 30
  • Pesc. max: 3 metri

Guarda qui i migliori marina in Mediterraneo 2022


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Marina Punta Gabbiani

Ecco dove tenere la tua barca per l’inverno in Alto Adriatico

Marina Punta Gabbiani – Un’oasi nell’Alto Adriatico All’interno della laguna di Marano, una bellissima oasi naturale quasi all’estremo est della Penisola, sorge il Marina Punta Gabbiani. Oltre trecento posti ormeggio in banchina e altri trecento posti nel dry marina, che

Torna su