developed and seo specialist Franco Danese

Si chiude la Tre Golfi Sailing Week: ecco tutti i vincitori del 2022

VIDEO. Elan E6 test, il ritorno alle performance del cantiere sloveno
24 maggio 2022
vela day
Vela Day, dal 2 al 5 giugno fai scoprire gratis la vela ai tuoi figli!
25 maggio 2022

Dal 14 al 21 maggio Sorrento ha ospitato la Tre Golfi Sailing Week, una grande festa per la vela con tante regate tra scenari straordinari, barche prestigiose e un’ospitalità senza paragoni. Ecco tutti i vincitori di questa edizione 2022.

Per una settimana Sorrento è stata la capitale della vela sportiva. Dal 14 al 21 maggio infatti la città campana è stata teatro della Tre Golfi Sailing Week, una delle competizioni più apprezzate e affollate del calendario agonistico italiano. Organizzata dal Circolo Remo e Vela Italia, in collaborazione con lo Yacht Club Italiano, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, IMA, ORC, UVAI, AIVE, e con l’egida della FIV, la manifestazione prevedeva un ricco calendario di prestigiose regate che si sono disputate tra i golfi di Sorrento, Napoli e Gaeta, nonché molti eventi a terra.

Vediamo allora cosa è successo e soprattutto quali sono stati tutti i vincitori di questo straordinario evento che ha celebrato la vela in uno degli scenari più belli del mondo.

Regata dei Tre Golfi: il team di Soldini dà spettacolo!

Il primo degli eventi in programma era la storica Regata dei Tre Golfi. Agonismo e spettacolo hanno caratterizzato la competizione che da 67 edizioni accoglie nelle acque partenopee decine di equipaggi dall’Italia e dall’estero. Ad animare l’evento, valido per il Campionato Italiano Offshore 2022, sono state 130 barche che il 14 maggio sono salpate, con la suggestiva partenza al tramonto, per sfidarsi lungo il percorso di 150 miglia allestito tra Napoli, Ponza, Li Galli e Capri. Un’edizione impegnativa, questa del 2022, caratterizzata da bel tempo con venti leggeri specie nelle ore notturne che hanno messo a dura prova gli equipaggi e le strategie di gara. Dopo l’arrivo degli ultimi equipaggi il 17 maggio il Comitato di Regata ha stilato le classifiche finali. La vittoria in Overall l’ha spuntata il Tp52 XIO di Marco Serafini, primo davanti al Ker 46 Daguet 3 del francese Frederic Puzin e al Ker 46 Lisa R di Giovanni Di Vincenzo. Stesso podio anche per la classe Orc A.

In Orc B invece la vittoria è andata allo Swan 42 Mela di Andrea Rossi, mentre in Orc C all’Italia 998 Lady Day di Corrado Annis. In classe Orc D si registra la vittoria dell’Este 31 Reevo Globulo Rosso di Alessandro Burzi. In tempo reale il primo al traguardo è stato il Mod 70 Maserati al comando di Giovanni Soldini che solo nelle ultime miglia ha vinto il “mach race” contro la barca gemella Mana di Paul Larsen aggiudicandosi la Line Honours. Tra i monoscafi il primo in tempo reale alla Regata dei Tre Golfi è stato l’Arca SGR di Furio Benussi.

Campionato Europeo Maxi: il Wally 77 Lyra “re” delle regate

Altra chicca della Tre Golfi Sailing Week è stato il Maxi European Championship, una prima assoluta visto che il titolo non è mai stato messo in palio. La competizione, aperta ai Mini Maxi (lunghi tra 18,29 e 24,08 metri) e ai Maxi più grandi (da 24,09 a 30,50 metri), utilizzava come rating system il regolamento IRC e prevedeva una regata d’altura sul percorso della Regata dei Tre Golfi, più quattro giorni di regate inshore, queste ultime parte dell’IMA Mediterranean Inshore Challenge.

Qui la vittoria della classifica Overall è andata al Wally 77 Lyra degli armatori Terry e Olivia Hui, davanti al JV72 North Star al comando di Peter Dubens e al M74 Jethou di Sir Peter Odgen in terza posizione.

 

I vincitori del Campionato del Mediterraneo Orc

Belle regate e accesi duelli hanno animato anche il Campionato del Mediterraneo Orc, un classico della vela d’altura internazionale che tornava a distanza di 16 anni dall’ultima edizione, corsa nel 2006. Il campionato è iniziato con una long distance race di circa 150 miglia, sullo stesso percorso della classica Regata dei Tre Golfi con partenza da Napoli sabato 14 maggio ed è proseguito con tre giorni di regate sulle boe da giovedì 19 a sabato 21 maggio nello specchio di mare fra Capri e Sorrento.

Nella classifica Overall sono da registrare sono le ottime prove di Xio al comando di Marco Serafini primo in classe Regata A e Mela di Andrea Rossi primo in Classe Regata B: così come quelle di Ars Una di Antonio Giulio Cafaro, primo nella classe Regata/Crociera A e Chestress di Giancarlo Ghislanzoni primo nella classe Regata/Crociera B.

Campionato Nazionale del Tirreno: ecco il podio

Per quanto riguarda infine il Campionato Nazionale del Tirreno durante la Tre Golfi Sailing Week si sono distinti Blue di Roberto Monti (Regata 1), Sugar 3 di Otto Kikkas (Regata 2), Ars Una di Antonio Giulio Cafaro (Regata/Crociera A), Chestress di Giancarlo Ghislanzoni (Regata/Crociera B) e Squalo Bianco di Concetto Costa (Crociera/Regata C-D).

Una volta che tutte le prove in acqua sono state disputate, nell’incantevole Marina Piccola di Sorrento, dove tutte le barche partecipanti alla Tre Golfi Sailing Week erano ospitate, sabato 21 maggio si sono svolte le premiazioni finali della manifestazione con la presenza del Sindaco di Sorrento.

Insomma il bilancio di questa Tre Golfi Sailing Week 2022 rimane stampato nei volti di tutti coloro che vi hanno preso parte, felici non solo di splendide giornate di regate, ma anche arricchiti dal clima di festa dell’intera manifestazione e dalla scoperta di un territorio unico al mondo. Merito del comitato organizzatore e della grande accoglienza dei sorrentini. L’appuntamento per la Tre Golfi Sailing Week è per il 2023 visto che le date della prossima edizione sono già stabilite: dal 13-20 maggio. Segnatele in calendario e soprattutto non mancate!

 

 

TUTTE LE CLASSIFICHE DELLA TRE GOLFI SAILING WEEK

 

 REGATA DEI TRE GOLFI

 CLASSE MAXI

1 North Star, JV72; 2 Capricorno, R&P78; 3 Jethou, M74 ; 4  Wallyno, Wally 60; 5 Arca The Yard, Custom 100; 6 Lyra, Wally 77; 7  Ryokan 2, Wally 80; 8 Cippa Lippa X, Mylius 60; 9 Hagar, Scuderia 65; 10 Fra Diavolo, Mylius 18; 11 Highland Fling XI, Reichel Pugh 82; 12  Spirit of Lorina,  Botin 65;  13 Blue Oyster, Dehler 60; 14 H2O, Vallicelli 78; 15 Lady First, Mylius 60; 16  Manticore, Mylius 60; 17 Durlindana 3, Farr 60; 18 .G, P65 – Felci; 19 Shirlaf, Swan 65; 20 Sud, Mylius 60; 21 Boabunda Wally 60; 22 Stella Maris, Star 64. Ret Lupa of the Sea, Baltic 78; Ret Y.O.L., Vallicelli 68; Ret Aria, Mylius 60.

CLASSE ORC

1 Xio, Marco Serafini; 2 Daguet 3, Frederic Puzin; 3 Lisa R, Giovanni Di Vincenzo; 4 Blue, Roberto Monti; 5 Testacuorerace, Riccardo Ciciriello; 6 Tengher, Alberto Magnani; 7 Mela, Andrea Rossi; 8 Bewild, Renzo Grottesi; 9 Morgan V, Nicola De Gemmis; 10 Lady Day 998, Corrado Annis; 11 Nimar II, Francesco Forte; 12 Scugnizza, Vincenzo De Blasio; 13 Sugar 3, Ott Kikkas; 14 Vulcano 2, Giuseppe Morani; 15 Reevo Globulo Rosso, Alessandro Burzi; 16 Northern Light Parallelo 38, Enzo Ricordo; 17 Patricia Unounocinque, Domenico Buonomo; 18 Squalo Bianco, Concetto Costa; 19 Soulaima, Davide Russo; 20 Giulia, Rudolf Vrestal; 21 Tetta, Giacomo Dell´Aria; 22 Tes, Tommaso Di Nitto; 23 Sekeles, Antonino Pollicino; 24 Sexy, Angela Groger; 25 Joy, Giuseppe Cascino; 26 Blur, Peter Gustafsson; 27 Colombre X2, Massimo Juris; 28 X-Tension, Roberto Guerrasio; 29 Hebe V, Jakoubek Zdenek; 30 Excalibur E-Cubit, Fabrizio Gagliardi; 31 Ultravox X2, Leonardo Fonti; 32 Ret Chiara, Landi N./Esposito A.; 32 Ret Faamu-Sami, Marcello Volpe; 32 Ret Timeriesci, Luca Lualdi; 32 Ret Chestress 3, Giancarlo Ghislanzoni; 32 Ret Nientemale, Giuseppe Osci; 32 Ret Frinky, Frinchillucci Francesco; 32 Ret Calipso E Cubit, Andrea Orestano; 32 Ret La Cucciola Massimiliano Marchese; 32 Ret Perseide, Massimo Garofalo; 32 Ret Palinuro X2, Gianluca Lamaro;  32 Ret Alebi, Massimo Arrighi; 32 Ret Ergo, Roberto Vittorio Gottardi; 32 Ret To Be, Stefano Rusconi; 32 Muttley X2, Luca Bettiati; 32 Scricca, Mario Rosso; 32 Aurora, Paolo Bruno Bonomo; 32 Ret Ganzuria, C.V.Lampetia; 32 Ret Bella, Simone Cavallini; 32 Ret Blue Marlin, Silvia Ricciardi; 32 Ret Horatio Casa Progettata, Massimiliano Rizzo; 32 Ret Music, Rudolf Huber; 32 Dnf Summer Melody, Dmitriy Lvovskiy; 32 Nsc Knyaz, Andras Szep; 32 Dnf Pistrice, Carlo Levantivo; 32 Dnf Sexytoo Carlo Varelli; 32 Dnf Voscia´, Aldo Andrea Resnati; 32 Dnf Xwave, Andrea Soricelli; 32 Dnf Zen 2, Cesare Bertoli; 32 Dnf Duende Aeronautica Militare, Raffaele Giannetti; 32 Nsc Baronessa, Focarelli Vittorio; 32 Dnf Amapola 2, Gherardo Maviglia; 32 Dnf Nimbus 2000, Daniele Spiridigliozzi; 32 Dnf Bequite, Luciano Baldari; 32 Dnf Le Coq Hardi, Corrado Rizza; 32 Dnf Millenium Falcon 2, Stefano Cervo; 32 Dnf Give Me Five, Massimo Pagliarin; 32 Dnf Nautilus 41° 12°, Pino Stillitano; 32 Tle Night Shadow, David Mizrahi; 32 Tle Solano, Pascal Feryn; 32 Tle Safran Rouge, Oliviero Emaldi; 32 Tle Miss K Checkmate, Pier Marco Babando; 32 Tle Freedom, Aniello Orpello; 32 Tle Anemos, Maviglia G.  32 Tle Renoir, Mario Pellegrini; 32 Tle Ars Una, Antonio Giulio Cafaro; 32 Tle Vento Di Sardegna X2, Andrea Mura; 32 Tle Anouk, Antonio Bavasso; 32 Tle Bluette, Mario Zappia; 32 Tle Skin, Giovanni Pavia; 32 Tle Sayann, Paolo Cavarocchi; 32 Tle Escape, Lucio Di Mauro; 32 Tle Morgan Iv, Fabio Cosentino Pellegrino; 32 Tle Vito 2, Gian Marco Magrini; 32 Tle Xynthia, Visio Goupa; 32 Tle Scamp Three, Andrzej Brochocki; 32 Tle Setsail, Valentin Oeru; 32 Dnc Lea, Massimiliano De Martino.

CLASSE IRC

1 Solano, Pascal Feryn; 2 Night Shadow, David Mizrahi; 3 Xynthia, Visio Goupa Meditest.

 

MAXI EUROPEAN CHAMPIONSHIP

 

MAXI OVERALL

1 Lyra, Wally 77; 2 North Star, JV72; 3 Jethou, M74; 4 Wallyno, Wally 60;  5 Capricorno, R&P78; 6 Highland Fling XI, Reichel Pugh 82; 7 Fra Diavolo, Mylius 18; 8 Ryokan 2, Wally 80; 9 H2O, Vallicelli 78;10 Cippa Lippa X, Mylius 60; 11 Spirit of Lorina, Botin 65; 12 Blue Oyster, Dehler 60; 13 Shirlaf, Swan 65; 14 .G, P65 – Felci; 15 Lady First, Mylius 60; 16 Manticore, Mylius 60; 17 Boabunda, Wally 60; 18 Durlindana 3, Farr 60; 19 Sud, Mylius 60; 20 Arca The Yard, Custom 100; 21 Stella Maris, Star 64; 22 Lupa of the Sea, Baltic 78;  23 Hägar V, Scuderia 65;  24 Aria, Mylius 60; 24 Y.O.L. Vallicelli 68.

MAXI SUB CLASSES

Class 1

1 North Star, JV72 G; 2 Highland Fling XI, Reichel Pugh 82; 3 Jethou, M74; 4 ARCA The Yard, Custom 100.

Class 2

1 Lyra, Wally 77; 2 Capricorno, R&P78; 3 Ryokan 2, Wally 80; 4 Cippa Lippa X, Mylius 60; 5 Spirit of Lorina, Botin 65; 6 .G, P65 – Felci; 7 Lupa of the Sea, Baltic 78; 8 Hägar V, Scuderia 65.

Class 3

1 Wallyno, Wally 60; 2 Fra Diavolo, Mylius 18; 3 H2O, Vallicelli 78; 4 Lady First, Mylius 60; 5 Manticore, Mylius 60; 6 Boabunda, Wally 60; 7 Durlindana 3, Farr 60; 8 Sud, Mylius, 60; 9 Aria, Mylius, 60.

Class 4

1 Blue Oyster, Dehler 60; 2 Shirlaf, Swan 65; 3 Stella Maris, Star 64; 4 Y.O.L., Vallicelli 68.

 

 

MAXI INSHORE TROPHY

Class 1

1 Highland Fling XI, Reichel Pugh 82; 2 North Star, JV72; 3 Jethou, M74; 4 ARCA The Yard, Custom 100

Class 2

1 Lyra, Wally 77; 2 Capricorno, R&P78; 3 Cippa Lippa X, Mylius 60; 4 Spirit of Lorina, Botin 65; 5 Ryokan 2, Wally 80; 6 .G, P65 – Felci; 7 Lupa of the Sea, Baltic 78; 8 Hägar V, Scuderia 65.

Class 3

1 Fra Diavolo, Mylius 18; 2 Wallyno, Wally 60; 3 H2O, Vallicelli 78; 4 Boabunda, Wally 60; 5 Manticore, Mylius 60; 6 Lady First, Mylius 60; 7 Durlindana 3, Farr 60; 8 Sud, Mylius 60; 9 Aria, Mylius 60

Class 4

1 Blue Oyster, Dehler 60; 2 Shirlaf, Swan 65; 3 Stella Maris, Star 64; 4 Y.O.L., Vallicelli 68.

 

 

ORC MEDITERRANEAN CHAMPIONSHIP

ORC GRUPPO 1 RACER

1 Xio, Marco Serafini; 2 Blue, Roberto Monti; 3 Mela, Andrea Rossi; 4 Bewild, Renzo Grottesi; 5 Daguet 3, Frederic Puzin; 6 Lisa R, Giovanni Di Vincenzo; 7 Morgan V, Nicola De Gemmis; 8 Duende Aeronautica Militare, Raffaele Giannetti; 9 Tengher, Alberto Magnani; 10 Setsail, Valentin Oeru; 11 Scamp Three, Andrzej Brochocki.

ORC GRUPPO 1 CRUISER

1 Ars Una, Antonio Giulio Cafaro; 2 Chestress 3, Giancarlo Ghislanzoni; 3 Escape, Di Mauro Lucio; 4 Vito 2, Gian Marco Magrini; 5 Sayann, Cavarocchi Paolo; 6 Nautilus 41° 12°, Pino Stillitano; 7 Aurora, Bonomo Paolo Bruno; 8 Miss K Checkmate, Babando Pier Marco; 9 Anouk, Antonio Bavasso; 10 Morgan Iv, Fabio Cosentino Pellegrino; 11 Bluette, Mario Zappia; 12 Give Me Five, Massimo Pagliarin; 13 Music, Rudolf Huber; 14 Joy, Giuseppe Cascino; 15 Nientemale, Giuseppe Osci; 16 Millenium Falcon 2, Stefano Cervo.

ORC GRUPPO 2 GENERALE

1 Sugar 3, Kikkas Ott; 2 Scugnizza, Vincenzo De Blasio; 3 Lady Day, Corrado Annis; 4 Squalo Bianco, Concetto Costa; 5 Northern Light Parallelo 38, Enzo Ricordo; 6 Hebe V, Jakoubek Zdenek; 7 To Be, Stefano Rusconi; 8 Giulia, Rudolf Vrestal; 9 Patricia Unounocinque, Domenico Buonomo; 10 Tes, Tommaso Di Nitto; 11 Sekeles, Antonino Pollicino; 12 Excalibur E-Cubit, Fabrizio Gagliardi; 13 Lea, Massimiliano De Martino; 14 Freedom, Aniello Orpello; 15 Summer Melody, Andrii Brus.

 

 

CAMPIONATO NAZIONALE DEL TIRRENO

CNT GRUPPO 1 REGATA

1 Blue, Tp52, Roberto Monti; 2 Mela, Swan 42 Andrea Rossi; 3 Xio, Tp52, Serafini Marco; 4 Bewild, Swan 42, Renzo Grottesi; 5 Sideracordis, X-41, Pier Vettor Grimani; 6 Morgan V, Swan 42, Nicola De Gemmis; 7 Daguet 3, Ker 46, Frederic Puzin; 8 Duende Aeronautica Militare, Vismara 46, Raffaele Giannetti; 9 Lisa R, Ker 46 Giovanni Di Vincenzo; 10 Setsail, Swan 42 Valentin Oeru; 11 Tengher, Swan 45, Alberto Magnani; 12 Scamp Three, Hh42, Andrzej Brochocki.

CNT GRUPPO 1 CROCIERA

1 Ars Una, Adria Fy 49, Antonio Giulio Cafaro; 2 Chestress 3, J 122, Giancarlo Ghislanzoni; 3 Faster III, Grand Soleil 43, Marcello Focosi; 4 Ars Una, Mylius 15, Biscarini/Rocchi; 5 Athyris & C, Grand Soleil 43, Piergiorgio Nardis; 6 Escape, Xp-44, Lucio Di Mauro; 7 Vito 2, A 40, Gian Marco Magrini; 8 Etilika Vag 2, Grand Soleil 40, Canova Alessandro; 9 Sayann, First 40, Paolo Cavarocchi; 10 Nautilus 41° 12°, X-41, Pino Stillitano;  11 Aurora, Canard 41, Paolo Bruno Bonomo; 12 Miss K Checkmate, Swan 45, Pier Marco Babando; 13 Anouk, Solaris 47, Antonio Bavasso; 14 Nambawan, Comet 41s, Mario Alessandro Imperato; 15 Morgan IV, Grand Soleil 39, Fabio Cosentino Pellegrino;  16 Bluette, Comet 41s, Mario Zappia; 17 Give Me Five, Arya 415, Massimo Pagliarin; 18 Music, Baltic 50, Rudolf Huber; 19 Nientemale, First 40, Giuseppe Osci- Riccardo Calcagni; 20 Joy, J-122, Giuseppe Cascino; 21 Millenium Falcon 2, Grand Soleil 43, Stefano Cervo.

CNT GRUPPO 2 GENERALE

1 Sugar 3, Italia 11.98, Kikkas Ott; 2 To Be, Italia 11.98, Stefano Rusconi; 3 Scugnizza, Italia 11.98, Vincenzo De Blasio; 4 Squalo Bianco, First 35, Concetto Costa; 5 Lady Day, Italia 9.98, Corrado Annis; 6 M.Art, Vrolijk 37, Edoardo Lepre; 7 Hebe V, M37, Jakoubek Zdenek; 8 Cavallo Pazzo 2, X-35 Enrico Maria Danielli; 9 Northern Light Parallelo 38, Dufour 34, Enzo Ricardo; 10 Giulia, Italia 9.98, Rudolf Vrestal;11 Tes, M37, Tommaso Di Nitto; 12 Patricia Unounocinque, First 34.7, Domenico Buonomo; 13 Sekeles, M37, Antonino Pollicino; 14 Lea, X-372, Massimiliano De Martino;15 Mordilla, Farr 30, Centro Velico Lampetia; 16 Excalibur E-Cubit, X-35, Fabrizio Gagliardi; 17 Freedom, Ior One Ton, Aniello Orpello; 18 Summer Melody, Sun Shine 38, Andrii Brus.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi