developed and seo specialist Franco Danese

Compro la barca per la prima volta. Ci vado anche in regata

Dove sono i porti eco in Italia premiati con la Bandiera Blu
17 maggio 2022
posidonia
Occhio a dove cali l’ancora. Fai come Luna Rossa, salva la Posidonia
18 maggio 2022

barcaMai nella storia ci sono stati così tanti acquirenti di imbarcazioni nuove e usate per la prima volta. Mai così tante barche da crociera partecipano alle regate. Perché la vela non è un lusso 

Tutti vogliono la barca. Ecco cosa sta succedendo

Cosa sta succedendo? Finalmente non si dirà più che possedere una barca è un lusso per un’ élite? Dalle analisi del primo mercato mondiale della nautica, gli Stati Uniti d’America, sembra che sia finalmente sfatato questo pregiudizio ipocrita. Dati alla mano.

L’NMMA (National Marine Manufacturers Association) che raduna tutti i produttori della filiera nautica, ha reso noto che nel 2021 sono entrate nel mercato USA 420.000 acquirenti di imbarcazioni nuove e usate, raggiungendo il livello del 2007, l’anno d’oro della nautica. Ancora più interessante è il fatto che il 34% ha acquistato una barca per la prima volta. Mai si era verificato nella storia un dato così elevato di new entry. A proposito di “prima volta”, una delle regate più prestigiose del mondo, l’inglese Cowes Week a cui partecipano centinaia di barche, ha aperto per la prima volta agli scafi “first timer” creando una nuova divisione per i velisti che provengono dalla crociera e che mai avrebbero pensato di poter partecipare ad una regata assieme a equipaggi professionisti e a barche supertirate.

Il “caso” VELA Cup

Nel nostro orticello c’è un esempio analogo. La nostra TAG Heuer VELA Cup da otto anni ha un grande successo proprio perché permette a qualsiasi barca e soprattutto equipaggio, di navigare insieme in una competizione velica in cui chi non vince non è penalizzato, ma è felice solo per il fatto di essersi divertito in una festa sul mare. Circa il 40% dei partecipanti alla VELA Cup non aveva mai partecipato prima ad una regata.Ritorniamo alle parole del responsabile marketing della NMMA: “L’industria nautica ha registrato un’enorme crescita negli ultimi due anni, quando un numero sempre maggiore di americani ha scoperto le libertà, i momenti speciali e l’accessibilità dello stile di vita in barca, dandoci un prezioso impulso e creando una solida base”.

La golden age del noleggio

Dati aggregati per l’Europa non ci sono, ma il fenomeno della crescita degli acquirenti di una barca per la prima volta dovrebbe essere analogo a quelli statunitense. In redazione negli ultimi due anni non avevamo mai avuto nei 47 anni di storia del Giornale della vela così tante richieste di lettori che ci chiedono consiglio per l’acquisto della loro prima barca.

Se, per finire, guardiamo all’esplosione del fenomeno del noleggio di una barca per le vacanze, soprattutto da parte chi non aveva mai noleggiato prima una barca e all’incremento costante del successo dei corsi per barche cabinate delle principali scuole vela, ci rendiamo conto che il fenomeno della “prima volta” nell’acquisto di una barca o del noleggio è una tendenza consolidata. Non figlia solo del Covid in cui la ricerca di spazi liberi e di distanziamento era un’esigenza. Per la nautica e per la vela in particolare, si prospettano tempi buoni, più maturi. Così finalmente la pianterà chi preferisce la spiaggia e la casetta al mare, di sentenziare: “possedere una barca è un lusso”. 

Luca Oriani


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi