Il talento sempreverde di Enrico Chieffi. Campione italiano Star (ancora)!

enrico chieffi

Enrico Chieffi non ne sbaglia una. L’amministratore delegato di Slam (e senior advisor di Nautor’s Swan), in coppia con Ferdinando Colaninno, ha vinto il Campionato Italiano Open della classe Star (svoltosi a Gaeta) per il secondo anno consecutivo.

Una vittoria da manuale

Chieffi e Colaninno sono arrivati alla vittoria dopo una serie di parziali che non hanno lasciato spazio agli avversati: 1 – 1 – 2 – 5 – 2 – 2. Al secondo posto un altro “volpone” della vela italiana, Flavio Favini con Nicolas Serravalle e al terzo gli svizzeri Piet Eckert e Frederico Melo.

Per Chieffi e Colaninno questo risultato è la conferma della continuità di un percorso agonistico di successo che, nel 2021, li ha già visti salire sul gradino più alto del podio al Campionato Europeo Star a Spalato in Croazia a maggio e al Campionato italiano Star a Castelletto di Brenzone sul lago di Garda lo scorso ottobre.  

Una barca speciale

Anche la loro barca ha una storia speciale: progettata nientepopodimeno che dal mago Juan Kouyoumdjian, e costruita dallo storico cantiere Lillia sul lago di Como (che, tra le altre cose, è tra i candidati al Velista dell’Anno TAG Heuer 2022 nella categoria Designer). Qui vi abbiamo raccontato la sua particolarità nata dall’idea di Chieffi, ovvero l’albero appoggiato in coperta e non passante.

E adesso lo Star Eastern Hemisphere Championship

Dopo la premiazione, Enrico Chieffi ha dichiarato: “Siamo molto contenti di questo risultato che ha confermato quello dello scorso anno. Regatare nel golfo di Gaeta è sempre un’emozione. In questi giorni abbiamo avuto condizioni meteo ideali in un periodo dove altrove non si è regatato per il maltempo e abbiamo completato il programma di sei prove, grazie anche alla perfetta organizzazione dello Yacht Club Gaeta in mare e a terra. Complimenti a  Flavio Favini e al suo prodiere Nicolas Serravalle con i quali abbiamo ingaggiato un duello serrato per tutte e sei le regate di questo Campionato. Da domani ci trasferiremo a Napoli per partecipare allo Star Eastern Hemisphere Championship che si preannuncia un grande evento.”

Gli equipaggi della classe Star torneranno in acqua già a partire dal prossimo mercoledì a Napoli dove, dal 27 aprile al 1 maggio,  è in programma lo Star Eastern Hemisphere Championship 2022, organizzato dal Real Club Nautico Canottieri Savoia.  All’evento parteciperanno 45 equipaggi.

Chi è Enrico Chieffi

Enrico Chieffi, amministratore delegato di Slam dall’agosto del 2021 e senior advisor di Nautor’s Swan, vanta una lunga carriera sportiva ricca di successi internazionali: ha vinto due titoli mondiali nelle classi 470 (1985) e nella Star (1996), è stato il tattico del Moro di Venezia nell’America’s Cup del 1992, vincendo la Louis Vuitton Cup e ha rappresentato l’Italia alle Olimpiadi nel 1984 e 1996.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Cape 31

Cape 31, il monotipo superveloce di Mills (9m) arriva in Italia

Sbarca in Italia un monotipo che all’estero, soprattutto in Inghilterra, sta riscuotendo un ottimo successo. Stiamo parlando del Cape 31 (9,55 x 3,05 m), disegnato da Mark Mills. Uno scafo veloce, divertente, marino, trasportabile via terra e di semplice gestione:

Torna su