Nasce lo Yacht Club Cala dei Sardi. La Sardegna ha una nuova casa

yacht club cala dei sardiQuando nasce un nuovo Yacht Club è sempre una buona notizia. Se poi nasce in uno dei luoghi più incantevoli d’Italia, in Sardegna Costa Smeralda, con il presupposto “far vivere Cala dei Sardi tutto l’anno” tutto ha un senso ancor più compiuto.

Yacht Club Cala dei Sardi, la strada è quella giusta

Il neonato Yacht Club Cala dei Sardi non solo ha uno dei guidoni più belli e incisivi che si siano mai visti, ha anche tante iniziative che lo rendono unico e aggiornato con i tempi, come deve essere oggi un circolo dedicato alla vela e al mare che voglia coinvolgere i suoi soci.

Che la strada è quella giusta si è visto subito. All’inaugurazione dell’11 aprile, che si è svolta proprio nella Giornata del Mare e della Cultura Marinara, il Marina di Cala dei Sardi è stato invaso da decine di giovani che sono scesi in mare con dei catamarani, seguita da una lezione di arte marinaresca, tenuta dal mitico ex nostromo dell’Amerigo Vespucci Antioco Tilocca.

A tenere a battesimo il neonato Yacht Club c’erano sul prato davanti alle banchine, c’erano personaggi importanti, soci fondatori del Club. Come l’olimpionica Tania Cagnotto, unica donna italiana ad aver vinto una medaglia d’oro mondiale nei tuffi, Vincenzo Montella, ex calciatore e oggi allenatore di calcio, l’ex Comandante dell’Amerigo Vespucci Gianfranco Bacchi, che lo scorso anno ha replicato, a distanza di 55 anni, la famosa manovra di attraversamento del canale di Taranto compiuta dall’Ammiraglio Agostino Straulino nel 1965.

Il conte Luigino Dona della Rose (a sinistra) con Simone Morelli

C’era anche il conte Luigino Dona Dalle Rose, fondatore della vicina Porto Rotondo che chiacchierava del passato e del futuro della Sardegna del Nord con il sindaco di Olbia Settimo Nizzi.

Ovviamente a fare gli onori di casa c’erano le due anime che hanno fatto nascere lo YCCDS, Simone Morelli, che ha creato dal nulla il Marina di Cala dei Sardi eco porto per eccellenza, e Alessandro Balzani, noto velista responsabile della comunicazione.

Il nuovo club non nasce come una scatola vuota ma ha già un programma ricco d’iniziative. La nascente scuola del mare ha già due nuovissimi RS Toura che saranno utilizzati dai soci e per insegnare la pratica della vela ai più giovani oltre ad avvalaersi della numerosa flotta della NSS Charter che qui ha sede, con decine di catamarani e monoscafi Beneteau e Lagoon.

A Cala dei Sardi anche la VELA Cup

Il prossimo 27/28 agosto poi Cala dei Sardi sarà sede della TAG Heuer Vela Cup, la regata-veleggiata aperta a tutte le barche, senza burocrazia che sarà una festa in mare in una spettacolare navigazione nel Golfo di Cugnana e tra le vicine isole e la sera sarà una festa della premiazione con ricchi premi per quasi tutti

Un evento che si preannuncia indimenticabile.

Hanno avuto ragione Simone Morelli e Alessandro Balzani quando hanno dichiarato che vogliono “far vivere Cala dei Sardi tutto l’anno”. La strada del nuovo Yacht Club Cala dei Sardi è quella giusta.

 


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Swan 55

VIDEO Swan 55 (16m): il bluewater che sa cambiare pelle

Il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico di Genova sono due appuntamenti da non perdere per i cantieri del settore e tutti gli appassionati. La nostra redazione è andata a bordo delle ultime novità, una di queste è il nuovo Swan 55,

sostenibilità

L’abuso della parola sostenibilità nel mondo della nautica

Siamo usciti dai saloni nautici di Cannes e Genova ubriachi di sostenibilità. Sembra, quest’anno, la parola magica da inserire nella comunicazione di ogni cantiere. Va bene, è il tema del momento complice la situazione mondiale. Ma andiamoci piano a sbandierare

Torna su