Il Centro Velico Caprera lancia il progetto di monitoraggio marino M.A.R.E

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Il Centro Velico Caprera presenta l’iniziativa M.A.R.E  Marine Adventure for Research & Education – un progetto che ha l’obiettivo di indagare lo stato di salute dei nostri mari attraverso 12 settimane di navigazione. Si tratta di un progetto scientifico realizzato da CVC in collaborazione con One Ocean Foundation che porterà un equipaggio di naturalisti e biologi a raccogliere campioni per analizzare la biodiversità marina e monitorare l’inquinamento ambientale. Il tutto si svolgerà a bordo del catamarano a vela One, un 45 piedi allestito come un vero e proprio laboratorio galleggiante, con il patrocinio della Marina Militare e con il coinvolgimento del Ministero della Transizione Ecologica.

Il catamarano del progetto M.A.R.E attraverserà 23 aree marine protette e farà tappa in 12 diversi porti italiani: La Maddalena, Porto Palma, Alghero, Cagliari, Palermo, Catania, Marina di Camerota, Marina di Arechi, Gaeta, Marina di Scarlino, Marina di Fezzano, Portofino, Porto Palma

L’attività di ricerca scientifica si articolerà con la raccolta di campioni di organismi zooplanctonici, analisi di DNA ambientale e ricerca di contaminanti nel mare, monitorando l’inquinamento ambientale e la biodiversità marina. Il gruppo di lavoro sarà diretto dalla Dott.ssa Ginevra Boldrocchi, coordinatrice scientifica di One Ocean Foundation e ricercatrice presso l’Università degli Studi dell’Insubria.

Noi del Giornale della Vela saremo presenti al fianco del progetto M.A.R.E accompagnando ciascuna delle 12 tappe del percorso previsto per il catamarano One. In occasione di ogni tappa infatti prepareremo e presenteremo un Eco Portolano relativo ai territori, ai porti e alle baie interessate dall’iniziativa. Arrivederci alla prima tappa di M.A.R.E in programma a La Maddalena il prossimo 30 aprile!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L’imbianchino che rubò la Coppa America agli americani

Chissà se gli americani avrebbero mai immaginato che a interrompere il loro dominio sulla Coppa America, con un record durato 132 anni e 24 edizioni, sarebbe stato un nativo Inglese, emigrato in Australia dove aveva cominciato la sua carriera professionale

vacanza in barca

Noleggiare la barca con le garanzie delle agenzie di viaggio

Nel nostro articolo “Noleggiare la barca online, ecco 6 imprevisti” abbiamo sottolineato i rischi di una prenotazione online fai-da-te di una vacanza in barca senza garanzie. Un nostro lettore, Gianni Costetti, di Navalia SRL,  specialista del settore dal 1996 ci

Torna su

Registrati



Accedi