Roma per tutti, per due, per uno: le mosse al passaggio di Lipari

Tempo di grande altura con la Roma per Tutti, per Due, per Uno, che ha preso il via domenica da Riva di Traiano con 23 barche al via, più i 13 iscritti alla versione ridotta Riva per Tutti. Le celebri 500 miglia della transtirrenica aprono la stagione della vela offshore e al via ci sono anche alcuni big della nostra vela.

Le strategie differenti di Cippa Lippa e Testacuore: il primo ha lasciato Salina a destra, il secondo il contrario.

A guidare le danze nella velocissima discesa verso Lipari è stato nella prima notte di regata il Mylius 60 Cippa Lippa X, che comanda la classifica in tempo reale e in questo momento sta per doppiare l’isola che è una boa di percorso da lasciare a sinistra. Velocità importanti per il leader, e in generale per tutta la flotta, che ha coperto metà percorso in circa 24 ore. Sulle sue tracce c’è il Cookson 50 Testacuore Race e sembra proprio che il duello in tempo reale sia riservato solo a queste due barche con il Mylius favorito per la lunghezza maggiore. Attenzione anche alle evoluzioni del meteo, dopo la partenza con regime da nordovest, anche intenso, la situazione è già cambiata e l’aria è ruotata quasi fino ad est. La risalita, almeno nella prima fase, potrebbe essere altrettanto veloce, poi ci sarà da capire quanto reggerà il vento.

Tanti gli spunti interessanti, come il duello ravvicinato tra l’Open 50 Vento di Sardegna di Andrea Mura, in solitario, con i due Class 40 francesi Full Save e HBF, che regatano invece in doppio, il secondo con skipper il mitico Kito de Pavant, una leggenda della vela oceanica.

Il momento in cui Vento di Sardegna si è ritrovato con il Reacher aperto in partenza, rischiando anche una collisione. Ph Giulia Tisseli.

Proprio Mura in partenza è stato protagonista di un imprevisto, con uno dei suoi frulloni, con il grande reacher, che si è aperto involontariamente facendo scarrocciare la barca del sardo pericolosamente vicino agli scogli e rischiando una collisione.

In classifica si segnala anche il ritiro, nella Roma per Tutti, del forte Este 31 Globulo Rosso che aveva avuto un inizio promettente ed era dato tra i primi in tempo compensato. La barca ha rotto il bompresso e si è ritirata. La regata dovrebbe durare per il grosso della flotta almeno altre 48 ore.

Tracking


ABBONATI E SOSTIENICI!

I giornalisti del Giornale della Vela, si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 49 euro e ti facciamo un bel regalo

SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DEL GIORNALE DELLA VELA

Ogni giorno interviste, prove di barche, webinar. Tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ un servizio gratuito e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Omicidio nautico

Omicidio nautico, presto sarà legge. Ecco le pene

Omicidio nautico, presto il reato sarà legge. Il Senato ha approvato nella seduta n.34 del 31 Gennaio 2023, quasi all’unanimità, la procedura abbreviata per l’approvazione del disegno di legge atto a introdurre il reato di omicidio nautico. Ecco di cosa

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Torna su