Hallberg-Rassy 400: due timoni e anima svedese per le lunghe navigazioni

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Disegnato dal maestro argentino German Frers, l’Hallberg-Rassy 400 ha mandato in pensione il 412 all’interno della gamma del cantiere svedese. A differenza della sorella maggiore, anche se di poco, in questa barca la ruota del timone si sdoppia, come è consuetudine nei modelli più recenti. Scopri questa bellissima barca visitandola alla Milano Yachting Week!

ESPLORA IN DETTAGLIO L’HALLBERG RASSY 400

La doppia ruota dell’Hallberg-Rassy 400

La grande novità che salta agli occhi della barca con pozzetto poppiero (la più grande con questa configurazione “aft cockpit”) è la doppia ruota del timone e la doppia pala: il 412 si affidava invece al singolo “ruotone” e a una sola pala. Questo consente di avere maggior spazio in pozzetto e una miglior visibilità. Come opzione è disponibile un tavolo da pozzetto in teak verniciato lucido. Le cime e le manovre, a bordo dell’Hallberg-Rassy 400 sono rinviate in pozzetto, consentendo l’uso di verricelli elettrici, senza occupare spazio interno. Ci sono “cestini” per le cime in eccesso in modo che  sia tutto sempre pulito e ordinato. Il carrello di scotta randa è situato di fronte al tipico sprayhood Hallberg-Rassy.

Tre diverse configurazioni per gli interni

Per quanto riguarda il layout degli interni, sull’Hallberg-Rassy 400 sono state pensate tre configurazioni: la prima con cabina armatoriale servita dal bagno a prua e due doppie (e un bagno) a poppa, mentre nel quadrato trovano spazio a prua della cucina due divani, uno a L e uno lungo. Nella seconda la cabina poppiera di dritta bene sostituita da un vano tecnico (e bagno con doccia), il divano di dritta sostituito da due poltrone. Il terzo layout differisce dal secondo solo per la presenza del divano invece delle poltrone in dinette. Doppia opzione anche per i legni degli interni: in mogano classico o in quercia chiara europea.

Ti interessa provarlo? Clicca qui!

Per prenotare una visita a bordo del bellissimo Hallberg-Rassy 400 clicca qui. Una volta entrato nello stand di Hallberg-Rassy alla Milano Yachting Week ti basta riempire il form mail con tutte le tue richieste se sei interessato a questa barca!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su