developed and seo specialist Franco Danese

L’Amel 60 è un bluewater facile da gestire per chi fa lunghe crociere

gazprom esimit europa
Quando i velisti russi invadevano il Mediterraneo
1 aprile 2022
Oyster 495, un “appartamento” sul mare per fare il giro del mondo (in 15 m)
2 aprile 2022

amel 60 L’Amel 60 è il bluewater di punta di uno dei cantieri di culto che hanno fatto la storia dello yachting. Questa barca è destinata a diventare un classico, ed ha già vinto diversi premi importanti, venendo eletta European Yacht of the Year 2020 nella categoria Luxury Cruiser. La potete trovare alla Milano Yachting Week nello stand dell’importatore Sail Away.

SALI A BORDO DELL’AMEL 60

Una barca destinata a diventare di culto

L’Amel 60 è diversa da tutte le altre. E lo scoprirete visitandola. Alla Milano Yachting Week. Volete qualche esempio del perché è già oggetto di culto? Il posto di pilotaggio è completamente riparato, di serie ci sono verricelli elettrici, batterie al litio, elica di manovra retrattile. Nessun altro cantiere le offre di serie. A chi piacerà l’Amel 60? A chi piacciono le barche “vere” con qui navigare a lungo e viverci a bordo come in una villa sul mare. Ma soprattutto a chi cerca una barca costruita e attrezzata per navigare dovunque, con qualsiasi tempo e mare, con una comodità unica e con prestazioni a vela superiori alla media.

L’Amel 60 ha l’albero in carbonio: scopri i vantaggi

Addirittura l’albero dell’Amel 60 è in carbonio. Perché in carbonio e non in alluminio che costa meno? Perché, come sanno gli esperti, grazie al carbonio l’albero è molto più leggero e questo significa minor sbandamento, miglior passaggio sull’onda, poter ridurre la velatura più tardi. Per quanto riguarda il comfort siamo al livello dei superyacht in soli 60 piedi (18 metri). Basta guardare le foto che illustrano la cabina armatoriale di questo bluewater che si trova a poppa così, astutamente, sfrutta tutta la larghezza massima della barca. La cabina principale è grande come quella di un concorrente di almeno dieci piedi in più.

Prenota una visita per visionare l’Amel 60

Per prenotare una visita su un Amel 60 dovete visitare lo stand dell’importatore Sail Away alla Milano Yachting Week, riempire il form mail con la vostra richiesta e attendere la risposta! Semplicissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi